Salta i links e vai al contenuto

Le donne sono capaci solo di infliggere del male agli uomini

La mia vita fino a qualche mese fà era bella, piena, mi sentivo appagato realizzato e soprattutto amato! Ho 45 anni e 20 lunghi anni di matrimonio felice alle spalle, 2 figli, una bella casa, un lavoro che mi piace, tanti interessi tanti amici, una moglie che mi ama. Leggo in questo sito tante storie di tradimenti di pause di riflessione, tante storie squallide altre tristi, tanto dolore; ho sempre pensato che io fossi stato fortunato e a me non sarebbe successo niente del genere ma qualche mese fà il mondo mi è quasi crollato addosso! La mia non è una storia di tradimenti, ma è come se lo fosse, per farvi capire devo raccontare in maniera succinta la mia storia: conosco mia moglie quando avevo appena 18 anni, Lei 19, amore a prima vista da parte mia e coinvolgimento più o meno normale da parte sua in quanto (saputo dopo) usciva da una storia breve ma travagliata. Inizia la nostra storia ed è tutto bellissimo come una favola, trascorre un anno e la nostra intimità cominciava ad essere sempre più spinta fino a quel maledetto giorno che stavamo per fare l’amore ed io ingenuamente le confessai che per me era la prima volta, ma lei si rabbuiò e con voce fioca mi disse che non era la stessa cosa per Lei. Mi spiegò laconicamente che non era successo con il suo primo ragazzo di cui era innamorata, ma a storia conclusa si era concessa ad un ragazzo molto più grande di Lei che assomigliava al primo, (con me ha impiegato un anno a fare l’amore con costui 2 giorni). Comunque archivio questo brutto episodio nella mia mente pensando che non avevo nessun diritto nel suo passato, anzi dovevo rispettare le scelte fatte da Lei anche se molto discutibili! La nostra storia decolla, a me piace definirla una grande storia d’amore, ci sposiamo e costruiamo tante cose belle assieme! Passano 25 anni da quegli episodi e per coincidenze incredibili che non vi annoio a raccontare ed attraverso alcune scoperte casuali scopro che la mia donna prima di conoscermi non era una gran signora come Lei voleva far capire, anzi di storie di sesso ne ha avute tante ed alcune proprio squallide! Ma perchè non mi ha detto nulla? Perchè mi ha tenuto nascosto il suo passato? Perchè mi ha fatto del male? Magari avri potuto accettare il suo passato, oppure non l’avrei mai sposata! Ma avevo il diritto di sapere!!! Ho provato a parlarne con Lei ma ogni volta si chiude a riccio e diventa silenziosa(mi dice solo che mi ama tantissimo e non può vivere senza di me), ho capito che il suo passato fà male soprattutto a Lei. Aggiungo che Io ho avuto una sola donna nella mia vita cioè Lei, praticamente le ho dato tutta la mia vita ed ho rinunciato al sesso con altre donne (per un uomo è cosa molto difficile). Oggi vivo sentimenti contrastanti, amore odio non sò neppure io cosa provo, sò solo che sto entrando in depressione mi sento fortemente frustrato.. ma le donne perchè sono così cattive? Perchè era così brava ad aprire le gambe senza amore a ragazzi appena conosciuti e con me faceva la verginella? Vorrei tante risposte ai miei perchè, perchè le donne sono così?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

281 commenti

Pagine: 1 2 3 29

  1. 1
    lipsia -

    Ciao Giovanni, ma che ti importa di quello che fa fatto tua moglie, prima di incontrarti?
    Secondo me dovresti solo concentrarti su quello che avete costruito insieme nei 25 anni della vs. storia, che mi sembra sia la cosa basilare.
    Prova a invertire le parti e a metterti al suo posto, magari anche a te non sarebbe piaciuto confidarle episodi non proprio esaltanti della tua adolescenza.
    Quindi credo che tu debba rispettare il suo silenzio e non forzare le sue confidenze. Se ne avrà voglia e se capirà che tu sarai pronto ad accettare questa parte del suo passato che non è comunque contingente alla vs. storia.
    Credimi, goditi quello che hai e non rimuginare troppo.

    Ciao

  2. 2
    Apple85 -

    Secondo me sbagli. Apparte che voi uomini ne combinate anche di peggiori, perchè gira e rigira siamo tutti esseri umani indistintamente dal nostro sesso quindi io non la farei nemmeno la distinzione tra donne e uomini perchè gli errori li facciamo tutti!
    Come dici tu: il suo passato fa più male a lei che a me.
    Evidentemente è stato 1periodo della sua vita di cui si vergogna a parlare, magari si è pentita o magari quando tu l’hai incontrata era una ragazza cambiata e quindi se prima si era data anche senza pensare, all’improvviso fortunatamente ha cambiato modo di essere, ha anche incontrato te e si è calmata.
    Non pensi che se con te ha aspettato 1anno, lo ha fatto solo perchè tu eri speciale e diverso dagli altri perchè non eri solo una storiella ma 1cosa importante tant’è che si è innamorata e ti h sposato.
    E’vero magari poteva confessarti tutto, però magari aveva paura di perderti e di sicuro aveva paura che tu la guardassi “con altri occhi” – cosa che sta anche succedendo – e quindi non voleva che tu lo sapessi, specie perchè tu ti sei dato solo a lei.
    Io penso che hai ragione a rimanerci male, ma penso anche che hai ragione quando dici che il passato era il suo e che tu non avevi nessun diritto.
    Sono sicura che tu sei oltre che frustrato anche schifato da quel suo passato cs squallido, ma devi pensare che forse la persona che hai sposato è proprio quella che è diventata dopo quegli episodi, che quindi è reale e apparte averti nascosto il fatto, lei è sempre quella donna e tu devi fregartene di ciò che è stato, perdonarla e tornare a vivere quel sogno che xora è offuscato da questa tua scoperta.
    Noo sto prendendo le sue difensive, ma cerco di capire cosa può avere spinto 1persona a mentire su questo, e la cosa mi sembra ovvia ovvero la VERGOGNA e la PAURA DI PERDERE LA PERSONA CHE AMA.

  3. 3
    Silvia75 -

    Gentile Giovanni,
    intanto permettimi di dire che, anche se capisco quello che scrivi, il tuo stato d’animo ecc, tu non stavi con lei quando ha avuto le sue avventure ed ha fatto le sue esperienze, è passato un sacco di tempo, e poi quando ha conosciuto te avrà capito che eri tu il suo amore, altrimenti non t’avrebbe sposato.

    Non credo che siamo tenuti a raccontare al nostro compagno necessariamente i dettagli delle nostre storie precedenti, ognuno ha le sue, ed il fatto che tu abbia avuto solo lei e lei no, non cambia molto le cose.

    L ‘hai conosciuta, vi siete innamorati, vi siete sposati, ok…il passato è passato. Comprendo che tu possa ritrovarti un pò deluso, come tradito da cose omesse, ma caspita dopo una vita insieme, dei figli, tornare indietro di 20 anni e puntare il dito così…non te l ha detto ok…ma che era obbligata a farlo? Ha omesso di dirti alcune cose, ma intanto era molto piccola, e poi che vuol dire che se una è vergine va bene e se invece ha avuto diverse storie è una sulla quale bisogna riflettere? Non comprendo.

    Riguardo alla tua affermazione…le donne sono capaci solo di infliggere del male…che dire…mi sembra un pò assolutina…

    Personalmente sono stata tradita dal mio compagno 2 anni fa, un duro colpo inflitto a sorpresa, lui è sparito ed io sono rimasta da sola ( in tutti i sensi) e piena di debiti…dopo 5 anni di convivenza ed un rapporto stupendo. Ti lascio immaginare…

    Un anno fa incontro un altro uomo, nn sto qua a specificarti i dettagli ma il suo unico obiettivo era quello di sfruttarmi senza assumersi le sue responsabilità, un’altra delusione , un altro colpo da una persona che ha cercato di abindolarmi con tante belle parole, probabilmente approfittando del mio equilibrio ancora precario, altra cattiveria gratuita.

    Intanto io ho 32 anni, non sono una santa, ma credimi, so cosa voglia dire amare.
    Con questo voglio dirti che tutti possono sbagliare, uomini e donne, e credimi, è così.
    Mi dispiace per quello che stai provando, ma se questa donna in 20 anni ha dimostrato di essere ” il tuo amore”, non rovinare tutto per delle cose passate, fatte a 20 anni, che nulla hanno a che vedere col vostro splendido rapporto.
    Buona fortuna.
    Silvy

  4. 4
    lipsia -

    Se ne avrà voglia e se capirà che tu sarai pronto ad accettare questa parte del suo passato che non è comunque contingente alla vs. storia, sarà lei stessa forse a raccontarlo.

    (Errata corrige del primo post, sono accecata ragazzi)

  5. 5
    Ombra -

    te lo spiego io il motivo…
    semplice semplice…
    lei ti ha conosciuto e ha visto in te il classico bravo ragazzo e addirittura vergine..
    beh eri proprio perfetto per una storia “seria”… altri più “sgamati” se la facevano e basta.. se si fosse comportata così anche con te, credi che ti saresti innamorato di lei? io credo proprio di no..(almeno spero)
    ho un paio di amici che purtroppo in adolescenza non hanno avuto grosse conquiste, così come è logico, appena hanno incontrato una che a piccole dosi si concedevano.. questi 2 sono impazziti.. si sono sposati.. e vivono in piena sottomissione delle mogli, che tra l’altro ogni tanto si fanno pure qualche serata in disco con le amiche mentre loro due stanno a casa ad accudire i bambini.. la cosa più bella è che loro non possono mica uscire da soli! ahahah
    io sono felice, certi uomini non sono degni di essere chiamati tali, almeno per me.

  6. 6
    Ari -

    Caro frescone, con te era diversa semplicemente perchè ti amava.
    Fa in modo che continui e piantala di divertirti a disseppellire cadaveri.

  7. 7
    leo -

    se le donne fosse capaci di riguardarsi un poco di più, ovverosia avere più rispetto di sé stesse e del loro ruolo, e gli uomini non si rendessero responsabili di troppa superficialità e di violenze gratuite, le cose andrebbero molto meglio.
    oggi le femmine vogliono fare i maschi e questi ultimi o sono troppo stronzi o sono troppo scemi.
    non va, non va!
    volete che vada per forza?! allora le femmine s’accontentino degli stronzi e i fessi vadano a cecarsi le femmine altrove, dove c’è un poco d’equilibrio.
    Mercato signori miei, Mercato!

  8. 8
    Laura -

    anche se posso capire il tuo dolore,provare a immedesimarmi nella tua storia e provare comprensione per la tua sofferenza, non posso soffermare l’attenzione evitando di mancarti di rispetto, sul titolo che hai scelto per la tua lettera: anche se è uno sfogo lo trovo offensivo, si avete capito bene, offensivo!!!
    Strano che tu non abbia specificato “le donne italiane” (è una polemica in un’altra lettera)!
    Siamo tutti uguali, donne e uomini, in amore, nei rapporti…e basta a puntare il dito contro le donne come se fossero il male dei mali!
    Giovanni come fai a non vedere nella bugia di tua moglie l’amore che prova per te?
    Lei che da ragazza, praticamente bambina, è stata travolta dai fatti, dalle passioni ha scelto ed amato te, e se non ti ha confessato un suo segreto forse è per vergogna (una volta capito il giusto e raggiunto la maturità) o per paura di perdere la persona speciale che la vita le aveva messo davanti.
    L’hai sposata perchè l’amavi e perchè con lei volevi costruire un futuro, continua a farlo; ti sei innamorato di lei per come era, per come la vita l’ha formata.
    Non pensi che la stai offendendo nel profondo?
    Come puoi farle così tanto del male?
    Tu dici che non l’hai mai tradita, bè neanche lei lo ha fatto.
    Prova a capire per quella giovane donna e continua ad amare quella donna che da tanti anni ti è al fianco e che dice di amarti.

  9. 9
    giovanni1926 -

    Ringrazio tutte le donne che sono intervenute: lipsia, apple, silvia e laura.
    Perdonatemi il titolo era volutamente provocatorio, ma credetemi le cose non dette e scoperte per caso fanno male, molto male! è vero la nostra è una storia d’amore con scelte dettate dal cuore da entrambe le parti. Mia moglie mi ha confessato usando peraltro parole molto belle che Lei è molto felice come moglie, molto felice come mamma, ma non come donna riferendosi chiaramente agli errori del passato.Io oggi confesso a voi le stesse cose: sono molto felice come marito, come padre, ma non come uomo! Avrei dovuto vivere la mia giovinezza come tutti gli altri invece di regalarla alla mia unica donna? Sono questi i quesiti che ronzano nella mia mente, ma credetemi non sono pentito delle mie scelte del passato, ho solo tanto amaro in bocca per essere stato “fregato” (perdonatemi il brutto termine), e credetemi ho perso quella serenità che avevo e che mi contraddistingueva, spero che il tempo cancelli i fantasmi che mi ronzano in testa!

  10. 10
    Raffaele -

    Le donne vanno trattate per quello che sono, ieri sera ho dato della puttana ad una mia ex amica, l’ho insultata in modo incredibile, disprezzo totale di fronte alla sua amica, non meritano altro, le avevo chiesto perchè di certi suoi atteggiamenti non rispettosi, e mi ha detto che devo soffrire.
    Cosa ? Io soffrire per una donna che lo fa apposta ?
    Dopo aver trascorso la serata assieme con varie altre stronzate sparate dalla scema sono esploso, le donne vanno maltrattate sempre quando se lo meritano, non c’è rimedio.

Pagine: 1 2 3 29

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili