Salta i links e vai al contenuto

La gestione di una convivenza da geloso retroattivo

Lettere scritte dall'autore  Itto Ogami
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 18 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

250 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 25

  1. 21
    Sofia -

    Itto io ormai è da tempo che sorvolo le tue lettere e commenti…appena leggo il titolo provo una pena così grande per te che non ne hai idea!!
    Leggo solo i tuoi titoli perché non mi interessano più i tuoi deliri…ma so che tu qua ti consideri e ti senti importante… Hai tanta gente che spreca così tanta energia vitale a cercare di spiegarti..farti capire le cose..contenti loro..

    Ti saluto..ciao itto..sei diventato il nostro migliore paziente

  2. 22
    Yog -

    Vabbè, MG, ci hai pure ragione anche tu. L’economia prima di tutto. Bisogna sempre avere ben presenti i giusti “valori”. Aspetta un poco che mi rivolgo a Findomestic che se non si accorgono che son protestato e che non ho mai pagato gli altri prestiti poi facciamo tutti i “party” che ci pare. Sennò mettiti una mano sul… cuore e vienimi incontro.

  3. 23
    Itto Ogami -

    Yog,

    mai detto di Maria Grazia che una “donna di malaffare”.
    Significativo invece quanto da lei stesso affermato: ” Vuoi conoscere MOLTO ma mooolto di più?? Allora sgancia bello!! No money, no “party”!”

  4. 24
    Itto Ogami -

    Sofia, vai a farti curare. E’ un consiglio ovviamente.

  5. 25
    Sofia -

    “Certo itto contaci…ci andrò”.,
    Ti tengo il posto in mensa poi anche per te tranquillo…

  6. 26
    Yog -

    Itto, MG non è assolutamente “di malaffare”. Immagino però che gli affari sappia curarseli e che abbia ben presente le tesi fordiste in merito.

  7. 27
    Itto Ogami -

    Ciao Sofia,

    Grazie del pensiero, ma preferisco altre donne….
    Non verrò a trovarti nella mensa della clinica.

  8. 28
    maria grazia -

    Itto, per tua fortuna non riesco più a trovare quel post. Ma lo ripescherò appena avrò più tempo, stai tranquillo! Stasera non posso, sai devo farmi montare dal mio stalliere preferito. E d’ ora in avanti mi salverò sul pc tutte le offese e le ingiurie che quotidianamente rivolgi sia alle donne come me ( direttamente o indirettamente ) che ai maschi che le sostengono. Dopodichè – una volta raccolte e assemblate tutte le prove della tua condotta forumistica – deciderò il da farsi.

    Yog, se mi supporti nel progetto, apriamo un erotic center ( altrimenti detto anche bordello o puttanaio ) a Dusseldorf, con una succursale anche a Pattaya. Lì è tutto legale, le tasse sono ragionevoli, e poi ci verrebbe a trovare anche Gaudente. Anche Itto se vuole può entrare nell’ affare, chissà che finalmente non guarisca dalla sua grave patologia. Si sa, la gnocca è una cura universale.

  9. 29
    Itto Ogami -

    Maria Grazia,

    non è molto diverso da quello che ho già fatto io.
    Con la differenza che io ho già nella collezione i tuoi pezzi migliori, il “da farsi” è già pronto! E i tuoi insulti sono diretti a ME personalmente !

    Le ingiurie alle donne come te, sempre che esistano, non sono TE. Quindi non puoi fare querele per conto di “quelle donne”. Anche i maschi (se esistono) non sono TE, quindi devono essere loro a denunciarmi. E per che cosa ? Per libera espressione ? Chiedi al tuo amico avvocato.
    PS: sono certo di non averti mai ingiuriato. Anzi, ho piu’ volte smentito quando tu hai detto che io l’ho fatto. E fino ad oggi tu non hai portato prove. Guarda qui: commento n. 223

    http://www.letterealdirettore.it/donne-infliggere-male-agli-uomini/comment-page-23/#comments

    Ti faccio notare che io continuo a dire bene di te, ovunque nel forum, smentendo sistematicamente chiunque dica (te compresa) cose brutte su di te. E quando gli altri utenti vorrebbero farmi dire cose brutte su di te, io ho ampiamente smentito, dicendo ad esempio “maria grazia NON è una merda di donna” oppure ” non posso giudicarla perché non la conosco personalmente”. Inoltre io sono contro la violenza sulle donne, e a favore della libera espressione di tutti, commento n. 226

    http://www.letterealdirettore.it/donne-infliggere-male-agli-uomini/comment-page-23/#comments

    Tremo tutto. Ora puoi accusarmi di averti protetto, in quanto donna. Se raccogli tutto ciò che scrivo e lo porti dal giudice mi danno una medaglia al valor civile.

  10. 30
    Nicola -

    Itto,
    la verginità femminile e la gelosia retroattiva avevano un senso tanti anni fa unicamente perché’ l’uomo temeva di dover provvedere ad un figlio non suo.
    Allora si pensava che, se da una parte la madre era certa, dalla parte del padre la sola garanzia era appunto la pudicizia della consorte. Moralità che per una moglie non si limitava alla sola castità pregressa ma anche alla sua condizione di soggezione nella casa familiare dove viveva, per la frequentazione della diocesi di pertinenza e per l’immancabile velo che doveva indossare ogni volta che era esposta al controllo sociale.
    Oggigiorno le condizioni della donna sono mutate, ci sono altri sistemi per stabilire la paternità e quindi anche sessualità disinvolta ha perso il suo temibile effetto collaterale.
    La donna ha acquisito la sua indipendenza e con l’aiuto delle istituzioni riesce a farsi carico delle sue responsabilità ed a interessare anche il padre naturale dei suoi figli.
    Le esperienze sentimentali passate a questo punto non rappresentano più una avvisaglia ma anzi acquisiscono un valore aggiunto e che può essere individuato nelle capacità relazionali, adattative e di condivisione, indispensabili se si vuole crescere insieme in una società caratterizzata da un’interazione dinamica e persistente tra persone che comunicano sulla base di conoscenze reciproche più o meno approfondite.

Pagine: 1 2 3 4 5 25

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili