Salta i links e vai al contenuto

Il destino di un cavaliere

Lettere scritte dall'autore  

L’evoluzione della donna ha portato noi uomini ad adattarci. In pratica le fasi dell’uomo sono state: marito, compagno, amante o trombamico. Non ho la fantasia per capire il passo successivo ma mi piacerebbe sentire opinioni di maschietti e femminucce.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Relazioni - Riflessioni

23 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Angwhy -

    Alludi forse al fatto che i rapporti hanno subito un involuzione?a me non sembra,in un tempo (abbastanza lontano) per avere un po di sesso dovevi sposarti e stare insieme tutta la vita,adesso nessuno ti obbliga quindi,almeno in questo caso,meglio così.il passo successivo non lo so e non mi interessa.

  2. 2
    Suzanne -

    Non capisco perché le fasi sono declinate al maschile.
    Marito-moglie; compagno-compagna; qual è la differenza?
    Preferisco comunque un mondo imperfetto con la possibilità di scelta ad un’ipotetica e teorica perfezione in cui c’è un solo modo concesso di vivere…

  3. 3
    Nip56 -

    Suzanne
    parlo al maschile perché credo che sia la donna in evoluzione ed il maschio si adatta. Io sono un po’ all’antica (62 anni, non ottuso) e penso che ogni cosa bisognerebbe costruirla ma cerco anch’io di adattarmi, invece oggi si prende (o si ruba) e si consuma fino alla scadenza. Il punto di vista di Angwhy differisce dal tuo perché tu Suzanne pensi di avere la scelta in quanto donna ma Angwhy coglie l’occasione (spero di non sbagliarmi) ed in ogni caso si naviga a vista. Il primo commento di Angwhy è molto chiaro :niente film mentali.
    saluti

  4. 4
    Yog -

    Vabbè, povero Nip. Se puoi, fai il trombamico.
    Se non puoi vai a Villach, dove paghi di più ma hai ampia scelta e ti danno pure i wuerstel con le verze e la pancetta.
    A 62 anni forse hai visto la seconda guerra mondiale: in fondo è rimasto tutto uguale.

  5. 5
    Suzanne -

    Nip, oggi fortunatamente tutti possiamo scegliere quale tipo di relazione vivere, l’importante è cercare persone che condividano la stessa nostra visione.

  6. 6
    Nip56 -

    Yog
    Nonostante l’età(che induce riflessione) e 2 capocciate forti, non ho buttato la spugna. dove caxxo è sto Villach 😄
    Suzanne,
    è solo una mia opinione personale: si vive nell’individualismo e quindi ognuno cerca di stare comodo in tutto. Credo più che sia diventato un mercato dove domanda e offerta s’incontrano.
    Saluti

  7. 7
    white knight -

    Egr. Nip56, il suo quesito è molto interessante. Tuttavia non serve fantasia per capire il “passo successivo” perchè ci siamo già. Uomini e donne hanno perso il contatto tra di loro e con sè stessi. Parlo di una forma di contatto profonda, ancestrale, difficile da spiegare a parole… dico solo che cose come il sesso e l’amore, pur essendo importantissime e bellissime, ne sono soltanto una derivazione. Mancando ciò diventa tutto più meccanico e asettico. Il sesso poco più che un’esigenza biologica, l’amore soltanto una recita, utilizzata spesso per mascherare i calcoli di natura socio-economica, esistenziale e narcisistica che in realtà tengono in piedi la coppia. Risultato? Quando tali calcoli si rivelano fallaci (e lo sono sempre perchè è il presupposto ad essere sbagliato) la coppia e l’universo ad essa collegato saltano per aria. Ed esplosione dopo esplosione, la fiducia collettiva nel prossimo si contrae, fino a farci vedere un potenziale nemico in chiunque nel peggiore dei casi, una risorsa da sfruttare fino ad esaurimento nel migliore. Cosa possiamo fare per uscire da questa situazione? Non lo so… qui sì che servirebbe fantasia…

  8. 8
    Anam -

    L’uomo non si e’ mai evoluto, e noi donne ci siamo sempre dovute adattare e relegare. Come la mettiamo?

  9. 9
    Rossella -

    Si tratta di ritagliarsi un angolo di felicità. Evidentemente non si trovano nella condizione di fare di più.

  10. 10
    Yog -

    Nip, Villach è appena dopo il confine con l’Austria. Se ti informi, scoprirai che organizzano corriere anche dal tuo paesello. Vacci, al limite, se le valchirie mitteleuropee non riescono a resuscitarti, ti godi comunque il buffet di wuerstel, bochwurst, kanederli e suppen di vario gusto e consistenza. All you can eat e tariffa flat (per le valchirie, invece, vai a trattativa privata singola in quanto “settori speciali” e la prestazione è ovviamente tailor made, anche se esiste un preciso capitolato di appalto con le solite tre quattro voci di tariffa cui tutti fan riferimento).

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili