Salta i links e vai al contenuto

Ma esiste il destino?

Lettere scritte dall'autore  

Ho scritto gia qui tanto tempo fa…. ricevendo molte risposte rincuoranti…
Mi ritrovo ancora qui a scrivere una lettera forse x sfogare ciò che ho dentro e che qualcuno non accetta!
Voglio porre questo quesito…. chi crede nel destino fermamente?
Io ci credo anche se molti sviliscono questo concetto… rispetto le idee altrui, ma resto convinta delle mie idee…
Sono veramente innamorata con l’anima di una persona che ormai è tanto se ricorda il mio nome…
Un amore a senso unico da come capirete…. ma un amore che non riesco a fare uscire dal mio cuore, che mi opprime…. un amore legato da non capisco quale forte legame !!!
Succede tutto nel 2006…. incontro questa persona in un posto di lavoro… mi innamoro diversamente dalle “solite” volte…. è stato un amore iniziato mentalmente, poi psicologicamente e fisicamente… graduale… una persona che mi è entrata nell’anima, una persona giusta al momento sbagliato, ma questo non mi ha impedito di innamorarmi anche se forse avrei voluto di no all’epoca dato che eravamo entrambi impegnati….
Tutto è nato…. pianti tanti, sofferenze profonde come mai provate… una storia molto travagliata piena di indecisioni da parte sua che capivo…. ecco perché attendevo…
Poi tutto si interrompe… resto incinta e vado in crisi… con lui resta un bellissimo rapporto..
Poi succede che io sempre in crisi col mio compagno ci lasciamo… lui ipotizza di venire nella mia città e stare insieme.. ma non mi sono mai fidata di ciò, non credo che lo avrebbe davvero fatto..
Io dovevo pensare capire che era meglio non per me ma per mia figlia e l’istinto e il dovere mi ha detto che dovevo almeno provare a ricucire col mio ex compagno padre di mia figlia e provare almeno a viverci… lui questo non lo ha mai compreso…. ma lo dovevo a mia figlia!
Con lui finisce dopo qualche mese… ma io almeno ho tentato credetemi, non è facile esprime tutto in poche parole.. ce ne sarebbero tante di cose e di sensazioni da dire…
Comunque ad alti e bassi resta con l’altro un bel rapporto ma ad intervalli… credo che lui per me abbia sempre provato odio/amore….
I miei sentimenti per lui non sono mai cambiati… sono passati tre anni, la vita è proseguita, le scelte sono state fatte e disfatte, lui avrà la sua vita di certo, ma io resto profondamente legata solo a lui.
Piango di nascosto anche da me stessa ancora x lui.. penso che nessuno potrà mai entrarmi dentro come lui…. ho avuto altre storie ma mai complete…. io e lui invece eravamo completi e se avessimo potuto vivere davvero una sana relazione credo che se ne sarebbe accorto..
Io fatalista lui razionale al massimo… ma con un enorme cuore che nega di avere.. che nasconde a se stesso… Io passo dei momenti in cui vado avanti pur pensandolo ogni giorno e dei giorni in cui sto malissimo come questi…
Lui non vuole alcun rapporto con me, non mi risponde alle mail, ai mess, mi ha eliminata da ogni connessione fb o msn…. come se fossi il suo nemico… ma ci sto malissimo e non lo capisce o forse si lo capisce…
Io non riesco a darmi pace, vorrei solo una spiegazione sensata che non mi ha dato anche se insisto molto… magari andrò contro un palo lo so ma almeno mi faro male con un senso..
Chiedo solo un legame con lui, sapere come sta come vive…. io non ce la faccio cosi, qst sua indifferenza mi sta uccidendo… lentamente!!!
Io credo che il destino mi abbia messo lui nel cammino in un periodo in cui non cercavo nulla, il destino mi abbia fatto incrociare una persona che sono certa sia la mia metà…. una persona che adorerò sempre che mi guardava in un modo unico e che capiva i miei stati d animo come nessuno mai, anche se non parlavo lui mi comprendeva…. gli bastava guardarmi e lo stesso valeva x me con lui…
Un legame che non si può spezzare che non si spezzerà mai per me, una cosa cosi grande che non riuscirei mai a descrivere nemmeno se rimanessi qui tre giorni a scrivere…
Mi sento soffocare la notte… ci penso costantemente a volte mi basterebbe solo sapere che un attimo mi ha pensata… mi basterebbe per respirare ancora….
Scusate la monotonia e anche la confusione ma sto malissimo anche se sono passati tre anni….. me per me non è passato nemmeno un giorno da quel primo incontro!!!
Ora nel mio essere fatalista mi chiedo che senso ha avuto qst destino in cui credo fermamente? Perché ancora oggi sono qui come quel settembre del 2006? Eppure è proprio questo che mi fa capire che un motivo c’è se tutto ciò è accaduto e accade ancora…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

10 commenti

  1. 1
    antonello -

    cara eliana,
    è molto bella la tua storia, così romantica.. sei una persona matura, forte e decisa e questo l’ho letto tra le righe, il mio consiglio è quello di farti una piccola vacanza nella sua città, rincontrarlo “per caso” e darti delle risposte che ti aiutano a superare questo “amore”. se posso permettermi credo che più che amore sia una tua ossessione psicologica.. se non riesci a superarla ti consiglio di fare una terapia da uno psicologo. anch’io sto vivendo un brutto momento e mi sono affidato a questa figura professionale per aiutarmi nel mio cammino di vita. è un’esperienza che ci puo dare tanto o niente, dipende da noi, ma che comunque vale la pena provarci.
    ps: esiste il destino? credo di si, ma ci fornisce solo un attimo, un incontro, una telefonata, un messaggio, poi tutto il resto ce lo dobbiamo costruire con la nostra forza di volontà e spirito di sacrificio.
    un abbraccio a te e tua figlia

  2. 2
    mary -

    Cara Eliana leggi la mia storia….il destino ha scelto per me….ti capisco, coraggio anche io sono nella tua stessa situazione, secondo me dovremmo affrontare la realtà e voltare pagina anche se non è facile, anche se crediamo che l’uomo che non ci vuole sia la nostra anima gemella!!

  3. 3
    Spectre -

    “Voglio porre questo quesito…. chi crede nel destino fermamente?”

    Io, e più che fermamente.
    Da quando ho iniziato questo percorso assurdo, faticoso e debilitante, ma allo stesso tempo nutriente, di solitudine e auto analisi, ho posto maggiore attenzione proprio a quello che definiamo “fato” e non riesco a dire che non esista.

    ESISTE, e noi ne siamo cmq attori attivi.
    Anche io ho incontrato una persona, ce lo siamo anche detti apertamente che il ns. incontro aveva qualcosa di destinico, e così è stato dall’inizio alla fine. Perfino ieri sera il destino ci ha fatto incontrare. Bastava solo che io mi alzassi 1 min. dopo dal cinema, o che lei uscisse un attimo dopo da quel bar. Ma è andata così anche stavolta. Ed è stato un altro passo per capire cosa sto vivendo, come mi rapporto ora, rispetto a prima.

    il destino esiste, e a me ha fatto incontrare, e perdere per questioni impossibili da risolvere, una persona fuori dalla norma, che mi ha fatto annusare quel qualcosa a livello interiore che sto cercando. si dice che sia sempre il destino, oppure il disegno preparato per noi, che ci faccia fare le esperienze giuste, al momento giusto e nella misura giusta.

    forse farnetico, se lo pensate lo capisco, ma trovo sia una chioave di lettura decisamente interessante e che apre visuali che voglio comprendere.

  4. 4
    eliana -

    Grazie alle vs risposte tutte molto belle…
    @ antonello vorrei risponderti che non è affatto un ossesione… oltre ad aver studiato molta psicologia , vado anche da una psicologa da molto tempo per altre cose e ti assicuro che non centra nulla con l ossesione…
    E’ un amore che porto dentro in modo vivo e intenso… non sto dormendo piu ultimamente… ci penso di continuo e credo che se lui mi aprisse anche un solo spiraglio di dialogo potrei stare meglio…
    So che non puo esserci storia, so che pensa ad un altra donna… ma non riesco cmq a smettere di amarlo…
    Mi basterebbe sentirlo ogni tanto, sapere come sta….
    Non pensate che non mi ferisce che lui pensi ad un altra e non piu a me, ma so che voglio solo il suo bene e se lei fosse il suo bene daccordo… il mio amore per lui va oltre il puro egoismo che lo renderebbe solo mio nei miei pensieri…
    Sono legata a lui da qlc che non mi spiego… da subito appena conosciuto ho sentito che lui era diverso…. che lui sarebbe rimasto nella mia vita sempre in qlc modo…
    Grazie per avermi consigliato di fare una vacanza nella sua citta ma sarebbe inutile, lui non mi vuole parlare nemmeno per tel…
    Mi ha scritto solo un sms dove mi dice che pur non rispondendomi mai non mi odia affatto…. qst da un lato mi fa piacere ma dall altro nn mi fa capire perkè non mi da l opportunita nemmeno di parlargli al tel 5 minuti…
    Sto malissimo e devo anche far finta di nulla … devo cmq lavorare, ho una bambina da crescere… ma dentro mi sta facendo morire lentamente…. credo ci sia un motivo a tutto qst…
    Mi reputo intelligente e matura e poco sono stata fatalista nella mia vita, ma come diceva l ultimo commento … è proprio vero… con lui ho captato quel qlc in piu di diverso che non voglio mi esca da dentro…
    Magari lui ha voltato davvero pagina e vorrei essere nei suoi panni, ma io pur andando avanti, mi manca sempre un pezzo di cuore… quello che ha lui….
    Spero solo lo tratti con cura….

  5. 5
    antonello -

    cara amica,
    sono sicuro che il tuo pezzo di cuore verrà trattato bene, però vedi anche se è lui la tua anima gemella, il fato vi è avverso.. nessuna sa cosa ci riserva il destino per il nostro futuro, lui sta cercando con tutte le sue forze di dimenticarsi di te, e non è detto che stia non soffrendo per la scelta fatta, ma adesso tu hai una grande responsabilità nei confronti di tua figlia. lei ha bisogno di tutto il tuo amore anche per compensare una mancanza paterna che prima o poi verrà soddisfatta. conserva i ricordi più belli, sorridigli ma..la tua vita deve continuare e sicuramente avrai e vivrai un’altra storia con un’altra persona che ti darà forza per andare avanti..non siamo più adolescenti e sappiamo benissimo che è realmente difficile incontrare l’anima gemella, tu l’hai fatto, ritieniti fortunata!
    un grande abbraccio a te e alla tua bellissima figlia,
    ti sono vicino.

  6. 6
    Ari -

    Romantico.
    Però sei di coccio.
    Non vuole più saperne di te.
    E’ finita.
    Guarda avanti.

  7. 7
    Silvio Villani -

    Ti capisco molto bene, non è facile andare avanti senza la persona che si ama e che si vorrebbe al proprio fianco. Quando ho letto le tue parole ho sentito come se fossero mie, perchè mi sento male esattamente come te.. Io sto male solo da 1 anno, ma ti assicuro che è stato intenso e terribile (pensa che anche io come te sono stato eliminato da facebook, msn e addirittura sul cellulare, la donna che amo ha voluto tagliare ogni rapporto con me). Ho vissuto situazioni e stati d’animo secondo me tutti collegati tra loro e con un senso preciso che io, povero uomo, non posso capire. E visto che non sono in grado di capire con la ragione, mi affido al cuore e mi lascio guidare da sensazioni, da quello che sento dentro. Perchè sono sicuro che il destino esiste, ma non è una condanna, è solo un percorso che dobbiamo attraversare con fiducia, con il cuore. Anche io sento che la donna per la quale sto male in questo momento possa essere la mia anima gemella, non ne sono sicuro perchè la realtà mi dice che lei mi ha abbandonato e non ha considerazione per me. Nel mio cuore però lo credo e ci spero. Io ti dico di guardare con fiducia alla tua vita, perchè se davvero quello per cui stai male è l’uomo della tua vita e la tua anima gemella, la vita in qualche modo te lo farà ritrovare. Non abbandonare mai la via del tuo cuore, perchè la totale razionalità può ingannare, portarti a non credere in niente e ad avere vuoto dentro di te, inoltre ti fa perdere la forza dei sogni e della fiducia. Dai sempre importanza ai tuoi sentimenti ed a quello che senti, anche se la vita ti fa del male. Perchè c’è un senso a tutto, anche alle nostre sofferenze. Stai male e soffri, ma non mollare perchè alla fine l’amore vincerà. Ti faccio i miei migliori auguri per il tuo futuro e ti auguro di ritrovare la felicità e l’amore che stai cercando. 😉

  8. 8
    gabriela,5 .10.2010 -

    ciao,a tutti secondo me l,amore deve essere una cosa che ti fa vivere in modo sereno,,,,perche solo cosi si puo rimanere una persona costrutiva tanto per se stessa quanto per il resto del mondo …a volte siamo noi a dare un valore molto alto a cose e persone che non possiamo avere….un domani ,vedra tutto questo diverso…se lei legge

  9. 9
    salvatore -

    salve,mi chiamo salvatore.io credo al destino.dio ci mette a confronto con certe situazioni quindi siamo noi autori delle nostre azioni e se poi lui decide di farci cambiare strada succede sempre qualcosa di valido per deviare.VI RACCONTO LA MIA:sono stato fidanzato dal 2003 al 2006,un 2 anni prima mentre ero ancora fidanzato conosco una certa antonella,tramite una persona so che lei si è innamorata subito di me.un giorno parlando con lei riferisco di farsi una ragione.nel 2006 ritorno single,ci riavviciniamo,messaggi e telefonate anche di notte.non siamo stati mai fidanzati ne conviventi ma una storia c è stata.quando lei mi discuteva di costruire qualcosa con lei io ero sempre in bilico anche perchè all inizio lo presa per gioco,poi la cosa divento sempre piu legata ma con me sempre indeciso come se avessi qualche intuito.dopo 3 anni nel 2009 ci siamo allontanati,ora lei convive con un uomo sposato con moglie e figli e lei dice che se la moglie nn le da separazione ci sta bene cosi perchè si usa convivere.lei prima di decidere di andare a convivere ha detto alla famiglia che da questo uomo è presa ma non innamorata.ke ne dite?il destino ha voluto cosi…………

  10. 10
    LINO -

    Il destino secondo me esiste. Il nostro libero arbitrio è limitato nel tempo e nello spazio,ma non nello svolgimento degli avvenimenti. L’ora è giunta. Noi possiamo lottare per migliorare o peggiorare,ma quando giunge l’ora….non c’è più niente da fare. Esiste il tempo della fine che tutti conosciamo,ma l’ora e il giorno esatto è stabilito dal destino. Noi possiamo dal male cogliere il bene o perderci e patire,ma non possiamo evitarlo. Il destino è spesso determinato dalle circostante, dalla storia e dall’ ambiente in cui viviamo. Da ragazzo un’esperienza passeggera mi ha turbato che ho pianto, da adulto mi sono trovato nella stessa esperienza che è stata un vero professionale fallimento. Tutte le volte che ero sulla buona strada nasceva sempre un ostacolo che deviava il mio cammino. Se i miei cari fossero vissuti solo un anno in più, avrei potuto seguire una strada che cambiava il mio destino. Anche i nuovi incontri possono essere fatali,ma spesso avvengono troppo tardi. Spesso ci capita di dire: perché ho capito solo adesso, avrei potuto agire prima e cambiare il mio destino. Un bravo musicista nel momento della sua carriera cade si rompe un dito e non può più suonare – perchè questo destino ? Gente sbagliata in lavori incapaci ai quali spesso non succede niente di male. Non sono scaramantico,ma credo nel destino. A volte studi, t’impegni seriemente, ma le onde della vita ti spingono con forza verso il tuo destino. A parte i pochi fortunati, se non è scritto un arrivo nel tuo futuro ti puoi solo con furbizia e nell’illegalità arrangiare; forse ti avvicini,ma non ti realizzi mai. Spesso quando cerchiamo con l’inganno di cambiare a nostro favore una buona situazione, finiamo col danneggiare per destino noi stessi

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili