Salta i links e vai al contenuto

Indecisione sentimentale

Buongiorno Direttore,

è da parecchio tempo che sono molto indeciso e pensieroso in merito  al rapporto con la mia attuale ragazza. Parto dall’inizio. Circa un anno fa comincio ad uscire con questa ragazza, non su mia iniziativa in realtà; mi ero lasciato da poco con la mia ex dopo sei anni e mi ero ripromesso di non iniziare un bel niente se non avessi trovato una ragazza che mi piacesse davvero anche a livello estetico; ma in realtà mi sono fatto trascinare, con la mia ragazza attuale sono uscito una prima volta e e poi sempre di più, e devo dire che è sempre stata lei a mandare avanti la relazione; io mi sono sempre trovato bene con lei ma non ne sono mai stato innamorato, al contrario suo che mi ha dichiarato di essere innamorata dopo un mese di frequentazione; avrei dovuto forse lasciarla subito, ma mi dava talmente tanto che mi sono fatto trascinare e a tutt’oggi sono con lei, anche se con un mese di pausa in quanto le avevo detto che appunto non essendo innamorato non avrei mai potuto avere certi stimoli per affrontare un’eventuale convivenza o altro; ma nonostante il mese di pausa poi ci siamo rivisti, un pò mi mancava e lei ci stava ancora male per me; ci siamo quindi rivisti e da parte mia ho deciso di impegnarmi più seriamente nella nostra relazione, ma ora mi accorgo di avere sempre gli stessi dubbi che mi assalgono dall’inizio. La considero una bravissima ragazza, una ragazza perfetta per costruire una famiglia, le piacciono tantissimi i bambini e non vede l’ora di vederli, è una ragazza semplice sempre allegra e positiva che sa dare tantissimo amore e che nonostante io sia una persona un pò particolare mi accetta comunque in tutto e per tutto. Tutti questi sono i lati positivi che trovo in lei;  purtroppo ho tanti dubbi, non sono innamorato e sopratutto esteticamente vorrei un qualcosa di più (anche se tra me e lei l’attrazione e la chimica ci sono eccome), e questo mi porta forse a non dedicarmi completamente  a lei, mi guardo intorno , vedo anche ragazze più belle , ma poi penso alla mia ragazza attuale e penso che brave ragazze come lei ce ne sono molto poche. e sopratutto penso a come sono fatto io, non mi sono mai sentito portato per corteggiare una ragazza in tutto e per tutto, anche se ne trovassi una bella come la immagino nella mia mente, sono certo che mi stancherei  abbastanza presto, forse sono un pò egoista non lo so.  e poi ho anche un altro grande dubbio , se lasciassi la mia attuale ragazza  potrei veramente pentirmene, ora do tutto per scontato, non mi manca perchè lei fa talmente tanto che è imnpossibile che mi manchi. Insomma sono in un limbo e sono eternamente indeciso, se lasciarla e darle la possiblità a lei di trovare un ragazzo che veramente sia convitno di lei, oppure andare avanti e sforzarmi un di convincermi che veramwente potrebbe essere una donna ideale. potete darmi qualche consiglio in merito. grazie

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti a

Indecisione sentimentale

  1. 1
    Xavi -

    Lasciala, comportati da uomo.
    Le stai facendo perdere tempo, e credo che non se lo meriti.
    Non sei egoista, semplicemente non hai la capacità di stare da solo, ma è una cosa troppo diffusa oggi per fartene una colpa.

  2. 2
    Gabriele -

    Sei un narciso. Uno che ha bisogno di certezze, alle proprie fragilità, fra le quali estetica. Che tipo di ragazza vorresti? Una modella? Cindy Crowford, oppure Claudia Schiffer?
    Svegliati, ragazzo, ormai sei un uomo.

  3. 3
    Rossella -

    Per darti una risposta dovresti domandarti se saresti disposto a vivere con questa donna in un’altra dimensione. Te lo dice una persona che è abituata a vivere fuori del tempo e potrebbe giocarsela con un eremita. La vita vera, stringi stringi, ti chiede proprio questo nel bisogno. Il resto è apparenza. Chiaramente non dispiace. Ma questo non è sempre detto. Mentre ti dico questo un po’ sorrido perché c’è gente che pensa che io stia partendo per una scampagnata. Le indicazioni che ho avuto non mi consentono di prendermi tante libertà. Sarò sola. In compenso , per motivi legati al servizio, mi sarà data la possibilità di condividere qualche aspetto della società, del costume, della mentalità. Ma senza esagerare.

  4. 4
    Golem -

    Quali motivi la legano al servizio? Forse metterlo nella lavastoviglie col brillantante?

  5. 5
    nicola -

    Quasi tutte le brave ragazze vanno a finire nelle braccia degli stronzi.

  6. 6
    Yog -

    Vabbè. Belen andrebbe bene, immagino. Anche se le sue curve non sposano gli spazi hermitiani nel modo che io desidero, ma appunto vabbè. Si tratta di coefficienti in fondo, la topologia è fatta salva.
    Tu molla ‘sta tipa, è chiaro che ti va stretta.
    Come ha ribadito Rossè ci sono motivi di servizio che lo impongono.

  7. 7
    Suzanne -

    No, no, impossibile, d’accordo con Xavi???? Insomma, descrivi questa povera ragazza come fosse la tua mammina. Lasciala, è umiliante per te e per lei.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili