Salta i links e vai al contenuto

C’è ancora qualcuno che si diverte in Italia?

Sulle pagine che scegliamo su internet per aprire poi la nostra casella di posta o altro, ci sono molte possibilità di “divertirsi” sempre pagando e tenendo la testa lontana dai reali problemi che abbiamo. Mentre altri cercano di sfilarci i pochi soldi o risorse rimaste non sarebbe il caso di rendersi conto e di dare conto di ciò che veramente oggi ogni giorno accade e dare risposte e rimedi ad una deriva ormai inarrestabile simile ad una valanga che sta per travolgerci.
Forse è il caso di chiederci se vogliamo sopravvivere a questo momento o continuare a “divertirci”.
Michele a.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili