Salta i links e vai al contenuto

Dice di provare sentimenti forti, ma è fredda e distante

Lettere scritte dall'autore  

Ciao, vi racconto la mia storia con una ragazza che ho conosciuto da un po’ e di cui credo di essermene innamorato follemente!!
L’ho conosciuta qualche anno fa nel supermercato dove lavoro e da subito ho notato che c’era una certa attrazione fatta di sguardi, di cercarsi reciprocamente ecc. fino a che piano piano nel tempo ho cominciato ad attaccare bottone, parlarci un po’ ho notato da subito che c’era feeling.. e allora un giorno mi sono fatto coraggio e le ho chiesto il numero, da lì abbiamo cominciato a messaggiare e sembrava molto entusiasta della cosa, fino a che mi ha detto anche lei di essere interessata a me! lei ha 19 anni io 27! non so magari questo è il problema che la porta ad assumere certi comportamenti! abbiamo cominciato a vederci di rado e di nascosto (i suoi sono molto attenti a dove e con chi esce) e abbiamo approfittato x vederci in qualche oretta dove faceva finta di uscire con le amiche. dopo varie volte che ci siamo visti e abbiamo parlato, abbiamo visto che c’era una certa sintonia, tanto che da sé siamo arrivati al punto di baciarci e coccolarci, ora dice che sta bene con me e vorrebbe stare con me, però è sempre fredda e distaccata, le iniziative sul vederci o sentirci devo prenderle sempre io, lo stesso vale con le carezze e i baci! dice che non possiamo sentirci a tel perché ci sono sempre o i suoi o la sorella e si vergogna, e quando ci sono le amiche non può rispondere perché le mancherebbe di rispetto. il sentirci si limita a parlare tramite sms! e su mia richiesta ci vediamo, non lo fa mai di sua volontà! quando conversiamo con gli sms non mi fa partecipe delle sue cose e non mi coinvolge e non si consiglia con me, tantomeno chiede le mie cose e non è interessata ad esse, sono sempre io a dire le mie cose e lei sembra disinteressata… mi dice le sue cose solo se gliele chiedo. quando le fac notare la sua freddezza dice che è per carattere, e allo stesso tempo dice che vuole stare con me e che quando siamo insieme prova cose che non ha provato mai ed è sicura dei suoi sentimenti per me! dice anche che sono la cosa più bella che le sia mai capitato! quando le mando qualche messaggio dolce però non ha alcuna reazione, non mi ha detto mai “mi manchi” “vorrei vederti ecc”di sua iniziativa! quando le parlo e le dico che se è innamorata veramente di me, ci dovrebbe vedere con me un bel futuro, lei risponde solo che vuole stare bene con me e quello che sarà sarà! bho questa situazione non mi fa prendere pace e ci sto male, la vedo fredda distaccata e disinteressata a me! per cui mi chiedo perché non mi lascia andare se non è interessata a me alla mia vita alle mie cose! che vuole da me! se provo a dirle addio per provare il suo affetto lei non vuole! xò allo stesso tempo non mi dimostra il suo interesse e ciò che prova! io ci sto impazzendo davvero… se la storia con lei mi fa solo soffrire che ci devo stare a fare insieme! non ah senso! nonostante tutto non posso fare a meno di lei e sto male da morire distante da lei! se le fac notare le sue mancanze a volte si offende facendomi sentire in colpa, e a volte dice che vuole cambiare perché non vuole perdermi! ma rimane sempre sulle sue puntualmente! aiutatemi!!! che devo fare?? sto malissimo!! mi regala un’ora di felicità e 10 giorni di inferno!! come mi devo comportare con lei? secondo me non mi ama sembra solo una presa in giro! però dice che non è così! non posso fidarmi solo sulle parole se i fatti non ci sono! io non conosco nessun essere umano che quando ama davvero riesce ad essere freddo e a non cercare chi ama e a non dimostrare niente! la cosa mi puzza e non di poco! aiuto!!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    Andrea -

    “non posso fidarmi solo sulle parole se i fatti non ci sono! io non conosco nessun essere umano che quando ama davvero riesce ad essere freddo e a non cercare chi ama e a non dimostrare niente! la cosa mi puzza e non di poco! aiuto!!”
    Ciao Tal, secondo me ti sei già risposto perfettamente da solo. Ti parlo per esperienza personale, a me capitò esattamente una ragazza come la tua e dopo circa due anni venne fuori da un giorno all’altro che non mi amava. Mi voleva bene, con me stava bene ma non mi amava. Per una serie di ragioni lei vede in te un porto sicuro, una sicurezza che contrasta probabilmente una sua forte insicurezza di fondo. Devi vedere tu se ti va bene questa situazione. Penso che appena le capitetà un ragazzo che le piace davvero e le starà un pò dietro ti lascerà dall’oggi al domani. Fossi in te farei “l’uomo” della situazione (quale inoltre dovresti essere..) e la metterei con le spalle al muro, non puoi comportarti come un bimbo intimorito, soprattutto tu 27enne e lei appena 19enne.

  2. 2
    nix88 -

    Mi sembra di leggere la mia storia. Anche se ho qualche anno meno di te ho provato un’esperienza simile. sei innamorato e si vede, come io lo ero di lei.La donna della mia vita,la mia vita. il sentimento più bello che esiste al mondo ma se non è ricambiato e meglio lasciare perdere. Lei si comportava come la tua “ragazza”, diceva di provare qualcosa di forte, unico, un brivido ma lo diceva semplicemente perchè non aveva nessun altro e quando l’ha trovato mi ha solo detto che io non ero niente per lei. Un dolore terribile da sopportare. Non so se il tuo caso è simile al mio, spero di no, ma se accetti un consiglio ti dico di analizzare bene la situazione con la testa perchè il cuore, lo so, pensa solo a lei.Analizza bene ogni dettaglio e trai la conclusione che più ti pare giusta e se è amara accettala perchè non c’è cosa più brutta che sentirsi un ripiego, un giocattolo.

  3. 3
    Thufir Hawat -

    Perdonami la franchezza: credo sia un rapporto (se non è eccessivo definirlo cosi) con una persona che per i suoi giusti motivi è ancora molto immatura e che prova sentimenti allo stadio larvale… molto probabilmente la differenza di età conta anche per lei.

    Tu provi sentimenti forti… non voglio metterli in dubbio, ma di certo lei è ingabbiata in uno stadio di immaturità che solo col tempo può evolvere…

    Quindi o ci porti pazienza (tenendo presente che una persona così, maturando può anche rendersi conto che tu eri solo un infatuazione passeggera) o tronchi.

  4. 4
    max -

    Non so come sia andata a finire questa storia, ma in parte ricorda la mia. Pure io avevo 27 anni quando, proprio un anno fa, iniziavo una relazione con una ragazza di 19 anni: bellissimo all’inizio, come se fossimo dentro un film, ma poi le differenze – di testa più che d’età – si sono fatte sentire. Anche se io non ho mai fatto alcun gesto da parte mia per allontanarla da me (anzi l’ho trattata come nessun altro ragazzo aveva fatto con lei), lei ha deciso, all’inizio di quest’anno, di lasciarmi così, di punto in bianco, perché aveva provato un’infatuazione per un altro (e ora per un altro ancora, con cui è insieme da mesi). Cosa dire? Davvero certe ragazze a 19 anni sono ancora adolescenti e provano disagio a stare con un 27enne: sì c’è la differenza d’età, ma spesso di maturità, di intelligenza, di vita (lei studentessa, io ex studente e ora lavoratore). Troppe differenze: lei stava bene con me (come la ragazza di cui parli con te) non solo perché magari non aveva chissà quali compagnie (e purtroppo è vero anche questo), ma perché si trovava bene con te. Ma il trovarsi bene non per forza vuol dire amore (a patto che a 19 anni certe ragazze siano sufficientemente mature per provare quel sentimento); inoltre, quale progettualità può esserci con una 19enne per un uomo con quasi dieci anni in più? Io questo me lo chiedevo, e forse in lei non vedevo altro che il tentativo di ingannare il tempo (provare ancora le stesse emozioni che provavo a 20 anni) e di sottrarmi alle mie responsabilità (a 27 anni non è l’ora di trovare un proprio posto nella società e di cominciare a camminare con le proprie gambe?). Ciò non toglie che io l’abbia amata, che ancora la desideri, che ci soffra nel sapere che se n’è andata con un altro. Ma la verità è questa: se ti accorgi che non si può parlare la stessa lingua a causa di una diversa maturazione (e a 20 anni ci sono di esperienze da fare, secondo i tempi e i modi richiesti dall’età), è meglio lasciar perdere prima che poi la rottura faccia troppo male…

  5. 5
    Alex -

    Sta succedendo anche a me, soltanto che al contrario io ne ho 31 lei 34, io lavoro e lei no, stiamo insieme da 3 anni ma ultimamente è sempre più fredda, egoista, cinica quasi, si arrabbia per qualunque cosa, vede accuse e giudizi ovunque, non sente ragioni e non accetta confronti. Quel che è peggio è che mi sento accusato di non essere io quello dolce e sensibile, di essere sempre io a sbagliare e a giudicarla, eppure a detta di parenti, amici e conoscenti suoi e miei è lei a comportarsi in modo anormale. Io non la giudico, io la amo e faccio di tutto per lei, ma questa situazione non credo durerà a lungo, la mia pazienza e la mia buona volontà di costruire insieme un futuro vengono sempre meno per il modo in cui affronta la vita è il nostro rapporto. Non ha altri corteggiatori o lei che cerchi altri uomini,ne sono certo, abbiamo litigato spesso e abbiamo fatto pace…. ma questo suo atteggiamento mi sembra troppo paranoico, non sono in grado di sostenerlo, non posso essere sempre e solo accusato io, scendere a compromessi io e sacrificarmi sempre e solo io e in cambio ottenere accuse freddezza e cinismo. Eppure la amo, sento che farei qualunque cosa per lei, eppure qualcosa non funziona più, temo che l’amore sia finito, lei non ha il coraggio di ammetterlo e io sono troppo coinvolto da non riuscire a fare l’uomo e dire basta.Mi ero costruito un progetto di vita che ora sta fallendo miseramente.

  6. 6
    Mainagioia -

    Ciao! Sto avendo piú o meno lo stesso problema, ma con un’aggravante: io Siciliano di 28, lei Spagnola (Galizia) di 23 anni. Ci siamo conosciuti circa 1 mese fá, l’ho corteggiata da galantuomo, come è giusto che sia, e pian piano lei si è avvicinata. Il problema è che fa sempre la “fredda” con me, le piacciono le coccole, ci tiene tanto a vederci, si è affezionata davvero, ma non riesce a reagire bene ai miei gesti dolci, ai miei complimenti ed alle frasi romantiche che mi vengono dal cuore. Lei mi ha ripetuto giá che non vuole farmi scappare. Qualche giorno fa mi disse che non aveva mai avuto una persona che le mostrasse tanto interesse, non sa come comportarsi ed “odia” le sdolcinate, anche se apprezza ogni mio gesto (ma secondo me non le odia, è solo che non le ha mai ricevute…). Due giorni fà mi mandó una foto con dei biscotti, fatti da lei, con su scritto il mio nome, ieri sera, quando ci siamo visti, mi portó un contenitore con un pezzo di lasagna (per farmela assaggiare) che aveva preparato lei stessa… A me, che sono un tipo molto romantico, sta venendo troppo pesante gestire questa situazione, ma la vedo molto interessata (anche se fa la “stronza”), pensate che pian piano si aprirá dal punto di vista emotivo?
    Vorrei essere piú cattivo, ma non ci riesco…

  7. 7
    Yog -

    Mah. Per fartela assaggiare ti porta un contenitore con un pezzo di lasagna. Ma date di matto?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili