Salta i links e vai al contenuto

Ho fatto cose patetiche per un amore non contraccambiato

  

Ciò di cui vorrei parlare con voi, che magari per sbaglio giungerete qui, è una riflessione che ho fatto su di me e su quella che probabilmente è l’ultima cosa che mi disturba dopo quella che potremmo chiamare “una disillusione d’amore”. Una cosa pressocché troppo vecchia per far ancora male comunque. Tutto comincia da quello che potremmo chiamare il classico “non mi interessi abbastanza per volerti al mio fianco” ecco. Insomma, la classica situazione in cui (certe volte – quando ci tieni davvero) ci resti male come una formica attaccata ad un chewingum e non sai se prendertela con il mondo o con te stesso per esserti preso quella che definirei una “cotta-sbagliata”. Già, chiamiamola così da oggi in poi -_-
Ciò per cui mi ritrovo qui, per avere consigli da voi in fin dei conti, è una questione molto semplice quanto astrusa. Mettiamola così, sono uno che fino a poco fa, e magari ancora ora (devo capirlo), si creava problemi da solo, senza il bisogno di una sfiga celestiale. Ma forse senza girarci intorno se sputo il rospo forse faccio prima, quindi vi racconto la cazzata che ho fatto.
Diciamo allora che per motivi abbastanza banali, tra cui forse un desiderio di rivincita, la voglia di vedere la reazione di questa femmina fatale, o magari solo perché ero completamente stupido in quel momento, non lo so (ma opto per l’ultima al 70 %), mi son ritrovato ad inventarmi una storia FINTA con un immaginaria ragazza. Diciamo che l’idea m’era venuta così per caso una sera come scusa per poter tirare pacco ad un paio di amici visto che dovevo lavorare fino a tardi e mi scocciava star lì a dir loro 3000 volte con la faccetta triste per non uscire. Sì, ho amici insistenti, tuttavia non è questo il problema. Comunque fatto sta che per rendere la cosa credibile ho creato questo profilo virtuale a cui un’amica accedeva per render la cosa credibile. E di lì a quello che ne è nato dopo non son più riuscito a slegarmi da quell’inganno, una matassa infinita nella quale devo ammettere che mi trovavo pure bene, all’inizio. Non avete idea di quante cazzate mi son dovuto inventare poi però! Na bugia tira l’altra e, alla fine, seppure i miei buoni amici non me l’abbiano detto, si capiva che era na cosa che non stava nè in cielo nè in terra per la poca voglia che avevo di parlarne. Comunque mi son giocato un bel po’ di credibilità. Ecco tutto. E devo di sicuro esser parso un gran bel cazzone a tutti quelli che anche per sbaglio son capitati nel mio profilo. Che ne so, magari lo sono eh, non dico di no. Ma sto sassolino dalla scarpa me lo vorrei togliere in qualche modo. Avete qualche consiglio sul da farsi? L’opzione buttati dal ponte è fuori discussione perché mi è appena tornato il telefono dall’assistenza e sono troppo di buon umore per farlo… Sperando anche in un commento di Aton, Grazie a tutti:)

L'autore ha scritto 11 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

11 commenti a

Ho fatto cose patetiche per un amore non contraccambiato

Pagine: 1 2

  1. 1
    jho -

    Bravo genio “chi si loda si imbroda” esempio lampante.

  2. 2
    Angwhy -

    Purtroppo ci sono persone che fanno cazzate ben peggiori e spesso possono decidere anche per gli altri.mi sembra che sei consapevole della tua cazzatina e te ne guarderai bene dal rifarla quindi che problema c’è?

  3. 3
    Katy -

    Anch’io non vedo l ora di leggere il commento di aton. :-). Non puoi farla svanire cosi come è apparsa? Che so, è partita per il Burkina fasu…o il Burkina faus, a scelta. 🙂

  4. 4
    mr x -

    E che vuoi fare?….ormai, fregatene di quello che pensano gli altri e vai avanti, meglio fare cazzate che avere il rimpianto di non averle fatte, e poi, quello che gli altri pensano di te sono affari loro.

  5. 5
    verdebottiglia -

    Fossi in te, la farei scomparire così come l’hai creata. Le storie finiscono, le persone possono anche eliminare un profilo, no?
    E allora, hai capito di aver commesso una cavolata, e questo è buono.
    Non ingigantire la cosa ora. La storia è finita. Lei è scomparsa nel nulla. Purtroppo queste cose accadono veramente. Vuoi che non si possa dire l’ultima cavolata per chiudere un discorso per sempre?
    Di solito sono sempre favorevole alla verità, e mai alla menzogna. Se fosse stato verso una donna, ti avrei consigliato di dirle tutta la verità e dimostrargliela. Ma sono amici… E a volte gli amici sfottono alla grande e te ne riparlerebbero fino alla morte! Meglio chiudere così. 🙂

  6. 6
    cam -

    Ma sì, ma quale cavolata! Mollala e fai sparire questo profilo 😉 Ci sono cose ben peggiori, questa non mi sembra poi così grande!

  7. 7
    ele -

    esci da fb 🙂

  8. 8
    Mark -

    Bene, mi pare che siamo tutti d’accordo riguardo al da farsi: far sparire questa cosa come si fa con una piega tra le lenzuola di un letto appena rifatto. E questo in pratica è cosa già compiuta. Pensavo però a qualcos’altro. Magari perché mi rendo conto che comportarmi così lasciando qualcuno perplesso non è proprio il mio stile, o magari perchè come ho già detto tendo a farmi delle pare dove non serve (ne sono sacralmente consapevole ormai). Pensavo di scrivere un post divertente, visualizzabile non proprio da tutti magari. Pensavo ad una frase del tipo: “ed un ringraziamento speciale va a PINCA PALLINA! che pur non esistendo mi ha salvato il culo e permesso di portare a termine il mio ultimo progetto (un lavoro importante che in effetti ho concluso da poco) ed evitare le distrazioni dell’alcol e dei bagordi nelle notti tra amici che comunque ho rimpianto di essermi perso (faccina triste). Ringrazio tutti i miei amici per avermi sostenuto senza saperlo lasciandomi a lavorare la sera convinti che stessi rischiando una paternità indesiderata (per la quale facevate il tifo, maledetti!). Grazie e svelato il tutto:)”. Non so, dovrò pensarci, ma in effetti così facendo vuoterei il sacco e potrei addirittura uscirne con stile… forse non mi prenderanno più sul serio come prima, e sarebbe un bene in parte! Qualcuno riderà. Ed in fin dei conti un po’ di autoironia mi ci vuole proprio in questo periodo… Forse sarei più coerente con il mio modo di essere. E mi toglierei quel dannato sassolino vezzoso dalla scarpaccia. Che ne pensate? Comunque grazie per le vostre risposte. Spero di aver fatto riflettere e diverticchiare più di qualcuno ad immaginare un’anima 😀

  9. 9
    Pseudoveritas -

    Madonna santa.

    P.

  10. 10
    rossana -

    Pseudoveritas,
    sono stata assente dal sito parecchi mesi: al rientro, l’ho trovato più “frizzante” e parecchio più divertente.

    grazie per la risata che mi hai regalato.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili