Salta i links e vai al contenuto

Dipendenza da lei…

  

L’unica ed ultima lettera l’avevo scritta a maggio,quando mi sentivo in disagio con tutti in ogni circostanza.A volte rileggo i miei pensieri,con le lacrime agli occhi,sembrano così emotivamente distanti,in realtà sono temporalmente troppo vicini…ho paura di cadere di nuovo in solitudine.Quando la propria felicità,la propria vita,dipende da un’unica persona è tutto troppo fragile.Io ho solo lei,la mia prima storia seria (ho 18 anni),e nulla più.Odio i miei amici,i loro commenti,le loro agevolazioni;odio mio padre,non ha mai saputo darmi niente…ora mi ostacola anche nel MIO (creato solo da me)futuro;odio la mia vita senza di lei.Lei,non riesco nemmeno a chiamarla per nome,è il baricentro della mia vita,le dà sostanza ed emozioni.Lei non ha bisogno di me quanto io ho bisogno di Lei.Lei,in fondo,sarebbe per me una da odiare:una con agevolazioni,soldi,famiglia,amici.Ho paura di perderla in ogni istante,è una fobia vera e propria,ho ancora l’ansia nel vederla e appena ci lisciamo sento un nodo alla gola,riaffiorano tutti i problemi.Non si può vivere qualche minuto,fuori scuola,davanti alla fermata dell’autobus…a farsi km a piedi sotto la pioggia per starci 10 minuti,per prendersi una pausa da se stessi (da me stesso).Lei dà importanza alle date,oggi sono 4 mesi,non ci vediamo da 3 giorni..l’ho dovuta cercare io e non c’era,non poteva restare nemmeno per un bacio.Almeno non avrei vissuto la mia vita in quei secondi.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

2 commenti a

Dipendenza da lei…

  1. 1
    kombo -

    Caro G.G.,
    anche se non ci conosciamo, ti invito a fare una semplice considerazione.

    La persona che provvede in ogni istante a mantenerti in vita, sei tu.

    Sono i tuoi polmoni che consentono al tuo sangue di ossigenarsi. E’ il tuo cuore che pompa il tuo sangue in circolo, affinché possa nutrire il tuo corpo.

    Dare più importanza a questa persona, di quanta ne dai a te stesso, è semplicemente inesatto. La persona più importante per te, sei proprio tu, a prescindere dai capricci degli altri.

    Non aspettare che qualcuno provveda alla tua felicità, smetti di subire la vita.

  2. 2
    enduzzo -

    sono d’accordo con kombo…
    lei lei lei.. ma TU.. dove sei in tutto qs?

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili