Salta i links e vai al contenuto

E se il ‘Dio’ biblico fosse un uomo in carne ed ossa?

Lettere scritte dall'autore  Yoel
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 34 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

78 commenti

Pagine: 1 5 6 7 8

  1. 61
    Yoel -

    Un vecchio saggio diceva che il primo libro ateo della storia umana è proprio l’Antico Testamento o meglio nominato Sefer Tanàkh (In Ebraico)… infatti non parla mai di D-O, andate a leggere la storia di San Girolamo con la sua versione della Vulgata e capite come questo “dottore della fede” ha trasformato questi esseri biblici (Malachei o Yoshvei Shamayim Elohim …in Ebraico) in un D-O onnipotente…
    Lo stesso saggio diceva su Girolamo che era un Traduttore Traditore… come la maggior parte dei scrittori e traduttori biblici.
    Il significato della Parola Elohim è stato un mistero per tanti, alcuni sostenevano che la stessa parola è un insieme di 3 parole “Ellu Habahim Mishamayim” (in Ebraico) ovvero Coloro che Vengono dal Cielo… come lo stesso nome del loro leader YAHWEH che significa HAYA HOVE YIYE …è Stato-lo è -e sarà Passato – Presente – Futuro… in una parola “Infinito”…

  2. 62
    colam's -

    Yoel, chi sarebbe di precisao questo vecchio saggio ?

  3. 63
    Yoel -

    Che cos’è dunque la verità? Un mobile esercizio di metafore, metonimie, antropomorfismi, in breve una somma di relazioni umane che sono state potenziate poeticamente e retoricamente, che sono state trasferite e abbellite, e che dopo un lungo uso sembrano a un popolo solide, canoniche e vincolanti: le verità sono illusioni di cui si è dimenticata la natura illusoria, sono metafore che si sono logorate e hanno perduto ogni forza sensibile, sono monete la cui immagine si è consumata e che vengono prese in considerazione soltanto come metallo, non più come monete. Friedrich Nietzsche (Vecchio saggio)

  4. 64
    colam's -

    Va beh, un’opinione come un’altra. Ogni opinione e’ valida, ed il pensiero di Nietzsche o le traduzioni di San Girolamo non sono dogmi certi.

    Io non sono molto erudito su Nietzsche e sono completamente ignorante in ebraico. Credo in Dio, e non credo che il “caso” sia cio’ che ha generato il mirabile equilibrio della natura o dei corpi.

  5. 65
    Yoel -

    Ciao Colam’s
    Io rispetto e comprendo il tuo credo, ti sei mai chiesto il perché? Tu appartiene ad una religione (monoteista) che ti è stata imposta…ma in realtà non hai scelto nulla è questo va in diretto contrasto con quello che è scritto nei vangeli, antico testamento e/o Corano…a mio avviso dobbiamo prima comprendere profondamente gli antichi testi e poi credere in quello che vogliamo.
    Preciso inoltre che nulla nella creazione è dovuto al caso…ed io non credo ne in un D-O onnipotente ne nella teoria evoluzionista darviniana… prova per un attimo a pensare alla 3° ipotesi, quella che gli scienziati chiamano “intelligent design” ovvero “il disegno intelligente”.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Disegno_intelligente

  6. 66
    colam's -

    Interessante, con le precauzioni del caso penso di poter dire di essere un cattolico simpatizzante del disegno intelligente !

    In realta’ un po’ mi ero elaborato una teoria simile per conto mio. Per me il Big Bang non e’ altro che Dio che inzia il creato. La teoria del Big bang secondo me non e’ altro che la descrizione di quello che e’ successo quando Dio creo la materia, non trovo soddisfAcente accontentarsi di un “c’era una volta tutta l’energia e la materia dell’Universo, tutto raccolto in una pallina da golf, che un bel di’ e’ schioppata con un grAn botto (appunto un big bang)”..

    Perche’ scrivi “d-o” ?

  7. 67
    Salvatore Cirillo -

    The man has God said, you lords of the earth all living things (but do not be a slave) multiply and grow, the time to come will be less prosperous, but he uses the faith to the Almighty, not on estito face of the earth

  8. 68
    Yoel -

    Scrivo D-O per rispetto a tutti coloro che credono in lui…
    “Tu non nominerai invano il nome del Signore, tuo D-O”

  9. 69
    Yoel -

    Salvatore… Friedrich Nietzsche diceva …”Faith means not wanting to know what is true”…

  10. 70
    colam's -

    Grazie per il rispetto Yoel, ma penso che era più semplice che tu dicessi che la tua religione (probabilmente ebraica) da’ come comandamento di non scrivere per intero il nome di Dio.

    Per i cristiani per esempio e’ valido il comandamento di nn pronunciare il nome di Dio invano, ma non ci spingiamo fino a non scriverne mai il nome per intero.

    Per quel che riguarda i mussulmani non ricordo. Non ricordo se non hanno problemi nel scrivere “Allah”

Pagine: 1 5 6 7 8

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili