Salta i links e vai al contenuto

Il dolore di essere lasciati

Lettere scritte dall'autore  

Ciao, sono qui, a scrivere della mia storia!!!!!!
Una storia che adesso non c’è più, una storia che mi ha dato tanto e che pian piano mi sta distruggendo!!
Ho 27 anni, per 11 anni della mia vita sono stata fidanzata con il ragazzo che 10 giorni fa mi ha lasciata!!!!!
Mi ha lasciata per il mio carattere, dicendomi non ti amo più, non provo più niente per te!!!!
Con lui ho vissuto 11 anni stupendi, ovunque io mi giri, vedo ricordi, vedo giornate passate insieme, vedo gioia, e soprattutto vedo amore!!!! Già, l’amore, cosa me ne faccio di tutto l’amore che ho nel cuore per lui, come si fa ad andare avanti con la vita, quando 20 giorni prima progettavi un matrimonio e pensavi che la vita l’avresti trascorsa per sempre con lui?
Io sono una donna distrutta, sento che non riuscirò mai a dimenticare, 11 anni sono troppi, sono tanti, sono devastanti quando vieni lasciato!!!!! Io non avevo il minimo dubbio, credevo andasse tutto bene, invece dietro l’angolo si stava per verificare il disastro!!!!! Ho il cuore in macerie, non riesco a raccoglierle, sono così tante che non da sola non ce la faccio!!!! Mi sento sola, senti di non avere amici, non ti basta nessun amico, non vuoi vedere nessuno, vuoi rimanere tu solo con il tuo dolore. Il mio dolore è forte, fa male, penetra nella pelle, nelle ossa, nell’anima!!!!! Come si può superare tutto questo, come si fa ad andare avanti, a dimenticare, magari ci fosse una medicina, una cura, ma la cura è solo il tempo, ma il tempo passa troppo lentamente ed ogni giorno per te è un calvario!!!!! Io ho amato ed amo il mio amore con tutta me stessa. Lo aspetto, aspetto che lui possa ritornare da me, ma so già che aspetterò invano perché lui non è più mio!!!!!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

200 commenti

Pagine: 1 2 3 20

  1. 1
    steffy -

    Capisco perfettamente il tuo dolore, a me è capitata la stessa identica cosa. Anche io sono stata lasciata ad un passo dal matrimonio e con la futile spiegazione di un carattere non più compatibile col suo. E’ triste, anzi c’è da impazzire, ma la vita va avanti, in qualche modo bisogna farsi forza. L’unico consiglio che posso darti è quello di non restare sola,circondati di persone, esci, fai tutto quello che non avresti mai fatto fino a qualche tempo fa. Non ti passerà subito e probabilmente più andrai avanti e più ti farà male, ma questo dolore prima o poi svanirà. Questo è certo.Forza e coraggio

  2. 2
    silvana_1980 -

    ora inevitabilmente passerai la fase della sofferenza: col tempo ti renderai conto di aver fatto un affarone…forza di volontà e si va avanti, alla facciazza sua e della sua nuova fiamma

  3. 3
    kapanna -

    stessa cosa successa a me… dopo 10 anni mi viene a dire che l amore non e’ da mettere in discussione ma mi lascia per la nostra incompatibilita’ di carattere.(gia’ aveva un altro da cui ora a distanza di 9 mesi aspetta un figlio…) le persone cambiano….dopo anni che hai condiviso tutto….all’improvviso
    non le riconosci più… non ti vogliono più..e provi un dolore
    enorme, un senso di impotenza infinito, un vuoto apparentemente
    incolmabile, vuoi solo lui-lei, pensi di poter amare solo lui-lei,…non riesci più a respirare a ragionare….all’inizio è un’agonia…non vedi l’ora che passi…conti le
    ore i minuti.. fà un male cane….. ! la cosa piu’ brutta della fine di un amore e’ che ci si sente soli, non capiti
    e abbandonati al proprio dolore,attoniti davanti
    a tanta freddezza,non crediamo che quella sia la stessa persona che ha dormito appiccicata a noi e di cui avevamo tanta fiducia e con cui
    abbiamo vissuto cose indimenticabili! ! ti chiedi:
    ha aspettato 10 anni per capire che “non eravamo fatti l’uno per l’altro?”,
    quella persona andandosene si porta via i nostri sogni, i nostri
    progetti…per buttarli come se niente fosse……..
    ci si sente persi….poi quando si comincia un pochino a farsene una ragione
    ci si guarda intorno e tutto questo mondo ci sembra così superficiale, brutto,
    privo di valori….e ci si sente ancora più persi…ci si trova a
    sgomitare senza averne nè la voglia nè le forze…
    e un po’ ci si arrabbia con chi diceva di amarci ed invece ci lascia
    soli a combattere con la vita e con il mondo….quando invece noi
    saremmo stati pronti a rimanergli sempre accanto per superare insieme
    tutte le difficoltà..oltre che a condividere le gioie……!
    quindi mi domando: Come si fa a
    cambiare la persona
    amata come se fosse un vestito? posso capire che dopo un po’ di anni ci
    si stanca e una ventata di aria
    nuova ci faccia perdere la testa ma . alla fine i batticuori
    dei primi momenti finiscono sempre e comunque e bisogna cercare di
    costruire un amore profondo che viva di altre basi: di rispetto, di
    fiducia, di una progettualità comune, di intimità, tenerezza, ecc,
    probabilmente di tutte quelle che cose che tu avevi e a
    cui non hai dato valore perché vecchie e scontate.
    Purtroppo è vero il detto che dice che ti rendi conto del vero valore
    di qualcosa solo nel momento che la perdi . 10 anni non si gettano così, a meno che quella persona non l’hai mai amata… ed allora
    hai ferito doppiamente, perchè lo hai anche ingannato. ma fa parte della vita e tutto ha un inizio e una fine, ma ti posso garantire che col tempo tutto passa, l importante e’ che non ti chiudi in te stessa. esci, fai nuove amicizie, tieniti sempre impegnata e cerca di non pensarlo, dai un taglio netto alla passato(il passato e’ passato e non torna piu’…). niente sms, niente email o cose del genere, non
    cercarlo, evita i posti dove potresti vederlo, in poche parole fai il no contact, e’ dura ma e’ l unico modo per non soffrire ulteriormente..(continua)

  4. 4
    kapanna -

    io l ho fatto ed ora a un anno e mezzo circa tutto e’ passato, la ferita c’e’ e ogni tanto sanguina ma e’ rimarginata, stò meglio ho
    ricominciato a vivere nella mia casa, tutta mia.. ho imparato ad
    apprezzare il mio tempo, i miei amici, la mia famiglia , le giornate
    piene di sole, il mio lavoro. ho cominciato a ballare salsa, vado tutte le sere nei locali e mi diverto tantissimo, tutto questo non è poi così male, anche perche’ nel frattempo le notizie che mi giungono sulla mia ex non sono cosi’ belle per lei( futura mamma single…) si e’ anche pentita e ha mandato una sua amica a sondare il terreno ma ormai e’ tardi.. troppo tardi per tornare indietro…!!
    molte persone fanno delle scelte per tornare ad essere felici.. ma la felicita’ conta davvero piu’ della tranquillita’? esiste davvero? o e’ solo una speranza.. un illusione…

  5. 5
    Iv -

    Probabilmente la mia esperienza non può confrontarsi con le vostre, che sono durate almeno 10 volte la mia. Ma da due mesi soffro di un dolore immenso, per la prima volta nella mia vita ero riuscito ad aprire il mio cuore ed innamorarmi, ho amato per otto mesi una persona bellissima (o quantomeno pensavo fosse bellissima), e questa persona, da un giorno all’altro, in un momento di mia grande crisi, mi ha abbandonato, dopo aver fatto mille progetti assieme.
    E allora mi chedo, come si può abbandonare una persona che dici di amare nel momento di sua più grande sofferenza? come si può avere la forza di essere così egoisti? qualcuno me lo spieghi, perchè mi torturo ogni giorno con queste domande e non trovo riposta.

  6. 6
    mou -

    Quando una persona ci abbandona,soprattutto il nostro amore,ci si chiede sempre perchè,perchè perchè?Perchè è successo,perchè a me!!!!!
    Chi è egoista non ama,chi lascia una persona nel momento di sofferenza vuol dire che non prova amore perchè,chi ama ha la forza di aiutare,di stare vicino,di dà la forza di superare tutto.La forza dell’amore supera qualsiasi ostacolo.Soffrire per amore è terribile,è un dolore che non si supera facilmente,te lo dice una che è stata lasciata dopo 11 anni da una persona che in modo egoista le ha detto non mi piace il tuo carattere,non ti amo più,tu sbagli sempre,tu sei fatta male,quando invece il vero motivo era che si voleva divertire con altre ragazze!!!!Sono venuta a saperlo da amici e l’ho visto con i miei occhi.Chi lascia si crede più forte,ma chi viene lasciato credimi,non perde niente,anzi ci guadagna,perchè almeno si libera di una persona che in realtà non conta nulla,non ha nessun valore!!!L’amore è un sentimento nobile,che merita di essere vissuto con dedizione,non ti disperare,non hai perso nulla!!!!!!

  7. 7
    Anna -

    Ciao monica, sicuramente la tua situazione è molto particolare, io anche ho avuto un’esperienza molto simile. L’unica cosa che posso consigliarti di fare è metterci una bella pietra sopra, so perfettamente che non è facile anzi è difficilissimo,ma dopo scottature del genere bisogna pensare soprattutto a se stessi. Sicuramente ci vorrà del tempo, io ne ho avuto bisogno, ma mi raccomando cerca di non stare troppo sola e non demoralizzarti,le amicizie anche se non sembra sono molto importanti. Svagati,esci,fai nuovi incontri, nuove amicizie,non chiuderti in te stessa e vedrai che anche per te un giorno o l’altro arriverà il vero amore,la persona che ti farà sognare ad occhi aperti, occhi che per via della routine erano chiusi,ma che ora devi aprire per forza, e non preoccuparti perchè l’amore non è un comando e quando meno te lo aspetti arriva. Io ti faccio i miei migliori auguri e se ti va scrivimi pure, spesso aprirsi con persone che non si conoscono è più semplice. Ti abbraccio. annina.1981@live.it

  8. 8
    mou -

    E’ passato poco più di un mese da quando lui mi ha lasciata ed io mi ritrovo qui,a scrivere delle sensazioni che provo adesso!!!! Mi sento patetica,perchè mi rendo conto che ancora una volta sto rivolgendo attenzioni alla persona che mi ha fatto del male,che mi sta facendo soffrire,ma che amo con tutta me stessa!!!!!!Si può soffrire così per amore?E’ possibile che io mi debba annullare in questo modo?E’ possibile non avere la forza di fare nulla!!!Ho provato ad uscire,a frequentare amici,altri ragazzi,ma la mia mente ,il mio pensiero va sempre in una direzione,da lui!!!Penso sempre che la nostra storia è finita in un modo assurdo,lui diceva che ero il suo grande amore,mi parlava di matrimonio,come può una persona dopo 11 anni lasciarti dicendo non ti amo più,non mi piace il tuo carattere!!!!Tutti ci vedevano come la coppia perfetta,gli amici ci dicevano siete bellissimi!!!!Come si può giustificare tutto questo,non trovo una ragione,un motivo valido.Ho provato a parlare con lui,ma lui è deciso,non torna indietro!!!Qualcuno di voi sa darmi una spiegazione?Se solo io riuscissi a darmi delle risposte, forse tutto sarebbe piu’ semplice,riuscirei ad affrontare meglio tutto questo!!!!Il mio e’ un calvario!!!!Soffro davvero tanto!!!!Lui mi manca tanto!!!!!

  9. 9
    Kim -

    Mou ti capisco. E’ ancora presto, un mese e mezzo dopo 11 anni non è sufficiente per addolcire il dolore.Non cercare altri ragazzi, finiresti per farti ancora più male, anche avendo davanti a te Brad Pitt non ci sarebbe niente da fare. Capisco che hai tanta voglia di reagire, e si vede che sei forte, ma in questo periodo la cosa migliore è vivere il tuo dolore. Quando prima affronti il tuo dlore più ne uscirai prima. Quando ti alzi con un tonfo al cuore e con quella sensazione di inutilitàa devi subito pensare è normale che stia così, non posso arci niente, non crearti sensi di colpa, sai benissimo che sarebbe peggio. Purtroppo non esiste nessuna ricetta per allievare il dolore, credo che forse parlare e sfogarti possa essere di gran aiuto.E mi raccomando, la cosa più importante è non cercarlo più, niente sms, niente chiamate e se riesci a non farti vedere molto meglio. Ciò non ti garantirà certamente il suo ritorno, ma sicuramente ti aiuteràa a stare meglio anche se all inizio non ci crederai. Provaci…

  10. 10
    anna -

    Ciao mou….sono una ragazza che sta purtroppo vivendo la tua stessa identica situazione…ho 29 anni, 12 anni passati insieme a quest’egoista che, come il tuo, all’improvviso mi lascia x il carattere, x i miei errori, accusandomi di tutto….anche lui aveva un’altra ovviamente….perchè i vigliacchi non prenderebbero mai decisioni del genere se non fossero sicuri di non restare soli, mentre se ne fregano di lasciare solo chi gli è stato accanto così tanto tempo, con dedizione, amore, a volte anche sacrificio. Anche il mio è deciso, so che non tornerà, non si è più voltato indietro, neppure per sapere come sta quella “persona” con la quale fino a due mesi prima condivideva tutto! lo so è terribile, non ce la fai proprio a toglierti dalla testa questo pensiero fisso, non smetti di chiederti “perchè”! mentre loro stanno bene, la loro vita prosegue, addirittura c’è in loro una certa vena di soddisfazione per essere riusciti ad andare avanti “soli”, mentre tu sei una larva e nemmeno ti stimano più perchè non ce la fai a reagire!!è assurdo!!!mi chiedo come si fa a riuscire a cancellare tutto così, a voltare pagina da un giorno all’altro! mi sembra disumano!anche io mi sveglio piangedo e vado a dormire piangendo, da due mesi, non ce la faccio proprio però so che ce la faremo, dobbiamo farcela perchè la vita è una e non vale la pena farcela rovinare da gente indegna e che non ci merita!facciamoci forza, cerchiamo di andare avanti un passo dopo l’altro….cadremo tante volte ma vedrai, ci riusciremo e forse,magari come è stato detto a me ci renderemo conto, a distanza di tempo, che è stata una fortuna!

Pagine: 1 2 3 20

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili