Salta i links e vai al contenuto

Vorrei lasciare mia moglie per l’altra

Lettere scritte dall'autore  

Salve, mi chiamo Alex sono sposato da un bel po’ di anni, ho 2 figli piccoli che adoro ed una moglie a cui voglio bene.
Ma da un po’ di mesi mi sono innamorato di una ragazza un po’ più giovane di me che mi ha completamente rubato il cuore.
Premetto che io ho avuto una vita matrimoniale non troppo felice, con dei precedenti di tradimento e poi di ricongiunzione, forse sbagliata.
Io vorrei lasciare mia moglie per l’altra ma amo troppo i miei figli per andarmene di casa.
Non solo, provo anche un grandissimo affetto per mia moglie e mi dispiace farla soffrire.
Nella vita ho sempre pensato agli altri e mai a me, sono stato sempre un buono e ci ho rimesso!!
Quale è la cosa giusta da fare? Devo pensare alla mia felicità? Devo pensare ai figli? Devo pensare a mia moglie? Potete aiutarmi?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

282 commenti

Pagine: 1 2 3 29

  1. 1
    met -

    Come già hai analizzato, hai tre opzioni di fronte a te..
    1) Lasci tua moglie e vivi una vita felice ( ammesso che sia possibile) con la donna di cui
    ti sei innamorato.
    2) Pensi ai tuoi figli e a quanto un divorzio potrebbe influire sul loro stato psico-fisico.
    3) Continui la tua vita da sposato (infelice a quanto pare).
    Comunque la domanda che mi sorge spontanea è: perchè vi sposate se poi volete
    mollare tutto per la prima che vi fa girare la testa?
    Io ho 23 anni, pochi lo so, però inizio a pensare che il matrimonio non sia la risposta al
    nostro bisogno di compagnia. Quanta gente si sposa perché pare la cosa giusta da fare
    in quel determinato periodo per poi scappare anni dopo con la segretaria?
    E’ una cosa che per il momento non riesco a concepire!!!!
    Chiedi se sia giusto mollare tutto per andare con l’amica, ma non ti poni domande sulle
    tue responsabilità di uomo e di marito… Dove hai lasciato il coraggio?
    Quando ti sei sposato sapevi cosa comportasse vero? Al corso pre-matrimoniale ti hanno
    spiegato cosa significasse nella buona e nella cattiva sorte?
    E ti prego non venirmi a dire che se infelice, che tua moglie non è più la stessa e boiate
    varie perché le ritengo solo scuse.
    Al giorno d’oggi la gente non dovrebbe più sposarsi o mettere al mondo figli perché non
    si è più capaci di assumersi responsabilità. Hai voluto la bicicletta?? Ora pedala… La vita
    non è rosa e fiori, lo si sa dal principio e mollare la propria moglie per un’ altra é da
    irresponsabili secondo me.
    L’altra non è il tuo amore, ma solo una scappatoia dalla tua vita che ora mai ti va stretta.
    Luttazzi diceva che il matrimonio aveva un senso 100 anni fa quando si moriva a 40 anni,
    allora sì che sposarsi aveva un significato!

  2. 2
    fredd -

    Ciao Alex, continuare a vivere in clandestinità questa tua doppia vita sarebbe la cosa più sbagliata, quindi indubbiamente ora sei davanti ad un bivio e devi prendere una decisione, da un lato c’è questa ragazza più giovane, forse bella e affascinante, che ti ha fatto perdere la testa ma che non sai quale futuro potrà darti, dall’altro lato c’è la tua famiglia, c’è tua moglie e sopratutto ci sono i tuoi figli. Io penso che la famiglia sia una delle più belle cose che ognuno di noi possa mai avere, sia che si tratti di un genitore sia che si tratti di un figlio. Se tu decidi di rompere la tua famiglia, sappi che stai togliendo questa bellissima cosa non solo a te, ma anche a tua moglie e ai tuoi famigli. Per questo ti dico che deve valerne veramente la pena, devi essere certo che quella ragazza non rappresenti solo una sbandata ma che possa darti qualcosa di concreto anche per il tuo futuro, perchè una volta che te ne sarai andato la tua famiglia in quanto tale l’avrai persa sempre.
    Sarebbe bello se tu lasciassi perdere quella ragazza e cercassi di ricostruire un sentimento che va al di là dell’affetto con tua moglie, ma questo devi deciderlo e volerlo tu.

  3. 3
    fiketto -

    non lasciarla vuoi fare soffrire i piccoli poveretti e specialmente tua moglie? di come farà senza di te?
    belle domande non lasciarla magari con l’altra sii amico e basta!

  4. 4
    Nik -

    Grazie per i vostri commenti. Li ho letti con attenzione e posso anche condividerli. Ma il problema è un altro.
    Lei tempo fa mi ha tradito. I bimbi ancora non c’erano ed io non sono mai riuscito a dimenticare l’accaduto. Ci eravamo separati per una settimana. Io avevo mandato via di casa Lei ma poi per non far soffrire i miei familiari e per la paura di restare solo mi sono ricongiunto a Lei. Ho sbagliato, non sono più riuscito ad amarla come prima, il rispetto e la fiducia che avevo in Lei sono svaniti. Ci ho provato ma inutilmente. I bimbi sono venuti dopo. Io lo ammetto. Ho sbagliato, dovevo lasciarla quando era il momento ma non ho avuto il coraggio. Io l’ho tradita successivamente ma per ripicca, fino a quando non mi sono innamorato veramente di un’altra donna. Lei sa tutto e mi dice che non permetterà a nessuna di distruggere quello che ha costruito. Ma allora perchè mi ha tradito? perchè non mi ha mai dimostrato di amarmi? Io sono stato, e sono tutt’ora, troppo buono e penso più agli altri che non a me stesso. Spero di essere stato un pò più chiaro.
    Non volevo scrivere tutto ma è impossibile poi capire il vero motivo.
    Quindi il coraggio io lo vedo in me nel non vivere una vita felice con la donna che veramente amo per amore dei miei figli! Ma è giusto?

  5. 5
    Colam's -

    ciao, da giovane marito con figlio e da figlio di divorziati, ti dico: sì, è giusto.
    Il divorzio è spesso un massacro per i figli perché raramente marito e moglie riescono a lasciarsi in modo civile. Per me è stato un massacro, ed ho un risentimento infinito verso i miei genitori.

    Perciò sì è giusto. Nella vita facciamo tutti degli errori ma ormai non siamo più dei bambini e dobbiamo assumerci le responsabilità delle nostre azioni e non far soffrire (da codardi) gli altri per errori nostri, sopratutto se questi altri sono i nostri figli.

    Sono completamente d’accordo con Sem (al quale dico di crederci, ma di trovarne una che la pensa come lui).

  6. 6
    magirama -

    Ciao. Se ami davvero i tuoi figli penso che la risposta sia dentro di te, penso tu sappia già che cosa fare. Poi bisogna vedere chi è veramente questa tua nuova fiamma e ragionare su come potresti comportarti, in ogni caso, riflettici bene prima di andartene.
    Diciamolo: ti conviene parlarne con tua moglie. Essere sposati e avere dei figli, non esclude il fatto di innamorarsi di qualcun altra, forse è solo un po’ egoistico, ma si tratta di capire quanto è profondo questo amore clandestino. Se ritieni che sia davvero importante, credo che tua moglie ti capirebbe, anche se rimango dell’idea che i figli siano la cosa più importante.
    Metti sempre loro al primo posto. Mi raccomando. Inoltre pensa anche a tua moglie, se ti ha sposato ed ha avuto dei figli con te, non penso sia stata stupida, comunque ti ha dato amore.

  7. 7
    pippi -

    purtroppo non è facile dare consigli in situazioni del genere…sono molto complesse e delicate…in ballo sono parecchi destini..tra cui quello dei tuoi figli..ignari del fatto che tutto il loro mondo potrebbe essere sconvolto perchè forse l’amore che il padre prova per un’altra donna è più forte di quello che prova per loro…di contro potresti pure pensare che un domani i tuoi figli si faranno la loro vita, tu resterai accanto ad una donna che non ami da sempre .. ti girerai indietro chiedendoti che sarebbe stato della tua vita se avessi a quel bivio preso l’altra via…io personalmente non credo a questi amori che si innescano in queste situazioni….si tende ad enfatizzarli,idealizzarli ….si proiettano i propri sogni in situazioni che vissute in clandestinità,diventano
    adrenalina pura….una ventata di libertà, di vita….ma ricorda che,anche la donna che adesso ami,dovrà passare sotto il torchio della quotidianità,e la sera quando tornerai a casa….sarà il solito film già visto che troverai ad attenderti,magari avrai degli altri figli,e molto probabilmente perderai i primi,visto e considerato che tua moglie non permetterà a nessuno di rovinare quello che lei ha costruito(discorso che personalmente non condivido ,ma questo è altro) ….e li … probabilmente farai il resoconto dei suoi difetti..e ti dirai che sei buono e che non la lasci perchè pensi più a lei ch e a te stesso…insomma il copione si ripeterà…..non posso darti nessun consiglio…..vorrei solo farti riflettere…in bocca al lupo

  8. 8
    Nik -

    Pippi, la tua lettera sicuramente mi fa riflettere. Fatto è che non è detto che il copione si ripeti. La ragazza la conosco da anni e solo in quest’ultimo periodo abbiamo capito di amarci. Si è vero, la situazione sentimentale che ho con mia moglie sicuramente mi ha spinto a cercarmi qualcosa e qualcuna che mi rendesse felice, che mi desse ciò che non mi ha dato lei, ma, le situazioni sono differenti, le persone sono differenti. Se fossimo tutti uguali sarebbe un dramma! E poi attenzione, io non ho detto di amare più lei che non i miei figli. Io adoro i miei figli e vengono prima di ogni altra cosa al mondo. Sto cercando di capire se è giusto o sbagliato continuare a vivere una vita infelice! Come tu hai scritto, un giorno loro cresceranno ed io rimarrò con mia moglie, da solo…

  9. 9
    pippi -

    Alex…non intendevo dire che le persone sono tutte uguali…ci mancherebbe..intendevo dire che la quotidianità…crea sempre dei punti di attrito…chiunque ti stia accanto …puoi obiettare dicendo che certi difetti si tollerano …altri per niente…e lo capisco…ma non puoi averne certezza su cosa potrebbe essere la tua vita con la tua lei….è un altro salto nel buio…sai solo di amarla e in virtù di questo amore sei disposto a mettere tutto in gioco…ok!!!! e per questo,in un certo senso,ti ammiro …sei un idealista che crede ancora nell’amore…per quel che riguarda i tuoi figli mi sono espressa male…..intendevo dire che loro probabilmente penseranno quello che ti ho scritto …penseranno di non essere abbastanza amati da te,perchè indubbiamente tu andrai via da loro.dalla loro quotidianità,per condividerla con una donna che non è la loro mamma….chiarito questo ….da donna che per amore dei figli si è sacrificata….ti dico solo rifletti bene….buona fortuna alex

  10. 10
    viola73 -

    Ciao Nik o Alex?..mi fa tristezza leggere la tua lettera perchè non dico che la mia vita è simile ma anche se sono sposata solo da due anni ho pensato di fuggire centinaia di volte… che tristezza quando le cose non vanno in una coppia e ci sono dei figli (io ho una bimba di due anni). Che consiglio darti? Impossibile darti un consiglio…devi sentire tu…nel tuo profondo cosa vuoi…la cosa terribile è che quello che desideri oggi potresti non desiderarlo domani. Forse…e ripeto forse… meglio sarebbe temporeggiare! Ciao

Pagine: 1 2 3 29

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili