Salta i links e vai al contenuto

M sento veramente solo

  

Salve
MI chiamo Camilo,ho 17 anni, bianco sono colombiano abito a roma da luglio di questo anno, solo con la mamma.
Il motivo di essere qui è per studiare.
Mi ha piaciuto molto roma, le sue musei, opere,tutto. MI trovo bene con la gente,ma sono tropo timido, e non parlo benissimo l’italiano(MI SCUSATE SI SBAGLIO).
Sto studiando in uno istituto tecnico, sto in quarta(perché ho finito il liceo a Colombia) mi mancano due anni qua. ma questo non è il problema, il problema è che mi sento veramente solo. Abito solo con la mamma, come gia ho detto.sto facendo la palestra y anche la “scuola”.ma non sono capace di rompere il giaco con la gente. (in colombia non ero cosi)adesso sono troppo timido.
Avevo una ragazza in colombia( era una relazione da tre anni,veramente meravigliosa) so che avevamo cominciato tropo presto,ma veramente la amava. Ma lei non mi perdona di avere viaggiato qua.Lei ha 18 anni. mi manca troppo e tutta mi adolescenza l’ho stato con lei. Mi fa male tanto non stare con lei. Adesso vorrei conoscere gente che me capiscano, non so si una ragazza con chi uscire o solo parlarle di tutto e sfogarmi un po’.
Grazie per avere letto tutta questa cosa.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

2 commenti a

M sento veramente solo

  1. 1
    stopforaminute -

    Ciao, Camilo! Anch’io mi trovo in una situazione simile alla tua solo che io sono nata qui. Sto attraversando un periodo brutto quindi posso capirti. Sappi che questo momento passerà, è solo questione di tempo, ne sono sicura. Tra un po ‘ di anni ci riderai sopra! Se ti serve una persona con cui parlare, eccomi chiaract@live.it 🙂

  2. 2
    Gabriele -

    Ciao Camilo.

    L’Italia in questo momento sta attraversando un pessimo momento storico, e la gente, è molto più diffidente, infelice e frustrata di sempre.
    I rapporti affettivi, sono più scadenti di una volta, e le persone spesso non sanno cosa vogliono.

    Cosa voglio comunicarti? Ci sono persone che nonostante il fatto che siano nate qua, paradossalmente hanno i tuoi stessi problemi, e non è una questione di lingua, ma di mente.

    La lingua è si un ostacolo, ma si può tranquillamente superare.

    Frequenti la scuola, il che ti potrà dare modo di conoscere ragazzi e ragazze. Un ottimo trampolino di lancio.
    Non fare caso alla timidezza, buttati e si te stesso.

    Ciao

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili