Salta i links e vai al contenuto

Lo Stato mi deve pagare le rate della macchina

Lettere scritte dall'autore  Deejay

Sono un DJ che girava i locali. Non sto guadagnando un euro e rischio che mi portano via la mia Porsche 911 Carrera 4 S che costa un sacco di soldi e che mi stavo pagando a rate con tanti sacrifici.
Quel tipo di macchina per me non è un lusso, ma è uno strumento di lavoro, che si basa molto su come ci si presenta… non posso certo andare in giro con una Panda !!
Il commercialista ha detto che non mi spettano, ma CONTE MI DEVE DARE I SOLDI per pagarmi le rate, come li da a chi si è comprato la casa con il mutuo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Lo Stato mi deve pagare le rate della macchina

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

9 commenti

  1. 1
    Rossella -

    Dovrai cambiare mestiere. Anzi, ti converebbe andare via dall’Italia visto che non sei disposto a condividerne le sorte. E’ accaduta una tragedia. La vita cambierà. Non sei David Guetta, mi spiego? Allo stesso modo non vedo il senso di opporsi all’azione di qualcuno che ti rispetta. Accetti di essere un servitore perché è bello stare insieme. Una persona in gamba ha il suo fascino. Le cose che si vedono non devono indebolire la tua fede.

  2. 2
    Yog -

    Hai perfettamente ragione, non puoi chiaramente andare in giro in Panda! Speriamo – parlo a nome di tutti – che intervenga Mattarella (ma anche il Papa, Fedez e la Ferragni) per risolvere lo scandalo che ti ha travolto: tu hai diritto alla Porsche 911, e direi che sei stato anche molto umile nella tua richiesta meritando di essere accontentato.

  3. 3
    Esther78Myself -

    Ahahahahaahah

  4. 4
    Bottex -

    Sinceramente, credo che la tua richiesta sia un po’ fuori luogo. C’è gente che faticava già ad arrivare a fine mese prima della pandemia e tu ti lamenti perchè non hai i soldi per pagare le rate di una Porsche? Non voglio sottovalutare il disastro economico, ma forse avresti dovuto gestire meglio le tue risorse. Dici che la Porsche ti serve perchè non puoi andare in giro in Panda (che poi, è sempre stata una macchina vendutissima e ci sarà un motivo). Beh, ci sono anche le mezze misure direi! Anche perchè certamente in un DJ la prima cosa che guardano non è certo la macchina che guida! Se vuoi rimorchiare è un’altro discorso, ma se i soldi per la macchina non li hai, adesso c’è poco da fare.
    Comunque, c’è una cosa che taglia la testa al toro. Perchè mi sa tanto che i soldi non li avrai nè tu nè quelli che devono pagare la casa col mutuo.

  5. 5
    CLAUDIO -

    Visto il sottinteso ambito musicale,il pensiero più”serio” d’adottare in questa situazione è quello cantato da bugo nel festival di quest’anno:
    …e anche se”affoghi”,rispondi SEMPRE TUTTO ‘ALLA GRANDE’!!! ?

  6. 6
    Bohemien82 -

    Permuta la Porsche con un camper di seconda mano, così non avrai il problema di una casa ed eventuale mutuo e in più potrai fare il Dj itinerante in ogni piazza del mondo.

  7. 7
    Isa -

    Caro DJ, ho dato un’occhiata con google quanto guadagna un dj e se non sei alle prime armi, intaschi un bel gruzzolo. Quindi mi chiedo: non riesci a risparmiare qualcosina al mese? Spendi o sperperi tutto?
    Un minimo di fondo cassa per le emergenze, è una cosa consigliabile.

  8. 8
    Trader -

    Allora lo Stato mi dovrebbe pagare le perdite subite per il repentino crollo dei mercati finanziari dovuto all’emergenza? Anche se si tratta di titoli stranieri, lo Stato italiano dovrebbe darmi soldi? Bisogna sempre tenere qualcosa da parte per eventi avversi. Quanto accaduto è un cosiddetto “cigno nero”, eventi imprevisti finché non accadono. E io ho le spalle larghe, ero preparato all’arrivo di cigni neri, non vivo alla giornata, sto lavorando bene per rifarmi delle perdite, non sono abituato a piangere aspettando che lo Stato mi mantenga, che il fico mi caschi in bocca.

  9. 9
    Yog -

    Bravo Trader. I cigni neri noi ce li facciamo arrosto.
    Lo Stato dovrebbe però risarcirmi quell’inaudito quantitativo di narda che ho comprato in questo periodo, mi era presa l’ossessione di disinfettare il tronco esofago-gastro-intestinale (essì, dicesi tubodigerenza) per colpa di quello che dicevano ogni sera in TV alle 18 e devo dire che non ho preso manco un raffreddore, ma ho speso leuro d’Iddio (la lira d’Iddio è fuori corso, mi dicono).

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili