Salta i links e vai al contenuto

La mia mente si diverte a complicarmi la vita

  

Ciao a tutti, ho un problema e nessuno dei miei coetanei riesce a capirmi… allora innanzi tutto premetto che ho solo 15 anni ma ho una mentalità un po’ strana! Credo di essere un tipo introverso, nel senso che sono portato a riflettere sempre e su tutto! anche su delle piccole cose che seppur banali mi fanno riflettere per ore, per giorni e alla fine dai piccoli gesti arrivo a trarre concetti MOLTO IMPORTANTI! Insomma mi complico la vita e me lo dicono tutti…. quando mi confido con i miei coetanei non mi capiscono mai, non riescono a guardare al di là delle cose come me… e queste incomprensioni mi fanno sentire solo… molto solo…
È iniziato tutto un anno fa quando ho incontrato una persona speciale per me e mi sono fidanzato abbastanza seriamente, tutti dicono che sono ancora giovane per i rapporti seri ma… non è colpa mia se ci sono entrato… per me è iniziato tutto un po’ per gioco e poi sono diventato dipendente da lei!
È stata la prima ragazza che mi ha fatto provare emozioni nuove, intense, stupende, è stata la prima con cui ho fatto le mie prime esperienze! Per me lei è una ragazza speciale… da quando avevo conosciuto lei la mia vita era cambiata! facevo tutto in funzione di lei! era al primo posto tra le mie priorità! stavamo insieme tutti i giorni e rinunciavo con piacere a qualsiasi cosa che dovrei fare alla mia età pur di stare con lei… ero entrato in confidenza anche con i suoi parenti, mi sentivo di famiglia a casa sua! era la prima volta che facevo un rapporto così bello…. avevo impiegato tutte le mie energie su di lei e non sentivo solo “voglia di lei” MA UN FORTE BISOGNO DI LEI!
Siamo stati insieme per un anno e ora mi mancano le sue coccole, i suoi baci, le sue carezze, i suoi discorsi… lo so che alla mia età dovrei pensare esclusivamente a divertirmi me lo dicono tutti, ma la mia mente continua a farmi riflettere e rimurginare continuamente e sono sempre allo stesso punto PENSO ALLA MIA EX! Inutile dirmi “tu non pensarla” perche la mia mente mi ripropone il suo ricordo di continuo non posso farci niente! ogni cosa, ogni luogo mi ricorda lei…
Ormai la mia vita è diventata malinconica! Mi alzo tardi la mattina senza nessun obiettivo per la giornata… mi attacco un po’ al computer poi alla tv mangio e se ne ho voglia esco un po’ la sera… ma la mia giornata non ha più senso da quando la mia ex mi ha lasciato….
La verità è che prima la mia vita con lei era così bella, ero così soddisfatto che mi ero creato un equilibrio che riusciva a farmi stare benissimo! Ora quell’equilibrio è sparito in un attimo e mi sento perso completamente perso! Non riesco a tornare alla mia “vecchia vita” che facevo prima di conoscerla… ora che so com’è la vita con una persona speciale non riesco a farne a meno di amare e di essere amato e vorrei innamorarmi ma non ci riesco! Non provo emozioni, non mi diverto guardo le ragazze che mi passano di fianco ma non sento il bisogno di corteggiarle o cose del genere! IL MONDO CONTINUA AD ANDARE AVANTI E LA MIA VITA È RIMASTA BLOCCATA, non mi muovo… vivo giusto per ammazzare il tempo e penso, penso sempre non solo a lei ma a una marea di cose che mi portano a isolarmi dal mondo e riflettere a modo mio! L’unica sicurezza la trovo nei miei sogni, nei miei desideri… ma nella vita reale continuo a non provare né dolore né felicità, nessuna emozione solo un po’ di malinconia…. è come se la mia vita fosse priva di senso… non riesco a divertirmi neppure sulla spiaggia con gli amici anzi e se vedo 2 innamorati che si coccolano mi sento cadere il mondo addosso ripensando che fino a un mese fa anch’io ero come loro! MI SENTO SOLO! NESSUNO DEI MIEI AMICI MI CAPISCE!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

La mia mente si diverte a complicarmi la vita

  1. 1
    toroseduto -

    Non hai bisogno di farti capire, cosa ti direbbero poi? frasi di circostanza. Hai un’età delicata, in cui certe esperienze possono condizionare le tue scelte future per anni. Parlo per esperienza personale, io come te ero un ragazzo più impegnato, preferivo passare le ore a studiare musica, e mi infastidiva tutto quello che mi distoglieva da questo. a 16 anni una ragazza si fidanzò con me, fece tutto lei, e piano piano lasciavo il piano per uscire con lei.Il culmine fu una gita scolastica sua a Capri cui partecipai anche io, ci staccammo dal gruppo e siamo stati tutto il giorno insieme. era marzo mi sembra quindi bassa stagione,ci eravamo proprio estraniati dal mondo su quell’isola fantastica. Ero convinto SICURO del grande amore.
    Ritornando alla normalità di tutti i giorni, io dovevo studiare almeno 9 ore al giorno, lei comincia a lamentarsi,fino al punto che provai un senso di fastidio. Avevo il programma da completare e non rispondevo neppure al telefono. dopo un mese si mette con un mio amico,mi stupì a tal punto il sollievo che provavo che mi sentivo quasi in colpa.E’ stato un grande amore. Ma è durato un solo giorno. Sono gli scherzi che fa l’adolescenza,l’ho capito molto tempo dopo.
    Sono passati moltissimi anni da allora, ma se ripenso a quel giorno, provo sempre una grande tenerezza, l’ho raccontato pure a mia moglie!

  2. 2
    eli7 -

    quando ero adolescente ho avuto il tuo stesso “problema”, se è così che vogliamo chiamarlo.
    Capisco che tu ti possa sentire solo ma fidati che non è affatto così. Sei solo più maturo. E se gli altri non riescono a ragionare come ragioni tu, beh allora ragiona tu come loro che ti è sicuramente più facile.
    Guarda alle cose con più semplicità, come è giusto per un ragazzo della tua età.

    Parlando di quella ragazza, non è che non ti manchi lei ma la vostra quotidianità insieme? Se eravate sempre insieme per te la tua vita era lei e magari ora non ti manca lei in quanto persona ma lei come quotidianità.
    Sei giovane e queste sono appena le prime esperienze, ricordati che LA PAZIENZA E’ LA VIRTU’ DEI FORTI, e per le cose migliori ci vuole tempo (pensa solo che un feto ci mette 9 mesi a diventare bambino).
    Abbi panzienza, lo so che è difficile, ma quando meno te lo aspetterai ti ri-innamorerai e quella lei così quotidiana sarà solo un ricordo!

  3. 3
    Azzurra4 -

    Ciao..anche io ho 15 anni e ciò che a te è successo adesso a me è successo quando ne avevo 13..stavo male e avevo difficolta a parlarne con i miei amici perchè non mi capivano e mi sembrava sempre di fare la”depressa”della situazione..allora ho sempre cercato di nascondermi dietro un sorriso che di felice non aveva proprio niente..infondo stavo male e non parlarne e non essere compresi è la cosa piu brutta perche ti senti solo di fronte a qualcosa piu grande di te..la mia situazione è andata avanti cosi per un po di tempo fin che non ce l ho piu fatta e sono scoppiata e ho rovinato tutto, ho litigato con la mia migliore amica ho perso tutti gli amici ero sempre depressa non ridevo piu spesso scoppiavo a piangere improvvisamente non riuscivo piu a studiare a impegnarmi in niente..e nessuno mi capiva..non era copla loro..ma io non riuscivo a reagire..me la prendevo con tutto e con tutti quando in fondo era solo colpa mia..pero adesso che da questo periodo ne sono uscita mi sono chiesta se avesse avuto un senso tutto cio..tutto questo star male..e alla fine cresci..rifletti e cresci..ti rendi conto di come è difficile affrontare alcune situazioni..di come possono essere importanti certe persone x la tua vita..
    cio che ti è successo come succede a ogni persona che sta male x amore, ti aiuta a crescere a migliorarti ad affrontare la vita cn occhi diversi a guardare oltre cio che vedi! a vedere la felicita in piccoli gesti..capita a tutti di star male e la cosa piu difficile è reagire, ricominciare..trovare di nuovo un senso a tutto..ma ricorda che ogni inizio comincia da una fine..quella persona ha fatto parte di un capitolo della tua vita..adesso ce ne sono tanti altri pronti sd essere vissuti..lei non ci sara piu probabilmente ma ci saranno tante altre persone che ti vorranno bene.. hai 15 anni..hai ancora davanti tutto.. non sprecare neanche un secondo della tua vita!
    per i tuoi amici che non ti capiscono mi dispiace..come ho gia detto è difficile lo so..ma non è colpa loro..cerca di resistere..prima o poi passa tutto..cerca di sorridere..alla fine un senso per alzarti la mattina c’è sempre..anche se non lo trovi!
    mi scuso se sono stata ripetitiva ma non sono molto brava nei discorsi spero di essere stata d’aiuto..
    Buona fortuna! ricorda..non potra piovere per sempre..
    Ciao.

  4. 4
    vera -

    ciao!la tua lettera mi ha fatto ricordare bei momenti in cui anch’io ero innamorata persa di un ragazzo tanto da esserne dipendente.La storia è finita, e anch’io inizialmente non trovavo ragioni di vita, poi poco alla volta ho capito che trovare il coraggio di reagire a questo tipo di situazioni è fondamentale nella vita, perchè è sbagliatissimo pensare di poter vivere ogni esperienza in compagnia di un’altra persona,crescere è difficile, ma è anche molto bello e ti riempie di emozione compiere qualcosa di diverso, di nuovo, completamente da solo.Sapere di poter contare sempre su se stessi e sulle proprie capacità aiuta ad affrontare con coraggio ogni più piccola esperienza quotidiana, come ad esempio la timidezza
    Mi ha colpito in particolare, però, il tuo essere un “sognatore”:anch’io lo sono, e credimi, è tutt’altro che un problema.Il mondo reale non è sempre come si vorrebbe che fosse, e più si va avanti più il rifugio della propria mente risulta allettante.Quindi perchè non perdersi nei propri pensieri quando si sente la necessità di fuggire dalla realtà?certo, questo deve avvenire in proporzione alla vita reale:i tuoi amici non ti capiscono, ma scommetto che anche tu trovi divertente che so, giocare a calcio con loro o comunque svagarti.Ciò che ti consiglio è di non isolarti dai tuoi coetanei che ti paiono superficiali,chissà che qualcuno non abbia un “mondo nascosto” come te che però fa fatica a svelare..e continua a coltivare i tuoi sogni e film mentali,anch’io pensavo fossero un problema ma quando ho imparato a gestirli ho capito che sono piaceri della vita!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili