Salta i links e vai al contenuto

È tutta una questione di chimica, di istinto

Lettere scritte dall'autore  

È tutta una questione di chimica, di istinto. Avete mai fatto caso che spesso (per non dire sempre) tra un uomo e una donna scatta qualcosa che non sai definire? In un attimo i 2 si guardano e già sanno che con lui/lei ci starebbero subito, senza pensare a nulla.
Io credo che inizi così ogni storia d’amore, sesso, passione ecc. Alcuni si trattengono, altri si lasciano andare, ovviamente per i più svariati motivi personali, per la morale che si è costruita dentro, per i propri condizionamenti di cui spesso non ci accorgiamo.
Ciò che vorrei sottolineare ed esprimere è il fatto che tutto, affinché inizi un qualcosa (duratura o no) tra 2 persone, si svolge in attimi, in quegli attimi iniziali. Ci capita di vedere una persona per la prima volta e fateci caso, subito diamo un giudizio, già sai se potrai mai stare con lui/lei. Tutto questo senza pensare che bisogna conoscersi meglio, è una brava persona, è un/una poco di buono.
A volte mi chiedevo perché alcune donne/uomini riescano a stare con i propri partners anche se si tratta di persone che meriterebbero poco, persone violente che almeno giustamente non dovrebbero avere una persona che li ami al loro fianco. E come mai la persona che soffre non riesce a staccarsi.
Se fosse così semplice e non ci fosse quel quid che è scattato si manderebbe a quel paese chiunque ci abbia trattato male anche un po’.
La prima impressione è quella reale, in un attimo senza né se né ma già sai già senti qualcosa che potrei tradurre con un “mi piace/non mi piace”. Per i benpensanti sembrerà un ragionamento superficiale, una cavolata, ma io credo che sia semplicemente così e che quasi mai ci accorgiamo di ciò. È un lampo, scompare subito dalla nostra mente. Fate caso al turbamento, alla strana sensazione che si avverte quando, senza saperlo ancora, vediamo qualcuno (magari per la prima volta) e rimaniamo colpiti.
Non so se avete mai incontrato persone in chat (a me è capitato una volta). Lunghe chiacchierate, castelli in aria, sembra di conoscerti da sempre, ecc. ecc. Una volta giunti all’incontro, può capitare che non scatti nulla e tutte le lunghe chiacchierate, le telefonate, hai una bella voce, i buoni sentimenti, i punti in comune, il sentirsi in sintonia, vanno a finire nel dimenticatoio o meglio non sono mai esistiti.
C’è qualcosa di incontrollabile, di indefinibile che permette ad una storia, lunga o corta che sia, di cominciare oppure no e tutto è in quell’inizio, quel vedersi la prima volta, nel giudicare una persona globalmente in una frazione di secondi. C’è in tutto ciò una buona dose di fortuna, un mix di elementi, storia personale, tratti somatici, che risvegliano ogni volta nella nostra mente quel quid..
Si è vero l’amore può nascere da un’amicizia, può crescere pian piano, ma a mio parere, è un diverso tipo di amore. E poi, non sarebbe meglio e più bello vivere un amore nato sulla base di questo rapido meccanismo istintuale? Credo di sì in quanto avrebbe più forza e darebbe sensazioni più forti, come l’amore dovrebbe darne. A me è capitato qualche volta e ho riflettuto sulle differenze di storie nate così oppure nate pian piano. E a proposito di anima gemella, c’è solo bisogno di un po’ di fortuna e trovarsi nel posto giusto al momento giusto.
Ciao da un 33enne in cerca di questo tipo d’amore.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

23 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    JhonR4 -

    Bella lettera.. sì anche a me é capitato di prendere fischi per fiaschi in chat e concordo su di una cosa: é bello lasciarsi travolgere da uno sguardo, però é anche bello quando una persona conosciuta in chat ti piace per quello che é dentro.

  2. 2
    pp -

    stavo scrivendo la stessa cosa.. bella lettera.. poi ho visto che c’era gia’ un commento.. la penso esattamente come te.. e agisco di conseguenza.. quando incontro qualcuno lo guardo negli occhi e mi basta un secondo per capire se quel ragazzo mi piacerà, potrebbe esserci qualcosa.. etcetc.. seguo solo la mia ispirazione e finora non ha mai sbagliato… Non ci provo nemmeno ad uscire con uno se non mi ispira subito dall’inizio, non penso che conoscendo piano piano una persona le cose possano cambiare…non ha mai funzionato per me..purtroppo questo tipo di approccio porta a volte a ritrovarsi soli.. ma io sto bene anche sola..e non mi preoccupo.
    Il problema e’ quando qualcuno ti “ispira” (come dico io) veramente ma non c’e’ riscontro dall’altra parte..

    “E a proposito di anima gemella, c’è solo bisogno di un po’ di fortuna e trovarsi nel posto giusto al momento giusto”

    ..magari poi la incontri come é successo a me e sei felice…. ma solo per un periodo limitato di tempo.. e forse ti chiedi se fosse stata veramente la tua anima gemella..o solo una meteora..
    strana la vita..strane le circostanze.. strano il destino..

    Una 35enne in attesa di questo tipo di amore mentre ama la vita..

  3. 3
    Roberta -

    Esiste questo tipo di amore,molto più di quello che pensi,è un istinto animale che non abbandonerà mai il genere umano solo che poi gli uomini e le donne lo usano malissimo…si và con una persona che ti fà “sangue” ma poi ci si sposa quello/a che lavora in banca…alla fine si usa la testa invece che il cuore…bisognerebbe sposarsi quello/a con il/la quale faresti l’amore tutte le sere in barba all’abitudine…esistono coppie così…molto rare…quasi impossibili…non smettere di cercare…alla tua età dovresti essere ormai disincantato invece ci credi ancora…beata chi ti trova…

  4. 4
    ariel -

    Tutto quello che hai descritto io lho provato…è una sensazione bellissima,unica.
    Nella mia ultima storia lui mi invita a ballare ed io tra le sua braccia sento di non volerlo lasciare più…il gioro dopo inizia una storia meravigliosa con un numero infinito di coincidenze…dopo un paio di mesi lui si scopre troppo innamorato e scompare nel nulla…l ho rivisto un paio di settimane fa, stesso sguardo da innamorato, mi confessa di non aver coraggio nell affrontare le situazioni, poi mi indica la sua nuova ragazza, e mentre lei si avvicina a noi preoccupata ed io gli chiedo di andarmene, lui mi chiede di rimanere li scatenando la gelosia della sua ragazza….lui ha 33 anni, io di qualche anno piu grande…sono inka…ta nera con lui, ma che razza di comportamento è questo???

  5. 5
    libera -

    Si, molto bello quando una passione nasce in questo modo, ma forse l’amore, per svilupparsi, ha bisogno di tempi + lunghi, per parlare di più, conoscersi più a fondo, legarsi all’altro per sentire di non poterlo lasciare più…

    PS: Dalle chat, forse raramente, possono nascere anche storie importanti…

  6. 6
    Denny -

    Una relazione tra 2 persone succede semplicemente come con gli incidenti… deve essere come la chimica, l’energia, l’alchimia, sono forze che si scatenano come una vibrazzione elettromagnetica!

  7. 7
    Moreno -

    credo che come in tutte le cose la verità stia nel mezzo. Non ogni rapporto è uguale a sè stesso. A me sono capitati i classici “colpi di fulmine”, ma spesso sono fini a sè stessi, finiscono dopo poco, sono abbagli del momento. Anche le storie ragionate, il conoscerci, l’amarsi nel tempo, ha un senso per me. Sarà che inizio ad avere una bella età, ma non sempre l’istinto ha ragione al 100%.

  8. 8
    Eric -

    scendendo al terminal ho visto una ragazza che mi ha colpito tantissimo…ci siamo guardati..aveva occhi dolcissimi..spero di ritrovarla 🙁

  9. 9
    liza -

    più di un anno fa..ho conosciuo un uomo in chat..riservato..altretanto io.ci siamo incontrati dopo un lungo tempo,siamo stati bene..lui molto gentile..dopo la quarta volta che siamo usciti ci siamo baciati…lui ha detto che cera stata una buona quimica…ha pisciuto mio profumo.dopo li ci siamo visti sempre,ma senza compromessi…lui dice di essere uno spirito libero..lui ha avuto delle delusioni…ha paura dei compromessi…siamo stati 5 mesi sensa vederci…mi cercava sempre ma..non volevo sapere,io non sono spirito libero…ma poi feniamo x vederci…lui è benestante..potrebbe avere le donne anche bellissime..io mi trovo graziosa…e vedo che quando ci incontriamo lui si agita..si emmoziona..io sono solare…giocarellona…odio la volgarità..è bello x che parliamo delle nostre cose,il bello è che cè stato una festa con amici in comuni e ci siamo messi d accordo di incontrarci là…non speravo..ma poi è venuto ed è stato tutto il tempo con me..abbiamo balato la baciata(ci piace molto),allora davante a tutti,è stato con me..all inizio non voleva che i nostri amici ci vedesse insieme…ma cè qualcosa di più forte..che ci atrae….cosè questa cosa?io sono brasiliana..allegre…sorridente.

  10. 10
    Golem -

    Liza, ha ragione “il benestante”, che anche per questo non deve essere uno stupido: l’attrazzione è solo questione di chimica. Non serve a niente chiedersi perché ci piace un uomo o una donna, tanto non lo sapremo mai.
    L’amore è un’altra cosa. Lì serve la “testa” per guidare l’istinto, (quanto si puó) ma non è detto che un’attrazione fisica diventi amore. Anzi, spesso quando finisce l’attrazione finisce tutto. Il che vuol dire che non c’è mai stato amore.

    ‘Te logu, garota brasileira.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili