Salta i links e vai al contenuto

Lei si è lasciata dopo 5 anni e adesso è confusa

Lettere scritte dall'autore  

Frequento una donna da 3 mesi.Lei si è lasciata da circa 6 mesi dopo 5 anni di storia. Ci piaciamo sin da subito, e nel giro di una settimana finiamo a letto. Inizia un rapporto bello, pieno di attenzioni reciproche. Dopo circa un mese all’improvviso lei mi dice che ha ancora ricordi della sua vecchia storia, che non ha la mente del tutto libera e che non vuole illudermi, e ha bisogno di allontanarsi da me per capire. Per due settimane non ci sentiamo ne vediamo, alla fine delle quali lei torna da me e mi dice che la mia mancanza era più forte dei suoi ricordi.Io le credo, decido di fidarmi di lei e riprendiamo a frequentarci come se niente fosse successo. Dopo 10 giorni tranquilli e sereni succede la stessa cosa, dice di non riuscire a ricambiarmi allo stesso modo, che sono ancora presenti dei ricordi, che non è abbastanza grande quello che prova, che è infelice e quindi non riuscirebbe a rendere felice me e quindi ciò gli pesa.Mi dice che non vuole allontanarsi da me ma al tempo stesso di non riuscire a darmi quanto gli do io.In tutta questa discussione lei piange a dirotto. Io cerco di rassicurarla, gli dico che non pretendo che lei mi dia più di quello che sente, che le voglio stare vicino, che non voglio perderla, che può contare sulla mia presenza. Dopo questa discussione è passata una settimana. Ci stiamo sentendo per messaggi(più io che lei) ma non ci stiamo vedendo. Ci sono dei momenti in cui la sento più tranquilla, altri in cui è fredda come il ghiaccio. Io mi sto spazientendo,non sò più cosa fare, so di volerle molto bene ma rischio di farmi male standogli vicino in questo modo, visto che sembra che non gli importi più tanto di me. Sono molto amareggiato e chiedo a voi un parere…grazie

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

10 commenti

  1. 1
    IO -

    te lo dico in poche righe..
    lei, stanca del suo rapporto orami fatto solo di routine, ha trovato in te una valvola di sfogo, la novità..le hai fatto sentire sensazioni che non provava più e si è lasciata andare.. finita la sbornia si è ripresa e si è sentita una grandissima stronxa.. non tanto per il suo ex ma per come si è lasciata andare con te senza riflettere.
    Morale della favola, lei ora sta sola, ha sensi di colpa per il suo ex e a te vuole bene.. ma tornerai da dove sei venuto, all’improvviso, esattamente come sei arrivato.

  2. 2
    Haless -

    Da quello che racconti mi sa che non si prospetta un gran futuro,secondo me non prova un sentimento forte per te,altrimenti saresti la sua “ancora di salvezza” per superare la vecchia storia.
    Puoi provare a non sentirla per qualche mese,se ti richiama lei forse potreste ricominciare con una relazione più solida,ma per ora ti consiglierei caldamente di lasciar perdere onde evitare sofferenze future.
    Buona fortuna!

  3. 3
    cyber81 -

    mmm confusa e fredda come il ghiaccio, due concetti che uniti significano una sola cosa:

    1) si sta risentendo con l’ex e quindi diciamo che tu non saresti più utile
    2) si sta vedendo con qualcun altro…

    A te la scelta ma a te decidere come e quando mandare a quel paese la ragazza. Scusa la freddezza, ma in questi casi sono inutili altri giri di parole.

  4. 4
    Phil95 -

    Mi unisco al coro dei lascia perdere.

  5. 5
    -

    Scappa. Mi è successa la stessa cosa con un ragazzo. Identica.
    Io ho insistito pensando che le cose potevano cambiare.
    Sono passati due anni e la cosa è comunque finita per mio volere.
    Solo un piccolo dettaglio: ho sofferto come un cane.
    Quindi per carità, salvati.

  6. 6
    Roberto -

    Se è in buona fede comunque adesso non è in grado di darti cio’ che tu vorresti da lei e dalla vostra storia e fermo restando che non diventi una scusa per prenderti per i fondelli non è che si può fargliene una colpa.

    Ora rischi di essere una specie di uomo traghetto tra il passato e il futuro.

    Ci sarai tu nel futuro? Intanto non è un buon momento.

  7. 7
    Fenix -

    Ciao a tutti grazie per i commenti che state inviando.Ho parlato ieri con lei.Dice che ripensa ai bei momenti vissuti insieme ma nonostante ciò il suo stato d’animo non è sereno.Dice che vorrebbe avere la testa più libera ed essere più tranquilla. Poi è uscito un discorso riguardo l’attrazione nei miei confronti. Lei dice che è attratta da me ma non tanto quanto serve per tenerla vicino a me,che quando è tornata da me l’ha fatto perchè sentiva forte la mia mancanza ma poi si è resa conto che non gli bastava. Dovrei vederla dinuovo nei prossimi giorni per parlare con lei e non sò sinceramente cosa fare. Le voglio bene, vorrei starle vicino e combattere per lei ma non sò se ci siano abbastanza elementi per continuare a farlo. grazie

  8. 8
    Samuel Bellamy -

    Fenix, vatti a leggere i forum sugli “zerbini” e sulle donne che stanno con uno ma desiderano un altro. Ho l’impressone che tu sei in tutte e due le condizioni per quella donna.
    Se proprio ci tieni a lei, sparisci ai suoi occhi e vedrai che come per incanto lei ti cercherà. Sono pronto a scommetterci, seriamente.
    Non cercare di capire il perchè, ma molte donne sono fatte così (io penso tutte, se se ne presenta l’occasione), vogliono quello che non hanno e quando riescono ad averlo perdono lentamente interesse. E’ come se gradissero vivere sempre nell’incertezza. Ecco perchè molte si attaccano a degli stronzi, che non dandosi mai gli fanno provare questa deliziosa sensazione di masochistico desiderio, e così le tengono “sveglie”, sulla corda, come tigri affamate.
    Fai la prova, credimi. Mantieni un dignitoso distacco, non elemosinare la sua presenza, fai vedere che hai altri interessi e che la vita non è solo correre dietro lei, perchè quando lo facevi era per la tua voglia di avere un rapporto alla pari e non quello di essere il suo scendiletto.
    Le donne amano i tipi che non scendono a compromessi, anche se spesso scambiano la stronzaggine e il menefreghismo come doti e non come vizi, per quanto hanno bisogno di maschi sicuri di sè.
    Più ti mostrerai disponibile e pronto al sacrificio con una donna che non ti vuole e meno ti vorrà (e spesso anche con quella che ti vuole…)
    Io ne ho una che ha avuto “mille anni” fa una storia di 5 anni con uno che l’ha sempre trattata di m…a. Bè, non l’ha mai dimenticato, sai dirmi perchè? Quindi, regolati.
    Sono fatte così, non vanno capite, vanno amate se si è dei signori, qualcos’altro se non lo si è, ma spesso hanno più successo i secondi. Soprattutto vengono ricordati di più.
    Auguri.

  9. 9
    luna -

    Fenix: ovviamente non so se lei sia sincera o meno. Cio’ che di base penso e’ che spesso le persone non si danno il tempo di rielaborare la fine di una storia e di vivere un peraltro salutare tempo anche di solitudine prima di iniziarne un’altra. E magari devono sbatterci il muso contro il fatto di aver bisogno di rielaborare, rendendosi conto di essere confuse e che non e’ il momento, per poi stare sole per un tot e cominciare davvero una relazione quando sono pronte per farlo. Il che e’ meglio per loro e per chi hanno accanto. SAMUEL: te lo ha detto lei? O e’ una tua gelosia retroattiva? Ti ha messo lei in confronto/competizione con l’ex o stai facendo tutto da solo? E se sei realmente persuaso che lei ami e pensi ad un altro (cosa diversa da avere dei ricordi, visto che non e’ stata lobotomizzata) che ci fai ancora lì? Io non starei con chi afferma di amare/rimpiangere un’altra persona o se ne fossi realmente convinta. La metti, anche in altri post, sul piano «rimpiange lo stronzo ecc mentre io che son migliore…» e ne fai una questione universale. Anche fosse vero sarebbe una questione sua e vostra e non di chiunque. E se tu fossi uno stronzo e l`ex pure? Quale sarebbe la ragione per cui lo rimpiange? Dunque secondo le tue teorie tu ora stai facendo lo stronzo e lei preferisce te? Problema risolto?

  10. 10
    giosi -

    Sono passati un po’ di anni ed io troppo buono,coem mi diceva qualche buon amico,mi sono spinto al massimo della comprensione. Morale, ne sono uscito psicologicamente distrutto. Mentre lei raccontava in giro che ero sessualmente debole,l’aveva fatto per pieta’ nei miei confronti, perchè mi ero impegnato fino allo spasmo a consolare i suoi turbamneti, anche teatranti, t ne accorgi sempre dopo a mente fredda e quando aveva incontrato mia figlia, una sera,le aveva riferito: sai non sto con nessuno, per farmi arrivare il messaggio dopo che l’avevo mollata con i classici epiteti di qualsiasi maschio ferito. Dopo un po’ la signorina, tutta casa e chiesa, ritrovava mia figlia con lo sguardo dolce e affettuoos e mia figlia la sputo’ in faccia accompagnandola con i canonici epiteti riservati alle stronze
    che piangono e fanno le vittime.
    Un consiglio, salva te stesso, non fare troppo il generoso stupido, come lo sono stato io. Ne soffriresti e non verresti capito, ma soltanto deriso e sfottuto.
    Buona fortuna.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili