Salta i links e vai al contenuto

La fine di un dolce amore… e solitudine

Lettere scritte dall'autore  

Sono ormai mesi che soffro per ben 6 mesi.. ho 22 anni vengo da Bari.. quasi 23.. e ho amato la mia ragazza con tutto l’amore che un ragazzo timido che poi si è sbloccato.. dolce tenero ed affettuoso potesse mai dare riempiendo lei di 100 cure attenzioni.. doni e regali superandomi e vincendo me stesso.. Ora però c’è un vuoto enorme.. sono stato illuso, tradito, ho scoperto la verità ad ottobre del 2011.. tradito poiché amava un ragazzo che suona la chitarra un metallaro. E ne sto soffrendo più di 200 persone messe insieme. La mia vita è vuota, priva di senso di amicizie sincere e giuste. Ho sempre sperato nell’amore nell’amicizia invece o DIo o qualcuno mi sta negando le opportunità più belle che ho sempre colto ma la vita è stata crudele e spietata con me tanto che ho pensato diverse volte al suicidio mai concretizzato..
Ho perso un lavoro per lei.. ora sto cercando ma mi sento privo di amore mi scorre tantissimo odio nelle mie vene che è immenso forse disumano il trattamento che ho ricevuto.. Per orgoglio non accetto questo perché sono sempre il ragazzo buono giusto ma lei ora è felice ed io no da ben 5 mesi e piu.. Vorrei solo che la mia vita un giorno terminasse e rivedere i miei cari nonni.. almeno li sarei in pace nella quiete eterna.. Non credo in niente ormai.. nessuno ti dimostra il bene a parte i tuoi genitori la tua famiglia.. che tiene te.. Sono sempre diciamo “Impegnati con le questioni”.. Amico di tutti ora amico di nessuno…

: ( (

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

9 commenti

  1. 1
    Bill -

    Ciao music88, com ben saprai non sei il primo e neanche l’ultimo che si trova in una simile situazione, anche io ci son passato tempo fa e non è stata una delle più belle esperienze della mia vita…
    Per quanto ti sembrerà strano per me è stata un pò una benedizione, pian piano mi son accorto di quanto fossi addormentato quando stavo con lei, come se vivessi una specie di trance, e con il tempo ho avuto modo di svegliarmi e soprattutto di liberarmi delle false convinzioni che avevo prima, come credere che lei fosse necessaria per la mia felicità e che senza di lei non sarei riuscito a vivere… Dopotutto di chi era la colpa se non mia? chi si aspettava che lei mi amasse? sono gli altri ad avermi illuso o son stato io a farlo? a conti fatti tutto dipendeva da me, cambiando le mie aspettative è cambiato il mio modo di reagire a questa situazione e a tante altre…
    Son passati 4 anni da quando mi trovavo nella tua stessa situazione e ti posso garantire che la felicità è tornata, così come è tornato l’amore e se n’è riandato, si va avanti così, tra alti e bassi, a volte felici a volte tristi, sta tutto in questa banalità…
    Ora è arrivato il momento di smetterla di pensare a lei e iniziare a dedicarti un pò di più a te, fai sport, vai a ballare, fai qualsiasi cosa ti passi per la testa e hai sempre sognato di fare, smettila di lamentarti per il giocattolo che si è rotto, per il ciuccio che ti hanno tolto, inizia ad essere un uomo, a dedicarti a te, e vedi d mettercela tutta! in bocca al lupo!!!

  2. 2
    music88 -

    credimi mi scorre l’odio piu puro e devastante mai conosciuto è qualcosa di tremendo..l’odio la reincarnazione pura..

  3. 3
    David86 -

    Ciao Music88, perdonami ma quando sento certe cose mi incazzo veramente. Ti anticipo che ti parlerò per esperienza, sono stato tradito anch’io, credevo di vivere in una favola con la donna della mia vita, e dopo 6 fantastici anni passati assieme si è innamorata non di un metallaro ma di un cocainomane e mi ha lasciato in tronco. Il primo mese è stato tragico, certo non ho pensato al suicidio, ma stavo per perdere il lavoro, non avevo uno straccio di amico, non avevo voglia di uscire nè di fare niente, ma come ti ha detto anche Bill, dopo aver vissuto il tuo dolore (purtroppo devi conviverci almeno all’inizio), devi rimboccarti le maniche, tirare fuori l’orgoglio e fare l’uomo. Oramai nel mio caso sono passati 3 mesi, e ti dirò che lei continua a fare la stessa vita di prima ma con un altro, mentre io sono stato in Sicilia, mi sono integrato in una compagnia, sono andato a sciare con amici, ci dò dentro con la palestra, mi sono iscritto a 2 corsi di latino americano, il risultato? Mi sono voluto riempire di così tante cose da fare, per aver il meno tempo possibile per pensare a lei, e funziona amico mio. Quindi riprendi i tuoi interessi, riprendi la tua vita in mano, e lascia stare Dio e il suicidio. Anzi piuttosto che rinnegarlo, e cercare x forza qualcuno a cui addossare la colpa, cerca di vedere la storia con estrema sincerità, capire dove puoi aver sbagliato anche te, ed evita queste cose la prossima volta. Anch’io sono sempre stato premuroso, regalini, sorprese, tutto quello che vuoi, ma sai alle volte cosa penso? Che gli uomini stronzi e bastardi (vedi corona x esempio), sono quelli che hanno maggior successo con le donne più belle, quindi la soluzione non è certo essere i loro zerbini e coprirle d’oro. Non buttarti giù ci siamo passati in tantissimi e se continuerai a seguire il forum avrai modo di aver tante opinioni ed un enorme supporto da parte di tutti. Tienici aggiornati.

  4. 4
    1983fabio -

    suicidio?addossare le colpe ad altri?

    ragazzi mi spiace ma credo fermamente che soffrire per amore sia atroce.non lo scopro io certo, ma fin quando non ti capita non puoi capire.
    la mia donna mi ha lasciato dicendo di non amarmi più-cosa può esserci di peggiore?
    se volete leggete la mia storia http://www.letterealdirettore.it/credere-essere-amati/

    è dura ragazzi,ricominciare a pensare a un futuro senza la donna che credevi sarebbe stata con te per sempre.
    forse ci si illude ma quando si ama si crede in questo, si crede sia realtà e non illusione.

    non so perchè si smette di amare qualcuno..

    colmare i vuoti, fare tanto sport?tutto giusto ma a me non va nulla, l’unica cosa che sto notando è che mangio molto meno-ho poco appetito e non mangio molte cose che mi ricordano lei. non voglio vedere le nostre foto o fare cose che mi ricordano lei, noi..

    io non so come si fa,io non vorrei dimenticarla ,ma vorrei che tornasse da me.in questo sono un illuso. una donna non lascia per tornare.se lascia lascia.

  5. 5
    David86 -

    Ciao Fabio,
    non so come sei messo col tuo processo di “guarigione”, comunque scrivi : colmare i vuoti, fare tanto sport?tutto giusto ma a me non va nulla! E’ proprio questo il punto di svolta Fabio, tutti soffriamo e nessuno ha voglia di far niente, anch’io ero così, non vedevo l’ora arrivasse sera solo per starmene in divano a rodermi il fegato. Come ti dicevo la svolta è cominciare ad uscire controvoglia. Starai a disagio, ti divertirai poco o niente, ma ti assicuro che andrà così 1, 2, 3 sere ma poi sarà tutta una piacevole discesa, avrai nuove cose che ti occupano la mente, e meno tempo per pensare a lei. Sforzatevi, i risultati arrivano ragazzi!

  6. 6
    rapli -

    Purtoppo il ” e vissero felici e contenti” esiste davvero solo nelle fiabe… L’amore finisce, come tutte le cose della vita, ma bisogna essere forti e cercare un appiglio per andare avanti. se tutti si uccidessero per le delusioni d’amore, mi sa che al mondo sarebbero in tre circa.. Cerca di conoscere altre persone, volgi lo sguardo in qualsiasi cosa che possa distoglierti dalla tristezza.
    Ti segnerà, ma lasciati tutto alle spalle, tenta almeno..

  7. 7
    music88 -

    Regà chi vive esperienze simili prova un odio enorme infinito senza alcun limite. Mi ha spezzato il cuore..perdono ma non DIMENTICHERO’ MAI!! Non mi accanisco ma mi accanisco contro questa vita ingiusta e crudele ! Ho dato lei la vita doni un anello alle porte quasi..arriva una testa di ….. scusatemi ma quando ho odio nn ci vedo piu nn conosco ragione e divento un altro..un ragazzo ke bacia altre ragazze e viene perdonato ed amato. KE … VITA E’? Ti crolla tutto..è stata una p….mi ha usato solo..fanno schifo simili donne..però io soffrirò ancora nel mio animo e spirito corrotto e dominato da forze oscure negative che ogni gg prendono me..e sfogo con rabbia immensa al muro sanguinando dando pugni violenti e crudeli.
    QUesta è la mia situazione..non ha parole e commenti è unica nel suo genere. Le donne nn hanno commenti..nn credo in nnt

  8. 8
    phantom -

    Ciao Music , penso che l’odio non serva, è umano è normale ed è anche giusto, forse è una forma di autodifesa per passare oltre. Rioprenditi te stesso anche da solo e cerca di portartti dietro le cose migliori di questa persona . Ogni persona che incontriamo nella nostra vita è di passaggio . Non pensare a quello che ti ha tolto ma ha quello che ti ha dato . Ritrova te stesso e ti si aprirà un mondo , l’attaccamento il possesso spesso sono confusi con l’amore . Nulla è piu’ lontano a mio avviso

  9. 9
    jhonny -

    anche io sono stato lasciato da una donna ..come capita a tutti e il bello ke ero stra innamorato al punto di parlare di famiglia di cose serie. di colpo poi lei ha cominciato a dire che non gli andavo più bene, come mi vestivo, come mangiavo, che la casa in cui vivevo faceva schifo, che non sapevo stirare e che non avevo attenzioni per lei, io che vivevo per lei, stravedevo mi ero completamente annulatto nella mia personalità e nel mio essere me stesso che la gente mi chiedeva se stavo bene. Invece io stavo bene ma ero succube delle sue cose, dei suoi capricci e nn uscivo da questo vortice.poi dopo 1 anno lei si è rotta del giocattolo che aveva e con un banale sms mi ha mollato. Ma raga nn è finita dopo mesi di depressione da solo senza più amici e compagnie, conosco una tipa, inizio una storia e cerco di fare le cose serie. Il suo ex, dopo 4 mesi è ricomparso dal nulla e il risultato ke è sparita pure lei. Io nn so più cosa dire e fare, oltretutto ora sono appena stato dimesso da un ospedale a causa di un incidente e vivendo solo devo dipendere dai genitori almeno per andare dal medico e a fare la spesa. Così distrutto nel fisico e nella mente tiro avanti sperando di non conoscere più gente simile. E’ dura ma c’è in giro molta gente superficiale e il bello che sono le donne che accusano gli uomini di essere poco seri e di volere solo del sesso. Oramai sfiduciato della situazione cerco di rimettermi in piedi come sempre e ripartire cercando di dimenticare tutto. Non credo che riuscirò mai a perdonare per come sono fatto, perdonerò solo me stesso per essere stato così stupido da innamorarmi e sbagliare a scegliere le persone, perchè nei pochi momenti in cui razionalizzo le cose vedo queste persone come degli esseri che non meritano il mio amore, la mia stima e il mio rispetto, solo per l’amore che io avevo per loro. Si credo che l’unica cosa da fare è darsi tempo, ricercare nuovi stimoli e nuove compagnie, nuovi amici e cambiare vita e se stessi per migliorarsi e poi si vedrà non si avrà mica sempre sfiga nela vita? ah io ho 40 anni e a differenza dei raga 20enni vi dico non disperate voi avete ancora molto tempo, io metà della mia vita l’ho già consumata e sono ancora vivo. più o meno ma reagirò tempo al tempo. spero ke raccontandoci le nostre storie e delusioni serva a qualcosa , nonj solo a farci ricordare che c’è sempre qualcuno lasciato e qualcuna che diverte alle tue spalle.Buona domenica a tutti

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili