Salta i links e vai al contenuto

L’amore che non vuoi

Io scrivo per sfogo… SI DISPENSA DA GIUDIZI.

La mia è una storia troppo impossibile. Che non avrei mai creduto di vivere.

Anno nuovo. Lavoro nuovo. Colleghi nuovi.

E tu, che non mi sei mai piaciuto, con quella faccia imbronciata, mai un sorriso e mai un ciao. E manco fisicamente. ZERO. 

Io invece sempre sorridente e solare, felice di vivere. Magari un po’ troppo agreste, nei modi di fare molto semplici e genuini.

Poi mi presento, dopo 2 mesi quasi di convivenza forzata a lavoro. E  sembri anche felice di questo incontro. Sorridi quando ti dico “Comunque piacere!”, e io pure. Alla fine non sei così antipatico. Solo due battute e poi via, ognuno per la sua strada.

Da quel momento quando ci si becca un sorrisetto, un buongiorno, un caffè casuale davanti la macchinetta, e nasce una strana sintonia. Che ancora oggi non so spiegare come sia nata, quando, perchè. Davvero non ricordo.

Ma ricordo solamente che dopo qualche mese io e te eravamo presi fortemente l’uno dall’altra. E facevamo di tutto per vederci. Eppure non c’è mai stato nulla di che fisicamente, a parte abbracci, carezze, coccole semplici e rispettose, un grande e meraviglioso e poetico e fantastico bacio. Il più bello dei miei 28 anni.

Venivi a salutarmi sempre più spesso in ufficio, e io felicissima.

E tu rosso, e io rossa. E gli occhi brillavano, e brillano ancora. Nonostante il rancore.

Piano piano è nata questa “strana” passione, che pensavamo di riuscire a controllare. Soprattutto tu, con la fede al dito di lì a pochi mesi. Eh sì, fidanzato prossimo alle nozze. Tutti dicono di te che sei super innamorato, che non hai occhi che per la tua signora. E a distanza di mesi dal nostro primo, unico, appassionato, emozionante bacio, posso dire che forse tu per sposartela sei veramente preso da lei.

Ma poi la testa sai che mi dice?

– Lui se la sposa perchè hanno fatto ormai tutto, da anni c’è il mutuo per la casa, hanno dato caparra per ristorante, lei ha comprato il vestito, gli invitati, non si può deludere una famiglia, due famiglie, gli amici, e tutta la banda. Lui se la sposa perchè per averla lei lasciò il suo fidanzato storico anni or sono. Lui se la sposa perchè lei è la sua certezza. Perchè è una brava ragazza. Anche carina.

Lui se la sposa perchè vuoi mettere una come me, dopo che mi ha detto (cito testuali parole) “PER TE PROVO QUALCOSA CHE NON HO MAI PROVATO, TU IN POCHI MESI MI HAI DATO E MI CONTINUI A DARE QUELLO CHE NESSUN ALTRO MI HA MAI DATO, TU MI HAI MESSO IN DIFFICOLTA’. LE EMOZIONI CHE PROVO CON TE NON LE HO MAI PROVATE CON NESSUNA. MA SEI CAPITATA NEL MOMENTO PEGGIORE, NON POTEVI CAPITARE SETTE ANNI FA? ORA IO NON SO COSA FARE, IO NON POSSO, NON POSSO. CAPISCI?” e poi piangi, ma che ti piangi brutto cretino. Mi abbracci mi baci e piangi, di cosa ti piangi? Manca un anno. Lasciati, se stai bene con me, o con un’altra persona, evidentemente lei non è per te. Non forzarti ad una scelta che porterà del male man mano che il tempo passa. Un anno, forse due, andrà tutto bene. Ma poi? Se arriveranno i figli? E se non li farai? E se ti penti? E se poi non ci dormi la notte per il rimorso? e se lavoreremo ancora insieme?

Io non ci credo che tu te la sposi davvero. Io ne sono sicura, tu te la sposi solo perchè sei un c…..e invertebrato.

Sì, sei un invertebrato senza spina dorsale. E io per fortuna posso rialzarmi, mentre tu stai crollando.

Ti ho tolto il saluto da qualche giorno, dopo le tue ennesime moine e domande sulla mia vita (fai il geloso ma di cheeeee?!), dopo che tu non prendi mai il telefono e mai mi scrivi o mi chiami perchè tu e lei vi controllate il telefono, e sai, non sia mai.

Allora io ti mando afffffareinc. perchè tu la ami, e vuoi tenere il piede in due scarpe. Penso. Perchè non è giusto per me, per la mia dignità. Per lei.

Ma poi penso anche che forse a te piace semplicemente essere adulato. Adorato. Come un Dio. “Le donne cadono ai miei piedi. E voglio godermi la potenza della mia virilità”.

Poi penso che se avessi voluto la prima cosa, saremmo andati a letto subito. E invece no. NON HAI POTUTO MAI. Però professavi sentimenti e lacrime. 

Quindi mi rimane da pensare che ti piace essere semplicemente corteggiato, come una femminuccia.

Oppure, EASY, tu non sai e non vuoi scegliere, da invertebrato quale sei. O meglio, hai scelto la via più comoda: RIMANERE COSI’, chitelofaffare a lasciare la via vecchia? 

E ora fai il cane bastonato, l’hanno notato tutti. TUTTI.

Non mi saluti neanche più, neanche uno sguardo, un ciao. Sguardo nero e serio, non mi degni di nulla.

Dopo che ho preso posizione, che ti ho detto incazzata nera che tra noi è terminato ciò che non è mai iniziato, che sono stufa e distrutta, e guardando la tua reazione di silenzio e lutto penso: LA DISPERAZIONE.

Lo sposo è disperato perchè ha capito che si sta buttando nella merda bene bene. Che si sta rovinando la vita.

Ho la presunzione ormai di pensare questo, dopo tutte le scenate che hai fatto, dopo tutte le cose dette e fatte, dopo le serate passate con me e i nostri colleghi invece che con lei. Penso che non è sesso (non c’è mai stato), sei stato geloso quando non dovevi, chi sei tu per essere geloso di me e rompermi le p…e ogni volta che esco con qualcuno per non pensarti?????? Uno che mi ha semplicemente detto di essere innamorato di me? Sono mesi ormai. Basta.

RIMANI COMUNQUE UN INVERTEBRATO. DISPERATO.

Attendo l’invito.

Saluti.

(si dispensa da giudizi, lo so che non dovevo proprio pensarlo perchè è fidanzato, e viceversa. Non serve ribadirlo.)

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

11 commenti a

L’amore che non vuoi

Pagine: 1 2

  1. 1
    lilly -

    Se amava davvero te lasciava lei. E’ matematico. Non ti ama, magari provava emozioni, sì gli faceva piacere essere corteggiato crederti sua ma non per gelosia ma per la conferma del suo potere di maschio che sta per sposarsi quindi non può concedersi altro (sesso) altrimenti vivrebbe col rimorso verso la sua sposa, e quindi si limita a buttare l’amo.
    Beh lascia proprio perdere e trovati un vero fidanzato che vuole solo te e non ha legami. E lui puoi anche salutarlo ma con distacco, seppure gentile, così gli mostri che hai superato e che hai una nuova vita (ti auguro con un altro e presto).

  2. 2
    Yngvi -

    Ti sbagli, non è un codardo…la sua scelta l’ha fatta quando ha deciso di sposarsi…vuole la sua fidanzata…tu eri semplice distrazione per uscire dalla monotonia…purtroppo gli uomini sono così…hai fatto bene ad allontanarti…DONNE RICORDATE…GLI UOMINI NON LASCERANNO MAI LE LORO MOGLI…LE AMANTI SONO DISTRAZIONI MA NON VERRANNO MAI CONSUDERATE COME DONNE PER TUTTA LA VITA, PERCHÉ CE LE HANNO GIÀ

  3. 3
    caterina -

    Cara comesiama,mi sono molto ritrovata nella tua storia,molto simile alla mia,lui però non si sta per sposare,convive da 8 e sta insieme da 10 anni con la compagna…tra di noi non e’mai successo nulla,da due anni andavamo avanti di sguardi e fissate da parte sua nel posto di lavoro,fino a quando lui quest’estate si dichiara,e poi scappa,fugge,continua a vivere con la sua compagna,come se nulla fosse successo…io in questi mesi ci ho sofferto molto,mi sono fatta tante domande,tante colpe,mi dicevo forse avrei dovuto fare qualcosa io,forse lui voleva risposte da me,fatto sta che non ho agito,perché in realtà la persona che avrebbe dovuto fare la scelta era proprio lui…ad oggi credo che la scelta l’ha fatta,ha scelto la via sicura,che anche se non gli da più emozioni,gli da sicurezze,si fanno vedere insieme,dice che il loro rapporto va a gonfie vele…ecc…sai cosa penso,che noi a questo punto ci guadagniamo soltanto,sono loro a prepararsi ad una vita infelice,loro vogliono autoconvincersi che vada tutto bene,non capendo che ormai quando il vaso e’ rotto e’ inutile riaggiustarlo ogni volta…hanno paura del rischio,del cambiamento,vedremo quanto dureranno con le loro compagne,ne riparliamo a distanza di anni

  4. 4
    Paride -

    Troppo facile giudicare…avrei voluto vedere te nella sua stessa identica posizione!!!

  5. 5
    comesiama -

    Paride. Sentiamo, e tu cosa avresti fatto?

  6. 6
    Michelle -

    l’importante é che tu ti sia resa conto di come stanno le cose e che abbia interrotto sta cosa. Ora dovrá passare un po’ di tempo e starai bene. Quello che fa e prova lui non é piú un problema tuo, per fortuna te ne sei liberata

  7. 7
    Mister T -

    Se hai le palle fai leggere questa lettera che hai scritto a lui

  8. 8
    Amata -

    Hai paura di impegnarti, senza dover dimostrare. e cerchi persone come te per dare la colpa a loro, sentendoti vittima. non ti giudico. sto guardando. forse c è una alternativa più felice per ottenere gli stessi risultati. (?)

  9. 9
    Amata -

    allora, lascialo nella sua disperazione e comincia a chattare e a farti prendere al lavoro da un altro. basta. evitalo. bas-ta! trovane un altro. è una questione di affari e questo non è un buon affare, lo capisci? è un trend discendente e se non sei uno shorter e non lo sei, ti autodistruggerai! trovane un altro e evitalo antipaticamente!

  10. 10
    Gabriele -

    Certo, e l’unica responsabilità è in capo all’uomo, non alla donna. Mai

Pagine: 1 2

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.