Salta i links e vai al contenuto

Dove trovare la forza per andare avanti?

Lettere scritte dall'autore  sara_84

Ciao a tutti, ho già raccontato la fine della mia storia d’amore in questo forum la settimana scorsa e non sono a chiedervi cosa posso fare per dimenticare o per riprendermi.. la teoria la so tutta per bene… me la spiegano amici, parenti, colleghi, psicologi e anche estranei che impietositi dalla mia situazione cercano di darmi conforto. So che ci vuole tempo e che devo pensare a me… ma mi credete che a volte non ho idea di come fare? Mi sono iscritta ad un corso di equitazione, mi piace molto anche se causa maltempo ho potuto fare solo poche lezioni, ho deciso di andare in ferie anche da sola, sono quasi sul punto di prenotare una crociera (proprio io che timida come sono non avrei neanche mai preso in considerazione l’idea) .
Solo che poi mi fermo a riflettere e mi prende una paura che non so descrivere, come se fossi una bambina piccola. Tutto quanto mi terrorizza, non so che direzione far prendere alla mia vita… Fino a quando c’era il mio ragazzo con me io mi sentivo amata e protetta e qualsiasi cosa facessi la facevo per noi, per un futuro nostro.. Non ho mai pensato solo a me perché non mi interessava, preferivo pensare a lui, a cosa fare insieme.. Una crociera è fantastica e potrei conoscere persone nuove (visto che non ho neanche molti amici) ma io avrei voluto condividere CON LUI un’esperienza del genere.
Pensate che fino ad un mese fa l’unica cosa che avrei voluto era un lavoro nuovo, che mi piacesse e mi stimolasse di più.. poi sarebbe stato tutto a posto, avevo l’amore, il lavoro giusto… dopo un mese dalla rottura mi offrono un lavoro, quello che avrei sempre desiderato con la pecca che non è fisso, così se rischio magari finisce che non ho neanche più uno stipendio per concedermi quei pochi svaghi che mi aiutano a tirare avanti.. Credete che io abbia preteso troppo dalla vita? Che dovessi accontentarmi di quello che avevo e che sia stata punita? Io sono stanca si star male e sono appena all’inizio, a volte vorrei fare mille cose ma poi mi accorgo di non avere voglia di far niente, perché in fondo non ha senso.. mi rendo conto di essere debole e che devo far qualcosa per non esserlo più ma allo stesso tempo ho paura delle cose nuove, non so se sono capace di affrontarle…
Sono anche delusa di me stessa, possibile che non abbia la forza di farcela anche da sola? Possibile che solo con il mio fidanzato io mi sentissi in grado di affrontare la vita?
Lui mi manca da morire, non mi sarei mai aspettata una fine tra noi e avevo investito tutto sulla nostra storia. Tutto ciò che facevo, che acquistavo era per sentirmi al meglio per lui: so che è sbagliato ma purtroppo è quello che ho fatto. Non mi sono mai tenuta degli spazi solo per me ed ora che sono costretta a farlo sia i corsi che le vacanze che le eventuali serate fuori sembrano solo brevi distrazioni che mi danno un po’ di respiro ma una volta finite torno alla solitudine di prima, sempre che sia davvero riuscita a staccare il pensiero per un attimo… Ho paura di uscire perché non lo voglio incontrare e magari vedere con i miei occhi che è sereno anche senza di me.. immaginarlo è una cosa ma vederlo è un’altra.. Pensare che possa frequentare prima o poi altre ragazze mi fa impazzire, non accetto che altre possano anche solo sfiorarlo ne che lui possa toccare altre come ha toccato me.. non riesco a cacciare via queste idee e non riesco ad andare avanti come vorrei. Come posso fregarmene? Dove trovo la forza per risistemare la mia vita?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Dove trovare la forza per andare avanti?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

14 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    elisabetta -

    Tesoro, sono nella tua medesima situazione, la fine improvvisa lo scorso 30 gennaio.
    Anche io la teoria la so tutta, ma francamente me ne infischio! Da certe situazioni si esce da soli, senza le parole pseudo-consolatorie di nessuno soprattutto di chi un dolore simile non lo ha mai vissuto! Quindi sono tutte parole che lasciano il tempo che trovano, fregatene, perchè tanto non è grazie a loro che ne uscirai, ma solo grazie a te stessa…e quando sarà il momento giusto! Io ti posso dire di non andare di fretta, non cercare di dimenticarlo dall’oggi al domani perchè è IMPOSSIBILE, mi spiace dovertelo dire, ma devi soffrire ancora…come ho fatto io…anche se pian piano ne sto uscendo.
    Anche io come te, ho investito moltissimo in questa storia, ma alla fine, dopo 4 anni, lui l’ha ammazzata come una gallina vecchia, ci ha riso, pisciato sopra senza scrupolo, tanto aveva già la sostitua pronta! Peccato che questa signorina lo abbia mollato dopo neanche un mese!!!!
    E ora, io ho saputo da molti conoscenti in comune che da quando mi ha lasciata lui ha riferito in giro il suo disappunto per non essermi fatta sentire, per non averlo preso a schiaffi, per non aver fatto niente per fermarlo quando è andato via da casa!! Capisci? Secondo lui me ne sono fregata, è colpa mia anche che lui sia andato con un’altra e cosi via.. Insomma, cose incredibili! Ma io cosa potevo fare se non sparire dopo che lui per giorni interi mi aveva ripetuto che non mi amava piu? Perchè continua a sostenere che io, se ci avessi tenuto davvero, lo avrei fermato!
    In realtà è solo un modo per scaricarsi la coscienza davanti a tutti, per giustificare se stesso dal gesto che ha fatto, visto che la fine di quella storia ha colto di sorpresa tutti, ma proprio tutti e molti hanno stentato a crederci fino quando non ne hanno avuto le prove.
    E’ inutile dire come sono stata in questi mesi!!!
    Male? No, di più! Mi mancava l’aria, l’ossigeno, ogni notte mi sembrava l’ultima, ogni mattino il risveglio era…

  2. 2
    elisabetta -

    …CONTINUA DA SOPRA.
    Dicevo, ogni mattino il risveglio era più traumatico dell’addormentarsi, camminando per strada venivo spesso colta da attacchi di panico e di ansia che mi spingevano a nascondermi in qualche vicolo cieco per dare sfogo a pianti disperati!
    E tutto questo per chi? Per qualcuno che non ha avuto scrupoli per me, ma che io amavo (e forse amo asncora!) alla follia!
    E la ciliegina sulla torta è stata proprio l’altro giorno, quando dopo quasi 3 mesi ci siamo rivisti dopo un lungo estenuante silenzio, per chiarirci meglio e lui ha osato baciarmi e toccarmi esattamente come faceva quando eravamo fidanzati, alludendo ad una sorta di ritorno insieme, per poi smentirsi di nuovo il giorno dopo.. E come se non bastasse voleva che fossi io a chiedergli di tornare insime perchè io ho la colpa di tutto mentre lui, come ha sostenuto, non ha assolutamente responsabilità di nulla.
    Capito?
    E c’è anche da dire che io lavoravo per lui e qualche giorno dopo avermi lasciata, sapendo che ero in uno stato confusionale, mi ha fatto firmare le dimissioni (sapeva che cmq avrei voluto cambiato lavoro, ma non in quel momento!)facendo leva sul mio stato psicologico,poi ha riferito a tutti che mai e poi mai mi avrebbe mandata via perchè ero brava, mentre a me,l’altro giorno, ha detto :”E’ stato meglio cosi, quelle dimissioni dovevi firmarle assolutamente!”
    Cara mia, io ora sono senza lavoro e senza fidanzato, ho quasi 31 anni e a quest’età per una donna è davvero molto difficile trovare un’occupazione!
    Come pensi che mi debba sentire??
    Ti dico solo che il suo comportamento di questi giorni, il suo essere cosi bugiardo e cretino mi sta aiutando tantissimo a superare questa crisi!!!
    Ora io non so perchè vi siate lasciati, e non so se sia preclusa ogni possibilità di tornare insieme, ma credimi forse vederlo, parlarci e chiarire meglio la situazione potrebbe aiutarti!
    Ma è solo un consiglio, perchè non so neanche le modalità con cui è avvenuta la rottura. Spiegale!

  3. 3
    elisabetta -

    Ciao Sara, ho appena letto il tuo post della scorsa settimana.
    Beh, non c’è che dire, confermo, è la stessa mia identica situazione. Loro non CI hanno comunicato i loro pensieri, loro non si sono confidati con noi, ci hanno messo all’oscuro di tutto, dei loro moti interiori, ed ecco che alla fine ci siamo ritrovate ad essere spettatrici di uno spettacolo con effetto finbale a sorpresa!

    Ti capisco, cara, anche per me è difficile, con lui sono molto arrabbiata per questo motivo, per il suo tener dentro tutto (carattere!) e vomitarmrlo addosso quando ormai è troppo tardi.

    S’, il tuo lui hamandato all’aria una storia che per l’importanza che aveva (ma forse solo per noi!) meritava un’altra chance. Ma per loro non è cosi, loro hanno deciso per tutt’e due, noi dobbiamo solo incassare il colpo e, se possibile, odiarli per questo.
    La loro è+ vigliaccheria e la vigliaccheria è egoismo. Tutti i difetti sono figli dell’egoismo.

    Scrivimi al mio indirizzo privato: tatee@hotmail.it
    Ci conosoleremo a vicenda, se vuoi!

  4. 4
    Babi -

    Ciao Sara,

    la forza per uscire da questo stato di abbandono e’ in te ed in te sola la devi cercare.
    E’ sicuramente molto dura, molti di noi ci sono passati,ma la verita’ e’ che se non impari a stare bene da sola e a fare delle cose per te, sarai sempre alla merce’ del tuo partner.
    Trovare una persona con cui condividere la vita e’ bellissimo ma cio’ che devi capire e’ che devi amare prima di tutto te stessa.
    Fai la crociera, lanciati nel nuovo lavoro, vai a equitazione, apriti al mondo…non permettere a nessun uomo di farti trascurare te stessa.
    Se impari ad amarti sarai anche piu’ facilmente amata dagli altri, non dimenticarlo mai!

    Tutto cio’ che succede, avviene per una ragione e puo’ darsi che la fine di questa storia sia accaduta per fare di te una persona piu’ forte, piu’ completa e pronta per accogliere chi veramente ti merita.

    Un abbraccio

  5. 5
    gio -

    qualcuno lassu’ ti ha visto cadere e adesso ti aiuterà a rialzarti e ti darà la forza di non appoggiarti piu’ a nessuno ma di volare libera nei tuoi sogni, ho ricevuto lo stesso trattamento e i perchè mi hanno ricoperto,adesso sento le mie catene spezzarsi e i miei occhi cominciano a vedere il cielo. stai tranquilla arriverai dove vuoi

  6. 6
    Daniel -

    Ciao Sara!ho letto la tua lettera e ne sono rimasto colpito perchè anchio ho passato le pene dell inferno allo tuo stesso modo per una ragazza che ho inseguito fino al “polo nord”.
    Credo che tutti viviamo belle e tristi esperienze nella vita che ci segnano per sempre tra cui l’abbandono della persona che amiamo profondamente.
    Sicuramente è difficile andare avanti ma non impossibile e lo vedrai tra un pò di tempo quando comincerai a stare meglio, è solo questione di tempo.Credo che amare implica la capacità di essere se stessi sempre ed accettare le scelte degli altri e accettare la persona amata per quella che realmente è.
    Credo che non sia il caso quindi di portare rancore o disprezzo verso l’altro perchè ti distruggerebbe ma neanche essere dipendente dalla medesima come ne parli nella lettera.Quindi ricorda che sei una persona libera e responsabile capace di affrontare la vita e le difficoltà.E So che ce la farai!Concediti tutto il tempo necessario per scrollarti di dosso la tua sofferenza e alleggerire il tuo cuore dalle pesanti paure e ansie che ti tormentano.
    Ricordati che una storia finita male può farti del bene e questo è il rovescio della medaglia.Riorganizza la tua vita in maniera semplice con piena dedizione a quello che vorresti fare e agli obiettivi che ti prefiggi di raggiungere d’ora in avanti e in bocca al lupo..perchè questa tempesta non sarà per sempre ma arriverà il sereno.un bacio.

  7. 7
    sara_84 -

    Grazie a tutti per le risposte, le apprezzo molto e capisco sempre più che non sono la sola a provare questo dolore..
    Il fatto che non mi sia così facile andare oltre è dovuto anch ad una fine improvvisa ed imprevedibile, senza un litigio, un distaccamento.. E’ incredibile quello che mi sta accadendo, ho sempre pensato che il nostro amore fosse serio ed importante e che insieme avremmo superato tutto.
    Invece lui ha mollato tutto..Dopo tutti questa anni… quando era arrivato il momento di costruire qualcosa di più serio… Mi sembra che non sia nemmeno la persona che conoscevo, mi dico sempre che lui non avrebbe mai potuto farmi questo, che non è il tipo…
    Forse paura? Forse poca voglia di prendersi responsabilità più grandi? Non lo so, ed anche se me lo chiederò sempre ormai non fa differenza.
    Il dover far tutto da sola è così difficile e poco motivante al momento, per me era fantastico fare le cose per lui, o per noi..
    Ho prenotato la crociera, non so come sarà questa vacanza soprattutto perchè l’ho sempre vista come un’esperienza unica che avrei voluto condividere. Ma so anche che con lui un viaggio del genere non l’avrei mai fatto: non avrebbe mai accettato.
    Spero di incontrate nuove persone e di farmi nuovi amici, anche perchè ne ho bisogno.
    Vi ringrazio ancora per l’incoraggiamento.
    Un bacio a tutti.
    Sara

  8. 8
    elisabetta -

    Ciao Sara,
    lo sai che anche mia madre mi ha consigliato di andarmene in corciera da sola?
    Tu dove vivi?
    Che tappe farai?

    E se venissi anche io?

    Siamo nella stessa barca!

  9. 9
    cla -

    So cosa si prova oramai sono 7 mesi che non sto piu’ con lei dopo 7 anni.
    Avete ragione la forza arriva solo da noi stessi , vedrai arrivera’ anche per te il giorno in cui dirai adesso basta !e piano piano scalerai la lunga salita , anchio la verita’ ho paura di rivederla perchè quando è capitato ci sono stato male sembrava un altra persona che aveva subito una tremenda involuzione ,non so se la amo ancora e ci penso sempre meno ,spero solo che non torni mai piu’ perchè ci rimarebbe male, buona fortuna.

  10. 10
    elisabetta -

    Ciao Cla,
    in che senso involuzione? in che senso sembrava un’altra persona?

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili