Salta i links e vai al contenuto

La sopportazione del cittadino

Da lavoratore, potrei mio malgrado comprendere i perché si giunge a fare ciò che rammarica, tuttavia trovo inammissibile porre l’intero Paese nel caos. Si pensi al povero metalmeccanico e da quanto tempo attende briciole d’aumento. Occorre rivedere nella globalità l’intero comparto contratti e pressare lo Stato a far tenere in alta considerazione precise direttive di negoziazione. Soltanto così s’affermerà correttamente il bene di tutti, ma al disopra d’ogni cosa, il cittadino, che non dovrà più scontare dissesti non desiderati.

L'autore ha scritto 140 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook La sopportazione del cittadino

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili