Salta i links e vai al contenuto

Maschere, difficili da togliere

Bene, è la prima volta che entro su questo sito.. e si sa, si riesce ad essere più sinceri possibili solo quando davanti ci troviamo un posto in cui nessuno ci ha mai visto con orecchie altamente estranee a noi e alle nostre vite!!
Volevo esporre un problema che mi porto dietro da un po’ ormai.. sono una ragazza di 22 anni, da piccola ho subito “particolari attenzioni” da parte di un cugino molto più grande di me, tutte cose a cui non potevo sottrarmi perché ero troppo piccola, troppo stupida, e capivo troppo poco delle cose che stavo vivendo!
Non ho mai detto niente, sia per vergogna, sia perché avrei creato troppi problemi in famiglia e ho voluto cercare di dimenticare gradualmente tutto ciò che era accaduto, anche se devo dire con scarsissimi risultati..
È difficile per me istaurare un rapporto di coppia perché spesso qualsiasi tipo di contatto anziché essere gradito, diventa uno specchio di ciò che provavo in quei momenti per cui pur cercando di fare finta di niente e vivermi la relazione, dopo poco devo chiudere perché anziché stare bene, sto solo peggio!
La gente non capisce e finisce per vedermi come una ragazza superficiale che non vuole legarsi con nessuno!
Non ce la faccio ad espormi e parlarne perché non voglio che la gente mi veda come “la ragazza da aiutare”, anche se in fondo so che prima o poi dovrò cercarlo questo aiuto!
Ho vissuto i miei anni sempre con una maschera addosso, partendo dalla mia famiglia che non ha mai notato nulla, ai miei amici, adesso è come se si fosse incollata..
Essere attorniata da tanta gente, ma in fondo.. essere sempre sola, la mia vita è stata quasi sempre così!
Grazie per l’ascolto, chiunque si sia soffermato qui adesso a leggere questo sfogo, forse fine a sé stesso!
Buon pomeriggio.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

4 commenti a

Maschere, difficili da togliere

  1. 1
    misterx87 -

    non e’ stato 1 sfogo fine a se stesso…hai fatto bene a scrivere qua, dato l’imbarazzo e il blocco che hai nel farlo nella realta’…io credo che tu sappia pero’ che la cosa migliore sarebbe proprio poter avere 1 confronto nel reale…non so come la prenderai, ma magari 1 psicologo potrebbe esserti di aiuto, che ne pensi? non c’e’ niente di male (lo dico perche’ magari temi che se i tuoi amici e parenti lo scoprono chissa’ che diranno e chissa’ che ne sara’ della tua maschera a cui, ahime’, ti sei tanto affezionata)..ho la tua eta’ e io ci sono andato di mia spontanea volonta’ e purtroppo essendo stata 1 cosa relativamente breve non e’ che ne abbia tratto gran beneficio…cmq sia molte cose con lo psicologo sono simili rispetto a qua: e’ 1 estraneo/a…e’ li’ per aiutarti…in + e’ + competente di molti (io in primis!) e puo’ guidarti nel rielaborare il trauma e il blocco…magari puo’ persino, se lo vuoi, aiutarti a togliere questa tua maschera che “ti sta stretta”…

    spero troverai il coraggio di andarci e di farlo quanto prima…PER TE STESSA!! si’, perche’ devi toglierti questo spettro per poter finalmente vivere cio’ che vorresti e che meriti… non lasciare che 1 ombra del passato ti rovini il presente e il futuro.

    ti faccio i miei migliori auguri!!

  2. 2
    toroseduto -

    Ciao fox. Le prime esperienze fra cugini, sono molto comuni, salvo la gravità del danno che possono arrecare.Per mia esperienza posso dirti che supererai il tutto con una persona speciale. Ho dovuto penare parecchio, ma sentivo che c’era fra noi un legame molto forte. Con l’Amore abbiamo superato ogni cosa, e forse lei stava molto peggio di te. Non chiudere il tuo cuore, si aprirà con la persona giusta. Quando? Io ho aspettato molti anni, ma ne è valsa la pena, per tutti e due. Buona fortuna TS

  3. 3
    donatella -

    ciao foxylady.quando leggo storie come la tua capisco quanto sono piccoli certi problemi (vedi voce tradimento…)sono cose che segnano la vita delle persone in modo indelebile.mio padre era un alcolizzato violento,quindi cresci con l’idea che questo sia normale.io stessa in passato bevevo parecchio ma ora ho capito che sei vuoi essere diverso da queste persone devi solo lavorare sulla tua serenità interiore.non tutti ce la fanno da soli quindi perchè non farsi aiutare?parlare con degli sconosciuti che neanche sai che faccia abbiano (in questo caso noi)può aiutare.anch’io non ho mai ritenuto necessario farlo ma mi devo ricredere.forza!

  4. 4
    foxylady -

    Volevo ringraziare tutti, ognuno ha lasciato qualcosa di importante su questa pagina, grazie!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili