Salta i links e vai al contenuto

Lei è tornata ma è andata via di nuovo

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo. Sotto natale la ragazza con cui stavo da tanto tempo mi ha lasciato, sono emersi grossi problemi in famiglia e io sono caduto in una profonda depressione. Ho lasciato gli studi, le mie giornate erano sempre uguali, passavo giornate intere a letto al buio, i miei amici non mi piacevano più. Lei era il faro della mia vita: bellissima, intelligente, piena di voglia di vivere. Mi aveva trascinato fuori dagli eccessi, mi aveva reso una persona migliore. Dopo tanto soffrire, tante lacrime lei è tornata dopo qualche mese, proprio quando io avevo superato il dolore della sua mancanza. Io ero felicissimo ma l’ho trattata male spinto dal mio orgoglio, cercando di trascinare la storia avanti senza troppo impegno perché spaventato da una nuova eventuale delusione. Pensavo che se se ne sarebbe andata di nuovo non sarebbe stato doloroso e che comunque le cose erano cambiate e che non avevo motivi di preoccuparmi. Lei ha deciso dopo qualche mese di andarsene di nuovo, dicendo che aveva tanti dubbi, che non le piaceva il mio comportamento e che voleva stare sola.. Le sono legato in modo viscerale, mi strapperei un braccio per lei! Ovviamente ormai non credo torni più, ho provato a spiegarle che le avrei dato di più e che il mio comportamento era dettato dal mio orgoglio ferito! Ho paura di finire nuovamente nel buio più totale, nella droga, nella solitudine. Mi considero un bel ragazzo, sono pieno di interessi particolari ma sono molto timido e nascondo dietro la mia presunzione una fragilità enorme. Non riesco a cambiare la mia vita, vorrei dimenticare tutto. Nonostante provi ad uscire con altre nessuna si avvicina a lei, a quello che mi ha fatto sentire e a quello che mi dava. Mi odio! Mi sento umiliato, inutile, fuori luogo ovunque. Dopo Natale ho iniziato a soffrire di attacchi di ansia terribili, vorrei vivere la vita come fanno i miei coetanei senza tutte le mie preoccupazioni. Ho solo 22 anni, sono consapevole che il mio non è un caso eccezionale e che capita a tantissime altre persone, ma la sua mancanza mi toglie il respiro e non riesco a reagire.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

5 commenti

  1. 1
    tintinni -

    Poniti questa domanda? E’ questo che vuoi vivere? Vedi, ogni esperienza ci insegna qualcosa, quando viviamo il lato negativo tutto ci appare qualcosa di enormemente grande da superare e da saper affrontare, ma se riesci in questo tutto il resto sarà molto più semplice! Quando ricadi in quella situazione, se già ci stai dentro, chiediti “chi ha sbagliato e perchè?” Trova le giuste risposte, se lei se ne andata forse non era quella degna per te o forse lei non era veramente innamorata o forse entrambi non avete saputo affrontare un ostacolo e vi siete allontanati a vicenda, chissà, non lo posso sapere questo, le mie sono solo deduzioni ignoranti e non affermazioni, non posso sentirmi in grado di darti il mio vero pensiero, ma segui questo consiglio, amati, non disprezzarti, affronta questo ostacolo e non dimenticare ma cerca di analizzare il tutto, prendi solo il buono ed elimina quelli negativi che ti hanno fatto soffrire, quando cadi in stati che ti portano a fare cose sbagliate, fermati a pensare quanto tu vali come persona, se non vale la pena riprovare a costruire qualcosa di nuovo. Potresti tentare di riparlare con lei in modo amichevole se entrambi state sereni o puoi tranquillamente lasciar perdere perché forse non porterebbe qualcosa di buono. Amati e basta! La vita non finisce qui, e non andare alla ricerca di qualcuna che la sostituisca perché ciò che troveresti sarebbe solo deludente e ti faresti ulteriore male, invece impara ad apprezzarti, vedrai che capiterà la ragazza che non ti abbandonerà e ti farà vedere ciò che tu vuoi tanto, ti farà riprovare ciò che pensi di non poter trovare in nessun’altra, devi avere pazienza e camminare nella giusta strada se quello che vuoi è stare bene ed essere felice!

  2. 2
    WinPunt -

    Vi prego aiutatemi..ho voglia di ricercarla,però so che la situazione non cambierà,che avrò un’altra delusione enorme!Tra pochi giorni sarà il suo compleanno e io credo di volerle fare una sorpresa,ma ho paura di farmi ancora più male!Ho paura nuovamente di deprimermi e questa volta l’unico colpevole sarei io!

  3. 3
    Antonio -

    e come diceva il grande Guerriero (mitico in questo sito)

    sei stato lasciato??? Un bel vaff e si riparte. Perchè???

    1) Se lo ha fatto una volta può rifarlo ancora
    2) Bisogna capire il valore di una persona quando questa ti è vicino
    3) Ha fatto la sua scelta? Allora deve pagare il prezzo di tutte le conseguenze

  4. 4
    titty87 -

    Ciao, ho letto la tua storia e in parte posso capirti. Recentemente ho chiuso anche io una storia d’amore, con un ragazzo che amavo da morire ma che lui non “sapeva” più amare me, o semplicemente non mi amava più e basta, ma non ha mai avuto il coraggio di troncare. L’ho dovuto fare io.
    I momenti di sconforto sono normali, anche io mi ero affezionata tantissimo a lui ma secondo te è giusto star male per chi ci considera un po’ come un oggetto? cioè alla fine lei se ne è andata e poi è tornata e infine è andata via di nuovo! Secondo te questo è amore? Io penso che tu non la ami più ma sei dipendente affettivamente da lei! Che è una cosa diversa…. La dipendenza affettiva non ha bisogno per forza di una ragazza, potresti star meglio semplicemente con una bella e profonda amicizia, magari più duratura di un rapporto…

    Non stare più male per lei, credimi non ne vale la pena. Pensa che lei se ne è fregata di te e tu? stai ancora a pensare a lei dopo averti lasciato 2 volte?

  5. 5
    confuso -

    Ciao ragazii sono un ragazzo di 25 anni con una storia di 10 anni finita da 3 mesi sono un ragazzo molto debole cado sempre negli stessi errori vorrei punire la mia ragazza dopo avermi quasi cancellato dall universo e ferito in un modo che neanche una tigre senza cuore allora vi spiego un Po la mia storia dopo i problemi sia di aver fatto un Po lo stupido con la d…… E averlo risolto lei mi ha lasciato credetemi nn è per quello perché lei era uguale a me tt ad un tratto questa storia e finita credetemi nn so il perché.Dopo avermi lasciato nn lo sentita per circa tre mesi mi arrivavano squilli anonimi e sms anonimi ad esempi ti penso sempre sapevo che era lei e ricambiavo nello stesso modo mi sono fatto coraggio sapendo che era lei e l ho chiamata abbiamo incominciato a sentirci e poi subito dopo a vederci pero c era qualcosa in mezzo un mio amico lontano si stava vedendo con lui io nn ne sapevo nulla dopo un Po me lo ha detto ma ormai lui aveva preso possesso su di lei anche se lei diceva che era un amico li sono sempre andato dietro. Ho perdonato sempre tutto e sono rimasto anche senza dignità mia nn immaginate quante cose ho fatto per poter recuperare questa storia sono stato sempre rifiutato in tutte le cose ragazzi sto malissimo nn so come si fa ad avere un cuore così freddo e ricevere tanto male per nn aver fatto niente.Dopo tutto questo abbiamo incominciato a rivederci e a sentirci avevamo programmato una serata in disco. Nn. E servito a niente ho fatto solo peggio lo so forse nn si capisce niente perché è una lunga storia da raccontare ma voglio solo una cosa fargli provare il male che ho provato io e fagli pagare tutto anche se l amo come devo fare? ??????? Datemi un consiglio grazie amici io voglio ritornarci?ma nn voglio farmi altro male

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili