Salta i links e vai al contenuto

La mia esagerata timidezza

Lettere scritte dall'autore  

E’ da circa 6/7 mesi che sono infatuata di un uomo. Non riesco a farmi avanti per la mia esagerata timidezza e il problema è che non riesco neanche a farglielo capire con sguardi perche mi mettono a disagio. Quando esco e fuori c è anche lui, mi guarda ma non mi dice rivolge parola se non quando è leggermente brillo. Io penso di piacergli perche chiede spesso di me a una mia amica pero purtroppo anche lui è timidissimo e non riesce a farsi avanti(se non con l aiuto di 2 birrette). Ho provato a togliermelo dalla testa ma non ce la faccio, quando esco di casa, non so perche , lo incontro sempre.
Spero che qualcuno possa consigliarmi qualcosa al riguardo, sono completamente disperata e ho bisogno di lui.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    Luna -

    Perché dovresti togliertelo dalla testa se non sai se gli interessi e anzi forse gli interessi pure?
    Naturalmente nessuno di noi, che ti legge su queste pagine, può sapere se lui è interessato a te oppure no, perciò non leggere quello che sto per scriverti come un invito ad un’eventuale illusione… però ti racconto un aneddoto a cui quello che dici mi ha fatto pensare…
    Tanti anni fa a due persone che frequentavano l’università con me è capitata una curiosa situazione, e ho dovuto fare cupido… (nonostante io sia una che si fa gli affari suoi, ma era proprio inevitabile in quel caso 😉
    lui mi faceva una testa come un pallone sul fatto che lei gli piaceva tantissimo, ma diceva che lei non lo guardava neppure.
    In effetti lei non lo guardava in aula studio, e anzi non lo guardava mai negli occhi. Lui era troppo timido per farsi avanti, e il fatto che lei non lo guardasse proprio sicuramente non lo spingeva a diventare più “audace”. A conti fatti, se io non avessi saputo che lui era cotto, non avrei mai indovinato, osservando i suoi comportamenti da fuori che c’era un interesse da parte di lui nei suoi confronti.
    Però, morale, un giorno, nel bagno della facoltà, ci sono lei e le sue amiche che parlano… non è che ascolto volendo, ma sono a un centrimetro da me e quindi sentire è inevitabile… e capisco… che lei sta parlando proprio di lui, dicendo che è cotta, ma che è troppo timida, e che comunque lui non se la fila proprio… :O
    che fare?!?
    sinceramente a quel punto, nonostante, come ti ho detto, io sono una che si fa gli affari suoi in senso buono, ho deciso di dirle che forse le cose non stavano proprio come pensava lei…
    lei è diventata rossa come un peperone, ma era anche contenta dell’imput che le avevo dato… mi ha autorizzato a dire a lui che avevo sentito quella conversazione e così… così lui finalmente si è fatto avanti 🙂
    e si sono messi insieme.
    ammetto che in quei momenti di indecisione ho pensato: questi due sono timidissimi, e se io parlo e poi invece uno dei due non è così preso come sembra non è che nasce un patatrak?
    D’altra parte erano abbastanza grandi e vaccinati per gestirsela tra loro… ma era troppo curioso il fatto che proprio a me, a me che sapevo che lui spasimava per lei, fosse capitato di sentire lei parlare di lui…
    romantico,no?

  2. 2
    okkiopinokkio -

    Aaaaaaaaaaaaaaah!!!! Paola ma quanti anni hai???
    Mannaggia la zozzetta lui chiede di te te aneli x lui e che aspetti er tramme.
    Dio capitasse a me!!
    Paola è semplicissimo quando lui è solo e in disparte vai li e gli dici “Ciao mi chiamo Paola mi piacerebbe conoscerti”.
    Poi una parola tira l’altra e vai il resto è passione e vien da se.
    Ciao Paole e famme sape????

  3. 3
    Luna -

    Okkiopinocchio: se fosse così semplice, per una persona timida, dire: ciao, mi chiamo Paola e mi piacerebbe conoscerti” non avrebbe chiesto aiuto 😉

    a me un approccio così sembra difficile anche per chi non è tanto timido :O

    Però sto anche scherzando, nel senso che tu dici che essere diretti è sempre la miglior cosa, ah? anche sì 😉 🙂

    Insomma, che basta rompere il ghiaccio è vero… il resto viene da sè (se deve venire). Magari, quando siete in tanti, e si parla di qualcosa, potresti guardarlo un attimo, agganciarlo con lo sguardo per un secondo, come a chiedere che ne pensa, la sua complicità. Un aggancio di sguardi, a volte, vuol dire tanto!
    (soprattutto tra due timidi 🙂
    e non mette in gioco la faccia come un “voglio conoscerti”, che per un timido è difficile.

  4. 4
    okkiopinokkio -

    Luna se sei de Roma vengo io a scafarvi tutte e due.
    Come prima uscita andate al cinema cosi non dovete x forsa parlavi tanto certo evitate xo’ film tipo la corazzata Potëmkin altrimenti vi tagliate le vene.
    (un consiglio il film fallo scegliere a lui e fatti vedere entusiasta x la scelta tanto poi si sa che difficilmente le donne amano i film che piacciono agli uomini hahahahha!!!)
    Evitate cene o passeggiate solitarie che vi mettono a disagio come prime volte.
    Quando scendi dalla macchina prendilo sotto braccio cosi appena supera l’imbarazzo iniziale capirà il senso di intimità e di protezione che chiedi anke se sei cintura nera di karate.
    Che c’e’ da aver paura hai detto che siete entrambi interessati dai Luneeeeeee coraggio.
    Viva l’Ammmmmmore.
    Ps non sono d accordo che essere diretti sia sempre la linea migliore.
    Ma visto che non si muove oggi il sesso forte sei tu.

  5. 5
    .paola. -

    Grazie dell incoraggiamento. Ora appena lo incontro provo a iniziare a parlargli in qualche modo ma comunque non ce la faro mai a andare da lui e dirli “ciao ti vorrei conoscere”, non fa parte del mio carattere ,purtroppo, quindi è una cosa impossibile per me. Magari iniziero a guardarlo un po di piu e a parlargli casualmente al bar o cose cosi.
    Grazie mille, vi faro sapere qualcosa.

  6. 6
    Luna -

    No, no so’ de rrrroma 😉

    Paola: 🙂 🙂

  7. 7
    Raganella3 -

    Se la tua amica lo conosce approfitta del suo aiuto e chiedile di invitare questo ragazzo per una pizza alla quale andrai anche tu…così l’appuntamento sembra casuale però avete l’occasione di parlare un po’!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili