Salta i links e vai al contenuto

Dopo 5 anni mi ha lasciato dicendo che non vede più un futuro

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti,
sto scrivendo questo post, perché non so più dove sbattere il capo! Io sono un ragazzo di 30 anni e la mia ex 31 anni, dopo quasi 5 anni tra alti e bassi, ora è una settimana che mi ha lasciato.
Ho sempre cercato di andare incontro a lei pur di stare con lei; ho quasi smesso di andare in moto perché lei non voleva venire, ho quasi smesso di andare sciare perché lei non voleva venire etc… sono andato a convivere in un monolocale (di proprietà dei suoi genitori) al piano sottostante dell’appartamento dei suoi genitori, pur di non lasciarmi con lei.
Io volevo creare una famiglia con lei, iniziando con la compravendita di un abitazione dove ci eravamo solo io e lei (facendo un mutuo e con l’aiuto dei genitori) e poi coronare il nostro sogno sposandoci. Lei invece lo scorso anno è voluta andare in tutti i modi a convivere (se non andavo ci lasciavamo) , oggi non avendo ancora trovato una casa adatta a noi, lei vuole sposarsi.
Il problema arriva subito, quando le ho detto (come fin dall’inizio della convivenza) che prima di sposarmi volevo trovare un abitazione dove eravamo solo io lei (senza i suoi genitori come dirimpettai e con i loro modi di fare) , lei mi ha detto più volte che non vedeva più futuro perché volevamo cose diverse (premetto che non ho mai cambiato idea né sulla casa e né sul matrimonio) e che lei si sentiva vecchia e per questo voleva sposarsi… Ma ci si può sentire vecchi a 30/31 anni??… come è possibile?…
Non le ho mai nascosto nulla, sono sempre stato trasparente come l’acqua su tutto… Lei piangendo mi ha detto che uno come me non lo ritroverà mai più, che non riesce a vedersi accanto ad un altro… Non ultima oggi, mi chiama piangendo dicendo di organizzarmi per andare a sgombrare l’appartamento dove abitavamo e chiude la comunicazione dicendomi che:… “spero che la vita prima o poi ci faccia rincontrare… ciao”…
E’ una settimana e tutti i giorni che il Signore mette in terra, sto sempre peggio, sto vedendo tutto nero, sto malissimo non so più a che santo votarmi, ricominciare tutto dall’inizio mi fa una paura tremenda non so come fare. Se avete qualcosa da chiedermi per capire meglio la situazione chiedete pure, nel frattempo vi chiedo SOLO UN AIUTO SINCERO.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

25 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    mirko -

    …per favore un aiuto, almeno uno.

  2. 2
    Lorddevilx -

    Ciao, ho appena finito di leggere il tuo triste racconto, e vedo un uomo molto innamorato (tu) e una donna confusa che non ti ama (lei), quindi la frase che ti ha detto, cioe’ che volete cose diverse e’ semplicemente una scusa per lasciarti.
    Quella ragazza non ti vuole piu’ e’ chiaro come l’acqua, altrimenti si sarebbe comportata diversamente, per quanto riguarda l’ultima parte cioe’ quando ti ha detto che uno come te non lo trovera’ mai piu’, beh e’ un palliativo per farti soffrire di meno ma il messaggio e’ chiaro.
    Fatti forza, ne troverai una che ti merita davvero.

    un saluto

  3. 3
    unless -

    é difficile giudicare le persone ma credo che la vita non è fatta per stare con i genitori. Credo che lei deve ancora crescere, oltre per questo fatto, anche perchè ti ricatta come se fossi un bambino.

    I ricatti poi dopo il matrimonio, si fanno sempre più crescenti; ne ho sentite troppe per ricredermi. Piano piano arrivano dal dito fino al braccio.

    Credo che un periodo di distaccamento faccia bene per chiarire le cose e per far capire a lei quello che vuole davvero, i genitori o te.

    Allontanati e comportati come se la vostra storia fosse già finita. Prendi la sua roba e riportagliela. Solo per la frase che ti ha detto “uno come te non lo ritroverò”, sono sicuro che ha bisogno di staccare dalla solita routine per ragionare.

    é un po come stare in carcere e analizzare
    le cose su cui si sono fatti degli errori.

    Questo è solo un mio consiglio, sai te più di chiunque altro cosa è meglio fare.

    Stammi bene, non sai quanto capisco quello che stai passando.

  4. 4
    tucano -

    ti sei inzerbinato come pochi….
    moto..sciare…”sono andato a vivere con lei per non lasciarci”…
    ma sei impazzito??
    Coraggio!!
    ricomincia da capo con qualcun’altra

  5. 5
    Untore -

    Mirko,secondo me invece lei ti ama tantissimo.Pensaci bene,andare a vivere accanto ai suoceri non è poi la fine del mondo; io lo farei volentieri se amassi davvero la mia donna.
    Auguri.

  6. 6
    mirko -

    …mi domando anche un’altra cosa, come è possibile dire:…”ti amo ancora ma non vedo più futuro…” Capisco che il matrimonio è il sogno di tutte le donne, (e cmq lo è anche per me), noi già convivevamo in un posto che aveva scelto lei, io chiedevo soltanto di cercare e comprare una nostra abitazione dove potevamo essere solo io e lei e sposarci appena la casa era abitabile (e riempirla pian piano di cose e arredi)…qualcuno di voi, vede una spiegazione logica in tutto questo?…se già convivevamo che cavolo di fretta c’era di volersi sposare subito o al più presto???!!

  7. 7
    mirko -

    Ciao Untore,

    io ci sono andato a convivere accanto ai suoi da Gennaio 2011 a la settimana passata.
    Fin dall’inizio della convivenza ho sempre messo le cose in chiaro dicendo:…”vengo a stare nel monolocale accanto ai tuoi, ma non ci voglio abitare per sempre, anche perchè è un posto in cui non piace abitare”…e anche lei d’accordo con me (almeno all’inizio) diceva che mentre stavamo li avremmo cercare l’abitazione definitiva.
    Cosicchè decisi di andare a convivere e iniziare la nostra vita sotto lo stesso tetto. Oggi che una casa adatta a noi non l’abbiamo ancora trovata, lei vuole in tutti i modi sposarsi.
    La convivenza la voleva più che lei che io e nel posto che ha scelto lei (e ci sono andato a convivere)…ora vuole il matrimonio al più presto (non ho mai cambiato idea)…l’abitazione dove potevamo essere solo io e lei è passata in “dodicesimo piano” (mi viene da pensare che per lei la casa nuova ha avuto sempre poca importanza)…io mi chiedo questo, tutti abbiamo dei sogni…ma i miei non contano mai????
    Perche mi dice:…”ti amo ancora ma non vedo più futuro”…“spero che la vita prima o poi ci faccia rincontrare”…”uno come me non lo ritroverà mai più, che non riesce a vedersi accanto ad un altro”…

    Io sono qui, perchè mi allontani????!!!! CXXXO

  8. 8
    Phil95 -

    Ma mandala a quel paese!

    Non capisci che ti ha sempre tenuto in pugno privandoti di ciò che ti piaceva fare?

    “Se non mi segui, ti lascio” ma che bellissimo modo di ragionare che ha questa qua, davvero un roseo rapporto alla pari….se non vede più un futuro con te per dei motivi sinceramente banali, pensa quando, magari appena sposati, al casino che verrà fuori per la prima questione seria….suvvia, non stai perdendo assolutamente nulla, potevi comunque svegliarti anche tu, no?

    Non avresti dovuto annullarti così….

    Ma “lei” è fuori di testa….e con queste poche righe ho detto tutto!

    Vedi di reagire e fallo per te stesso!

  9. 9
    Tabacco73 -

    Da quanto tu dici la storia si è quasi sempre basata sul ‘sacrificio’ da parte tua di qualcosa per accontentare qualche suo desiderio. O comunque soffocare qualche tua passione o volontà in nome dell’amore!!!
    Da parte tua è una lodevole iniziativa, ma se viene fatta a senso unico, come detto da tucano, prende il nome di zerbinaggio.
    Io ho idea che questa donna voglia ancora stare con te (se è innamorata veramente ho qualche dubbio!!!) per questo ti dice quelle frasi, cercando di fare leva sul tuo lato ‘cedevole’ (sci, moto, vivere nel suo monolocale eccc…).
    L’impressione che ho avuto è che lei nella coppia fosse abituata a comandare o comunque lei ha un carattere molto più marcato del tuo e tende a sovrastarti!
    Sta a te poi decidere, perchè le persone difficilmente cambiano!!!! O accettare tutto questo (quindi sposarsi e magari restare anche nel monolocale per un altro paio d’anni) e tutto quello che verrà in futuro (perchè inevitabilmente ce ne saranno altre) oppure prendere il coraggio a 4 mani e cambiare radicalmente vita….Non è facile me ne rendo conto perchè si vede lontano un miglio che TU sei innamorato….

  10. 10
    piove70 -

    “Ho sempre cercato di andare incontro a lei pur di stare con lei; ho quasi smesso di andare in moto perché lei non voleva venire, ho quasi smesso di andare sciare perché lei non voleva venire etc… sono andato a convivere in un monolocale (di proprietà dei suoi genitori) al piano sottostante dell’appartamento dei suoi genitori, pur di non lasciarmi con lei”.. Caro Mirko hai mai provato a stare in apnea qualche ora PER LEI??? O a buttarti nel fuoco PER LEI?? O buttarti dalla finestra PER LEI??magari non ti avrebbe lasciato… Ma dai.. e tu stai ancora a pensare come riconquistare una del genere… che oltrettutto alla “veneranda” età di 31 sente ancora il bisogno di stare appiccicata a mammà e papà… ma non scherziamo… dalle un calcio nel sedere metaforico.. e via dalle scatole.. Dai retta a me.. Lascia che trovi un pollo da sposare.. che renderà ovviamente infelice.. E’ una donna VIZIATA e VOLUBILE che non può far felice nemmeno se stessa.. Sempre insoddisfatta e scontenta di tutto.Ciao e in bocca al lupo

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili