Salta i links e vai al contenuto

Laurea in accademia di belle arti… il suo valore?

Lettere scritte dall'autore  gioda74
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

215 commenti

Pagine: 1 12 13 14 15 16 22

  1. 131
    Solarita -

    JONNY caro, scusa se mi intrometto, qui mi pare tu sia intelligente soltanto tu….?! No,. non ho capito. Io sono capace di svolgere le materie scientifiche, alle superiori avevo una buona media e non mi sono mai rovinata le estati..c’è da dire che i professori non sono più nemmeno quelli di una volta, adesso frequento l’accademia delle Belle Arti perchè seguo una passione, e secondo me solo chi è veramente in gamba e si fa il mazzo potrà portare a casa uno stipendio dignitoso e avere il lavoro che cerca. Ci vuole tempo e pazienza…..tornando a te, JONNY se adesso faccio l’accademia sarei una cogl***a?! Sono sicura che so arrangiarmi MOLTO PIU IO CHE TU.

  2. 132
    vito58 -

    E’ vero quello che tu dici jonny, ma è altrettanto vero il contrario: neanche studiare fisica, linguistica, diritto privato o matematica è come studiare scultura o scenografia o pittura. Sono studi diversi, e i paragoni lasciano il tempo che trovano, cioè servono a poco o nulla. Quindi, laurea in cosa? Semplice: laurea in scultura, in scenografia, in pittura.

  3. 133
    Filippo -

    Jonny io fossi in te leggeri un po più di libri e mi andrei a vedere da dove è partita la scienza o la matematica. Così capisci se quei popoli, dai quali si son sviluppate, davano importanza all’arte. L’arte non è nulla? No, da un punto di vista utilitario. Ma il problema dell’uomo moderno,che lo porterà sempre più alla rovina, è proprio questa mentalità puramente utilitaristica e autocratica. In questo contesto vatti a vedere l’arte quanto ha aiutato nel corso della storia e quanto può aiutare a migliorare da un punto di vista intellettuale e “visionario”. Oggi si è molto a contatto infatti con la sociologia. In fine; chiudo perché non meriteresti una risposta già di partenza. Visto che si crede che gli artisti “studiano poco” quando in realtà son tra i più colti. Vatti a vedere qualche artista dell’arte frattale, così capisci se non son matematici. Vatti a vedere qualche artista della genetic art, così capisci se non son anche scienziati. L’artista è colui che sa tutto e può studiare tutto e riportarlo nel proprio lavoro. In base al risultato sarà poi giudicato da altri artisti (non da “mercenari dell’arte”, così chiamo io i critici oggi). Jonny; sei una persona di poco spessore e poco colta, classica persona con la quale ci fai discussioni “da bar”. Apri gli occhi leggendo un po di più. (LE PIU GRANDI SCOPERTE O RIVOLUZIONI SON AVVENUTE QUANDO SI DAVA IMPORTANZA ALL’ARTE, PERCHE’ L’ARTE CREA ELASTICITA’ MENTALE, MODELLI, RIFLESSIONI SUL PASSATO, PRESENTE O SUL FUTURO)

  4. 134
    Filippo -

    L’italia è un paese viziato dall’arte. Credo che è per questo che gli artisti son così discriminati e i monumenti vengon tenuti in stati pietosi. Non sappiamo neppure investire su tutto il patrimonio che abbiamo e che ci invidia il mondo. Politici ignoranti, ladroni e disonesti.

  5. 135
    vito58 -

    Ho conseguito il diploma di scenografia all’Accademia di Belle Arti di Napoli nel 1985. Vorrei sapere se il mio diploma è equipollente alla laurea o alla laurea magistrale. Grazie.

  6. 136
    rob -

    Un c....…direi…semplicemente un c....!!!!!

  7. 137
    scum -

    frequento l’accademia ma precedentemente ho frequentato per 3 anni la scuola dell’arte del poligrafico (numero chiuso, tutti i giorni 10 ore al giorno!!) a seguito della mia esperienza posso dire che in confronto l’accademia è un asilo nido, l’impegno con cui sto preparando gli esemi, in confronto a prima, dove veramente ti dovevi fare il mazzo dalla mattina alla sera, non è paragonabile. Ho l’impressione che l’accademia serva solo a fare salotto, sto frequentando lezioni ridicole per di piu tenute da professori snob ed arroganti, si chiacchiera molto e si fa poco, d’altronde spazi e laboratori sono insufficenti e LAVORARE e veramente un’ impresa!
    Il peggio è che ci si illude di star facendo qualcosa di essere “artisti” ma per esser artisti prima di tutto bisogna “saper fare”! e per saper fare ci vogliono ore e ore di lavoro tutti i giorni! mentre qui per prendere un 30 basta veramente poco…
    Equiparare questo diploma ad una laurea è ingiusto, e comunque inutile dato che poi come si diceva qualche commento fa, cè gente che “non sa tenere un avvitatrice in mano” Più importante del pezzo di carta è esser preparati e saper lavorare!

  8. 138
    Flo -

    Sono una govane insegnante laureta all’accademia di belle arti per lcune materie mi hanno chiesto la laurea specialistica ma il titolo dell’accademia nn è paragonabile ad una magistrale?

  9. 139
    vito58 -

    Devi specificare l’anno in cui hai conseguito il titolo all’accademia di belle arti: se prima o dopo il 1994; se prima o dopo i nuovi ordinamenti… grazie, per tutta queste distinzioni-confusioni, alla ministra Letizia Moratti! La presa in giro continua!

  10. 140
    Angela -

    L’Accademia di Belle Arti non rilascia una Laurea.

Pagine: 1 12 13 14 15 16 22

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili