Salta i links e vai al contenuto

Il mio amore perduto

Lettere scritte dall'autore  

Ciao sono Marco ho 25 anni e sono appena uscito da una storia burrascosa con la mia ex fidanzata con la quale stavo da 10 mesi.
La mia storia ha dell’ incredibile, la conobbi circa un anno fa a Londra mentre tutti e due stavamo frequentando un corso d’ inglese. Subito per tutti e due fu colpo di fulmine e quando finalmente riuscimmo a parlarci dopo 1 un mese di sguardi decidemmo di conoscerci meglio dandoci appuntamento 2 giorni dopo nella centralissima piazza di Piccadilly, proprio sotto la fontana. Appena arrivai all’ appuntamento lei era gia’ li ad attendermi da qualche minuto, le arrivai da dietro, le toccai la spalla e lei girandosi mi bacio’. Fu il momento piu’ bello ed intenso della mia vita, sentii il suo cuore battere contro il mio petto e mi sentivo solo con lei, estraniato da tutto il caos della citta’. Quando riaprii gli occhi mi accorsi di essere puntato dalla freccia dell’ eros posto sopra la fontana e credo che non si finisce la sotto per caso, per me fu un segno del destino.
Dopo 10 mesi di lungo e intenso amore per causa di salute dovetti ritornare in Italia. Un forte stato d’ ansia mi stava distruggendo da settimane, spaventato da cio’ credetti opportuno far ritorno a casa per un check-up ospedaliero. Credevo dovesse essere per poco tempo ma la cosa si trascino’ per piu’ di 1 mese. Ogni giorno mi sentivo come soffocare e stavo male sia per l’ ansia che per la sua lontananza. Sfortunatamente dopo quel mese infernale non potetti fare ritorno da lei perche’ sua madre ando’ a trovarla e le sue ferie incombevano, di conseguenza non potevo tornare perche’ sarei stato da solo per piu’ di 20 giorni, allora decisi cosi’ di concedermi una meritata vacanza in Spagna con i miei amici per cercare di riprendermi da questo mio grosso problema.
Tra noi due ci sono quasi 7 anni di differenza e questo lei me l’ ha fatto pesare molte volte, dicendomi di tanto in tanto che non sarei mai potuto essere l’ uomo della sua vita anche perche’ era a sua volta uscita da un matrimonio e non voleva sbagliare di nuovo, figuriamoci con un ragazzo piu’ giovane di lei. Quando finalmente la mia salute miglioro’ decisi di tornare a Londra ma senza dirle niente, facendole una sorpresa. Stranamente qualche settimana prima smise di chiamarmi e mandarmi messaggi, proprio dopo la mia vacanza. Le chiesi cosa stesse succedendo e mi rispose di non essere piu’ innamorata di me e di far bene a restare in Italia. Io ero innamorato perso e decisi di andare a Londra anche se lei mi consigliava di non sprecare un viaggio per niente. Quando finalmente arrivai a Londra provai a cercarla e dopo numerosi tentativi la trovai. Dopo 2 mesi senza vedermi la sua reazione fu glaciale, mi passo’ davanti agli occhi fuori dalla stazione della metro’, la chiamai timidamente con il cuore che mi batteva in gola, lei si giro’ e riconoscendomi fece un’ espressione inequivocabile. Mi disse in faccia di non amarmi piu’ e che mai piu’ in vita sua sarebbe tornata con me, dicendomi inoltre di smetterla di perseguitarla. Lasciai passare 2 giorni, andai in un centro commerciale le comprai delle rose e un anello bellissimo organizzando con un mio amico la consegna, il quale di persona si era offerto di andare da lei a nome mio, cercando di farle capire che ero venuto apposta dall’ italia per lei ed ero innamorato pazzo. Non ce la facevo piu’ ad aspettare quelle ore interminabili, presi tutto il mio coraggio e cercai di raggiungerla a scuola dove sapevo che lei in quel momento stava tenendo lezione. Cercai di andarle a parlare, lei usci’ dalla classe e inizio’ a gridare ripetendomi le stesse cose e se avessi continuato avrebbe addirittura chiamato la polizia, dicendomi che questi pedinamenti erano comportamenti tipici dello psicopatico e per finire aggiunse di essere innamorata di un’ altra persona. Me ne andai in lacrime, sconfitto e deluso con l’ umore a pezzi e il cuore infranto. Non capivo piu’ niente, la mia mente era offuscata, sapevo che davanti a lei non avrei retto all’ emozione comportandomi innaturalmente e facendo trasparire le mie emozioni. Non ebbi il coraggio di darle l’ anello ma le lasciai lo stesso il mazzo di rose sul portone di casa prima del suo rientro con un bigliettino che gia’ scrissi nel pomeriggio intinto dal profumo al quale lei andava matta e con una dedica sulla quale cancellai le due ultime righe mentre mi recai a depositare le rose. Le scrissi che sabato pomeriggio l’ avrei aspettata alle 16 davanti alla nostra fontana, ma vedendo il suo comportamento nei miei confronti decisi fosse il caso di cancellerle. E ora? Avrei voluto costruire un futuro con lei, avere una famiglia e tutt’ ora la amo piu’ di me stesso, vorrei condividere con lei il regalo piu’ bello che la natura fa. Invece mi ritrovo da solo, innamorato perso e con un dolore al cuore incolmabile. Come posso fare? Lei mi reputa un ragazzino immaturo ma voglio continuare ad amarla e questi 2 mesi di lontananza mi hanno fatto capire molte cose, una di queste e’ che l’ amore per una persona va al di la di tutto, eta’, confini, razze e disugualianze.
Non ho mai conosciuto una persona come lei, e proprio per lei sarei disposto a trasferirmi a Londra per sempre!
A volte penso che cupido abbia trafitto solo me, ma se ripenso a come le batteva il cuore quel giorno…
Non posso credere e non ci voglio credere che i sentimenti si spengono cosi’ in fretta quando c’e’ un rapporto cosi’ intenso com’ e’ stato il nostro.
Mi manca, mi manca tanto, il suo corpo, il suo sguardo, le sue parole e i suoi baci…
Come posso fare……..?
HELP.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    Pamela -

    Marco, mi dispiace per quello che ti è capitato…ma che giustificazione ti ha dato lei per questa fine? Almeno un’apparente giustificazione te la deve aver data!
    Perchè lei dice che tu hai comportamenti da psicopatico? Mi mancano alcuni dati per meglio capire. Certo un ragazzo o che prende un aereo per recarsi a Londra dalla sua donna deve avere molto carattere e determinazione…fammi sapere e ciao non ti demoralizzare apam80@libero.it

  2. 2
    giacomo -

    mi dispiace cio che ti è successo io sono uno come te che a dovuto dire addio alla ragazza dei miei sogni sono stato a soffrire per 5 anni vedendola con altri e ripetendole che mi piaceva quando lei si era decisa a stare con me io ho fatto il bip… trattenendo le mie emozioni e lo persa per sempre mi dava la vita ora mi sento vuoto un morto che parla e non so piu che fare non so se mi potro riprendere mai da questa cosa spero di si ho tutta una vita davanti ho 19 anni ma so che un’altra come lei nn la troverò più e mi sento troppo a terra ti capisco perfettamente ero caduto in depressione l’amore e la cosa più bella al mondo e doverci rinunciare o perderlo e la cosa piu brutta della vita. avere una persona che ti vuole bene che prova le stesse cose per te ti rende felice. non so se dall’alto ci sia qualcuno che ci dia delle istruzioni per raggiungere la felicita ma a volte penso che sia cosi spero per te e per me che la vita ci riservi altre storie forse piu belle che ci rendano felici anche per farci dimenticare queste storie finite mele un giorno sei in paradiso e il giorno dopo ti ritrovi all’inferno devi saper gestive le cose molto bene se no sono guai

  3. 3
    ambra -

    ciao marco sono ambra io è un anno che mi sono lasciata da un anno dopo 10 anni di fidanzamento estremo bellissimo so come ti senti il dolore il vuoto e la speranza è tanta vorrei aiutare le persone che stanno male vorrei far tornare il sorriso sui loro volti nei loro occhi perchè soffrire per qualcuno ce se nè andato è atroce, ma devi solo capire solo te se lei ti metitava o no non ho letto tutta la tua lettera ma solo il tempo forse ci aiutera a superare tutto questo……è an agonia

  4. 4
    gero -

    Marco mandale una lettera scritta amano massimo una pagina e molto chiara digli che accetti seranamente la sua decisione che rispetti quello che lei ti ha detto che del resto ci sono tante cose che non possono andare nel nostro rapporto, e che in effetti hai ragione sei troppo grande per me, mostrati un uomo alpha dominante, sereno, digli che ti sono capitate delle cose molto importanti nella tua vita, e che adesso devi pensare a realizzarle e che forse un giorno se sarà possibile ne parlerete chiudi la lettera dicendo che un giorno potremmo diventare amici ciao.
    Stacca i contatti per un mese, se ti chiama o manda o qualsiasi cosa non rispondere se lo fai rovini tutto, la perdi per sempre.
    Lei penserà a questa lettera e alla tua decisione che hai preso serenamente, la sua mente vagherà alla ricerca di capire il perchè di questa serenità; nel frattempo cerca nuovi amici cambia il tuo look fai di tutto per dimendicarla, ti verra a cercare lei…stai sicuro verrà a cercarti…ciao

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili