Salta i links e vai al contenuto

Il mio cuore non è piu sospeso in aria

Grazie per l’affetto che mi dai,
grazie per le belle emozioni che mi hai fatto provare,
grazie per esserci stato e per esserci ancora adesso,
scusa se sono entrata nella tua vita come un vulcano,
ma sai che mai ti avrei posto davanti ad un bivio di vita e non l’ho fatto, ma mia nemmeno l’ho pensato..
sei stato tutto il mio mondo in questi tre mesi, anche senza essere mio, mi riempivi l’anima e il cuore…

Ora siamo ancora qui, forse anche più affiati di prima, ma io sono più felice ora, perchè so che il mio cuore non è più sospeso in aria, illuso e triste per non averti.. È libero di amare e di non stare più male, tu sa che lui è qui, ma non ti sto aspettando più amore mio…

Sara la vita che deciderà come andranno le cose ed io non so come e non so perchè ho smesso di accanirmi dietro ad un sogno quando ho capito che il sogno dell’amore, il nostro amore era già realtà… anche se non una realtà materiale, ma esso già c’era e questo mi ha condotta a vivere molto più serenamente, mi ha portata ad essere felice anche cosi….

Io tengo da morire a te e tu questo lo sai già, come io so quanto tu tenga a me e ciò è magnifico…

Non riempiamo le nostre bocche con parole troppo grosse sull’amore, non stiamo li a pensare cosa sia o meno l’amore, è tutto cosi semplice, è tutto cosi soggettivo..

Magari qualcuno potrebbe chiamarmi pazza, ma io invece VIVO…..

Un bacio tesoro..

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    luna -

    ciao dolcefata, sono luna, non so se ti ricordi ma ho scritto una lettera “relazione con un collega di lavoro” a cui tu hai anche risposto. Ho letto questa lettera e mi sembra di capire che non va avanti più la relazione con il collega. Ma sei ancora insieme al tuo ragazzo? io sono ancora con lui e non sono felice. gli voglio bene ma non lo amo, non c’è passione. in questo periodo non sono andata a lavoro per il ponte natalizio e non ho visto il mio collega ma ogni giorno ho pensato a lui. tra poco lo rivedo, gli ho chiesto di darmi una risposta o lascia la sua ragazza o sta con me. credo che questa risposta non arriverà mai perchè da più di due mesi gli ho chiesto di fare chiarezza e di non avvicinarsi più ma lui non mi lascia mai in pace, si avvicina e io ci casco sempre…

  2. 2
    dolcefata -

    ciao luna, si che mi ricordo di te, ma nn ricordo il perkè tu lo abbia messo ad un bivio .. o te o lei…
    Ma il tuo ragazzo ?
    Da cio che ho capito state ancora insieme, ma se tu vuoi solo il tuo collega perkè non lo lasci? Non dirmi che stai aspettando la risposta del tuo collega per lasciare lui perkè anche se ti capisco non è un atteggiamento corretto.
    io non ho mai lasciato il mio ragazzo perkè cmq ho sempre tenuto molto a lui e per il mio collega avevo dato fuori di testa, forse in un periodo cupo e piatto con il mio ragazzo, forse perkè io vivo di emozioni e spesso confondo le cose..
    Con queste feste di natale ho capito quanto amo il mio ragazzo e quanto voglio una vita con lui non con il mio collega…
    Sei certa di non commettere il mio errore? Di non essere solo presa dal tuo collega?
    Guarda che poi la vita è altro…
    Io spero che cmq tu faccia la scelta piu giusta.
    Io ho chiuso ogni discorso con il mio collega, spero col tempo possa esserci un amicizia, ma ora sto progettando una convivenza con il mio amore e sono molto felice, una felicita che nel mio collega non avrei trovato, perkè lui è stato un bel sogno del momento, ma che dentro adesso non mi ha lasciato nulla!!
    Non credere che io sia cinica o contraddittoria, voglio bene al mio collega, si era stabilita molta affinita, ma vivendo ho capito che nn era affatto amore, ma solo una distrazione passeggera..

    Ti chiedo solo di valutare bene le cose se ancora non hai avuto modo di farlo.

    Bacio e tienimi aggiornata

  3. 3
    luna -

    Ciao dolcefata, ho letto la tua risposta. Ti spiego: con il mio collega questa storia dura da dieci anni, io sono molto legata a lui. ieri sera gli ho chiesto di lasciarmi in pace perchè dopo avergli chiesto ripetutamente cosa vuole fare mi ha detto che la situazione è complicata perchè la sua ragazza vive a casa sua (dove ci sono anche i genitori di lui), ha un lavoro part time nella città in cui viviamo ma lei non ha la famiglia qui ma in un’altra regione quindi se lui la lascia deve praticamente buttarla fuori da casa sua e lei si ritroverebbe con un stipendio da part time a dover mantenersi anche il costo di una abitazione. poi mi ha detto che non condivide il fatto che due persone che stanno insieme lavorino nello stesso posto. queste sono le sue motivazioni. gli ho chiesto se è innamorato di lei, mi ha detto che le vuole bene. gli ho rifatto la domanda e mi ha risposto “non lo so se sono innamorato”. Mi ha chiesto se sono innamorata del mio ragazzo ma io gli ho detto di no. Io non desidero più stare in intimità con il mio ragazzo, per me è come se fosse un amico. Mi sento male perchè non vorrei far soffrire nessuno ma so che alla fine di questa storia qualcuno soffrirà tanto: o io o il mio ragazzo. Tu cosa pensi? quelle del mio collega sono tutte scuse? Quale può essere la soluzione migliore? Per favore rispondimi. ciao

  4. 4
    dolcefata -

    Cara Luna,
    adesso ricordo la tua storia…
    10 anni.. sai mi risulta incredibile pensare a 10 anni passati cosi…
    Non credi che lui usi molte scuse a riguardo???
    Io fossi in te male che fa male non starei li ad aspettare che lui si decida, perkè infondo al cuore sai che lui usa solo scusanti… se ti avesse realmente amata starebbe con te gia da tempo.
    Gli uomini purtroppo usano questi espedienti e mi spiace essere cosi diretta ma se qlc lo fosse stato con me tempo fa, forse ragionandoci mi sarei risparmiata la cazzata di andarci a letto !!
    Comunque io mi auguro che tu apra gli occhi, la vita è una e non va usata dietro a chi è insicuro e dietro a chi dopo tutto questo tempo non sa ancora cio che vuole.
    Io adesso mi sento molto meglio, ma nn tanto per aver sistemato i sentimenti dentro me, ma perkè ho capito finalmente le cazzate che il mio collega diceva e anche lui alla mia domanda se amava la fidanzata rispondeva “nn lo so se la amo”.. bhe io l’ho lasciato per la sua strada ed io ho ripreso in mano la mia vita, cosa che spero presto farai anche tu!!

    Un abbraccio

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili