Salta i links e vai al contenuto

E se il ‘Dio’ biblico fosse un uomo in carne ed ossa?

Lettere scritte dall'autore  Yoel
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 34 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

78 commenti

Pagine: 1 4 5 6 7 8

  1. 51
    salvatore.cirillo91@gmail,com -

    Dizionario della Saggezza indice
    La Spiritualità

    Dizionario della SaggezzaLa spiritualità è un’esperienza vissuta, un insieme di pratiche e una coscienza che ci allineano con un senso di santità di Tutto l’Essere.

    In genere essa include:

    – Un’esperienza d’amore e di connessione con il mondo e con gli altri;
    – Il riconoscimento dell’Unità ultima di Tutto l’Essere, e, di conseguenza, della preziosità della terra e della santità di ogni essere umano sul pianeta;
    – La convinzione che l’universo non sia negativo o neutro, bensì tenda verso la bontà e l’amore;
    – Un atteggiamento gioioso e compassionevole verso sé e gli altri;
    – Una profonda fiducia che ce ne sia abbastanza per tutti e che ogni essere umano meriti di condividere in ugual misura l’abbondanza del pianeta e la responsabilità di dar forma al nostro futuro;
    – Il sentimento che il mondo sia pieno di un’energia spirituale cosciente, che trascende le categorie e i concetti e che tende verso la libertà, la creatività, la bontà, la connessione, l’amore e la generosità;
    – Il sapere nel profondo di noi stessi che la nostra vita ha significato, tramite il nostro centro interiore, come manifestazione della bontà ultima dell’universo.

    Questa è la spiritualità.
    ma la nostra fede è sarà immensa verso Dio.

  2. 52
    Scaranto G. R. -

    Lo è… Lo è !!! Ma il punto è un ‘altro’: visto che l’energia ‘prima’ (lo ‘spirito’, se la cosa suona meglio…), quella che fu in grado di dare concretezza di forma a tutte le proprie idee e programmi – dagli atomi (e giù di lì),alle stelle… E sù di lì – umanità ‘inclusa’ quindi… Non potrebbe non essere in grado di ‘vedere’ e ‘sentire’… Ciò che ‘vedono’,’sentono’ e ‘provano’… Le singolarità al ‘sè’, nel suo, dopo tutto, ‘tutto in essere’, … Perché stupirsi più di tanto… S’egli (lo ‘spirito’, visto che l’energia in sè altro non sarebbe che una forza in moto e difficilmente… Un pensiero di autocoscienza creativa e raziocinante)si fosse deciso di presentarsi all’uomo… In ‘identica’ veste, a raffronto di ‘parti’ – anche oggi, perché no !? Come uomo in carne ed ossa… ? E perché no !?!

  3. 53
    Yoel -

    Ne spirito ne energia, semplicemente straordinari uomini …”a nostra immagine e somiglianza”…
    Per secoli, gli studiosi hanno discusso e dibattuto sulle due principali possibilità per spiegare l’origine ed il significato della vita. Alcuni aspirano ad una dimensione filosofica superiore, che non possono trovare nella teoria dell’evoluzione, mentre altri respingono come irrazionale ogni riferimento ad un dio onnipotente. Migliaia di anni fa, scienziati provenienti da un altro pianeta vennero sulla Terra e crearono tutte le forme di vita che oggi essa ospita, inclusi gli esseri umani, che furono creati a loro immagine. I riferimenti a questi scienziati e al loro lavoro si trovano nei testi antichi di molte culture. A causa della loro tecnologia altamente avanzata, questi scienziati vennero scambiati per divinità dai nostri antenati primitivi, i quali spesso si riferivano a loro come “Elohim”, che in ebraico antico significa “Quelli che sono venuti dal cielo”.
    Questi esseri che venivano dal cielo (gli Elohim) guidarono l’umanità attraverso le ere con l’ausilio di vari mesaggeri (anche chiamati profeti) con cui presero contatto. Ad ogni messaggero venne affidato un messaggio che fosse adeguato al livello di comprensione di quell’epoca, con lo scopo principale di instilare principi fondamentali di non-violenza e di rispetto.

  4. 54
    Salvatore Cirillo -

    io dire che bisogna leggere ciò che dice S. Giovanni cap.1 versetto 1,2 perchè bisogna saper parlare .da premette noi siamo somiglianza di un Dio vivente (è il verbo è)Numerosi i passi, nell’Antico Testamento, in cui è presente la forma plurale (anche come pronome):
    « Dio disse: facciamo l’uomo, che sia la nostra immagine, conforme alla nostra somiglianza […]” […] “ecco, l’uomo è diventato come uno di noi” »

    (Genesi 1,26 – episodio della cacciata di Adamo ed Eva dal giardino dell’Eden)

    Il monoteismo ebraico indica con il termine E-lohim figure molto diverse tra loro: gli Angeli della Corte Celeste (Salmo 138,1); esseri creati (Ebrei 1,5) e identificati come figli di Dio (Giobbe 1,6; 29,1; 89,7); esseri di natura non divina (Apocalisse 22,8/9).

    Alcuni studiosi di lingue antiche imputano questo uso non univoco del termine alla maggior semplicità della lingua ebraica rispetto a quella greca – nella quale vi è una netta distinzione tra il termine Angelo (ἄγγελoς) e il termine Dio (θεός).
    chi viene viene per stare con noi e noi dovremmo essere preparati

  5. 55
    man -

    @salvatore cirillo

    tu come commenteresti questi passi della bibbia, come parola di dio o dell’uomo?
    -ezechiele 28,23 -Manderò contro di essa la peste e il sangue scorrerà per le sue vie: cadranno in essa i trafitti di spada e questa da ogni parte graverà; e sapranno che io sono il Signore.
    -siracide 45,19 – Il Signore vide e se ne indignò; essi finirono annientati nella furia della sua ira. Egli compì prodigi a loro danno per distruggerli con il fuoco della sua fiamma.
    -giosuè 10,11 -Mentre essi fuggivano dinanzi ad Israele…, il Signore lanciò dal cielo su di essi come grosse pietre fino ad Azekà e molti morirono. Coloro che morirono per le pietre della grandine furono più di quanti ne uccidessero gli Israeliti con la spada.
    -geremia 21,7 – dice il Signore… Egli li passerà a fil di spada; non avrà pietà di loro, non li perdonerà né risparmierà.
    -genesi 19,13 -Perché noi stiamo per distruggere questo luogo il grido innalzato contro di loro davanti al Signore è grande e il Signore ci ha mandati a distruggerli”. Lot uscì a parlare ai suoi generi, che dovevano sposare le sue figlie, e disse “Alzatevi, uscite da questo luogo, perché il Signore sta per distruggere la città!”.
    -geremia 4,27 – …dice il Signore: “Devastato sarà tutto il paese; io compirò uno sterminio. Pertanto la terra sarà in lutto e i cieli lassù si oscureranno, perché io l’ho detto e non me ne pento, l’ho stabilito e non ritratterò”.
    -geremia 11,22 – …così dunque dice il Signore degli eserciti: “Ecco, li punirò. I loro giovani moriranno di spada, i loro figli e le loro figlie moriranno di fame. Non rimarrà di loro alcun superstite, perché manderò la sventura contro gli uomini di Anatòt nell’anno del loro castigo”.
    -numeri 15,35- Il Signore disse a Mosè: “Quell’uomo deve essere messo a morte; tutta la comunità lo lapiderà fuori dell’accampamento”. Tutta la comunità lo condusse fuori dell’accampamento e lo lapidò; quegli morì secondo il comando che il Signore aveva dato a Mosè.
    -geremia 7,20 – Pertanto, dice il Signore Dio: “Ecco il mio furore, la mia ira si riversa su questo luogo, sugli uomini e sul bestiame, sugli alberi dei campi e sui frutti della terra e brucerà senza estinguersi”. Dice il Signore degli eserciti, Dio di Israele: “Aggiungete pure i vostri olocausti ai vostri sacrifici e mangiatene la carne! …HEIL! …ehm… ecc, ecc
    …tutti insieme:”…loacker che bontà! loacker che bontà!!…”

  6. 56
    Yoel -

    Dopo aver studiato per anni l’antico testamento in Ebraico, ritengo che questo antico manoscritto assolutamente non parla di un D-O onnipotente, anzi penso che è il primo libro ateo della storia umana così come la conosciamo noi.
    Dovresti leggere e rileggere anche 100 volte i versetti famosi e poi arriverai alla mia stessa conclusione.
    Leggi questo articolo su un prete che è giunto alla mia stessa conclusione
    http://www.ufoonline.it/2010/07/20/si-dimette-prete-che-vede-ufo-nella-bibbia/#permalink

  7. 57
    Yoel -

    BIBBIA: IL LIBRO DEGLI EXTRATERRESTRI di Gabriela Dobrescu
    http://www.scribd.com/doc/34694237/Bibbia-Libro-Degli-Extraterrestri-di-Gabriela-Dobrescu-2009

  8. 58
    Salvatore Cirillo -

    La loro presenza è comune alla religione ebraica, cristiana e mussulmana. Quasi ogni pagina della Bibbia attesta l’esistenza di queste creature spirituali che apparvero a parecchi Profeti, tra cui Abramo e Giacobbe, e vengono nominati in più di 300 passi per la loro attività a favore degli uomini. Nei Vangeli essi sono continuamente presenti, a cominciare da quello che annuncia a Zaccaria la nascita del Precursore del Cristo:

    “Allora gli apparve un angelo del Signore, ritto alla destra dell’altare dell’incenso. [12]Quando lo vide, Zaccaria si turbò e fu preso da timore. [13]Ma l’angelo gli disse: «Non temere, Zaccaria, la tua preghiera è stata esaudita e tua moglie Elisabetta ti darà un figlio, che chiamerai Giovanni…”

    Nella vita della Santa Famiglia la loro opera è di annuncio, di protezione, di consiglio:

    – l’Angelo Gabriele annuncia a Maria il concepimento di Gesù
    – un angelo informa Giuseppe della divina Maternità di Maria e più tardi lo avviserà di mettere in salvo il Bambino e sua Madre dalla furia di Erode, come pure l’informerà del cessato pericolo e lo inciterà a rientrare in Israele.

    Nella notte della Natività, i pastori saranno avvisati da un angelo:

    ” Un angelo del Signore si presentò davanti a loro e la gloria del Signore li avvolse di luce. Essi furono presi da grande spavento, ma l`angelo disse loro: “Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia”.
    E subito apparve con l`angelo una moltitudine dell`esercito celeste che lodava Dio e diceva:

    “Gloria a Dio nel più alto dei cieli
    e pace in terra agli uomini che egli ama”.
    è dico ama il tuo prossimo come te stesso

  9. 59
    Yoel -

    Caro Salvatore,
    Invece di citare sempre versetti dell’antico testamento prova ad
    aprire gli occhi e guardare altrove ti raccomandato di iniziare con
    questi Tre libri di tre autori che hanno in comune un’unica storia …
    la Bibbia
    Biagio Russo : ” Schiavi degli Dei ”
    Mauro Biglino : ” Il libro che cambierà per sempre le nostre idee
    sulla Bibbia ”
    Zecharia Sitchin : ” Quando i Giganti abitavano la Terra”

    http://www.schiavideglidei.it
    http://www.maurobiglino.altervista.org
    http://www.sitchin.com

    Cari Saluti
    Yoel

  10. 60
    Studioso Ricercatore -

    Scusate la puntualizzazione, ma sé non si studia la scrittura ebraica come essa è non si arriverà mai a nessuna plausibile verità, ma forse questo (il non arrivare alla verità e inventarne qualcuna) può servire a chi scrive libri per guadagnarsi la pagnotta e magari un posto importante, o peggio fare anche proseliti come già è successo.

    Elohim ASSOLUTAMENTE NON SIGNIFICA I VENUTI DAL CIELO! Ma bensi deriva dalla radice El, che esprime significato di Potenza, Signoria, Superiorità, infatti sempre nell’ AT si applica anche spesso ai Ré.

    Questa errata traduzione l’ho trovata la prima volta nel movimento Raeliano che afferma che gli Elohim sono degli Alieni, ma comunque penso sia molto più vecchio forse una 60ina di anni da quando il fenomeno Ufo è stato associato alla Religione.

    Questo comunque non confuta assolutamente questa ipotesi, anzi sono molti gli indizi che ci fanno pensare che i fenomeni che noi chiamiamo Ufo siano invece legati a questi Elohim, ossia Signori.

    Sè poi vogliamo leggere la Bibbia come un libro di fantascienza, allora è veramente un best-seller, altro che i nostri scrittori moderni.

Pagine: 1 4 5 6 7 8

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili