Salta i links e vai al contenuto

Amore o Dipendenza?

  

Ciao a tutti! E’ la prima volta che scrivo qui, anche se negli ultimi mesi tutte le vostre esperienze mi sono state realmente di aiuto.Scrivo forse per sfogo, forse per avere consigli da persone esterne o forse perchè è probabilmente l’unico mezzo che ancora non ho provato per superare questi mesi passati nel dolore del ricordo della mia ex. Vi racconto la mia storia, sottolineando in anticipo che ho la piena consapevolezza che in questa situazione il primo ad aver commesso sbagli sono proprio io, troppo concentrato su di lei per portare rispetto a me stesso.
Conobbi questa ragazza all’università, fu un colpo di fulmine ma misi nel dimenticatoio la cosa sia perchè reputavo la ragazza troppo bella per me sia perchè era fidanzata. Passano così all’incirca tre anni, anni in cui io ho vissuto le mie esperienze, anni in cui il nostro rapporto si era stretto, anni in cui lei soffriva per il ragazzo che a pochi mesi dalla nostra conoscenza aveva lasciato. Devo dire che il nostro era un rapporto molto particolare, era un rapporto in cui lei si sfogava con me su quanto voleva tornare con lui, in cui io raccontavo delle ragazze che conoscevo, ma era sempre un rapporto strano, un rapporto in cui si sentiva che mancava qualcosa per essere perfetto.Iniziano così uscite, cinema, cene fuori, gite fuori porta e le persone cominciarono a farci notare che forse c’era dell’altro. Io non lo vedevo questo e probabilmente neanche lei, anche se ad un certo punto era palese la sua voglia di capire: si vestiva carina per me, mi abbracciava, mi cercava in continuazione..ed un giorno ci baciammo. Credetemi fu una cosa del tutto inaspettata ma in quel momento capii che forse non aspettavo altro da una vita. Ovviamente la terra ci cadde da sotto i piedi, si trattava di rivedere completamente il nostro rapporto…iniziammo una storia bellissima, fatta di dolcezza, di divertimento, di sguardi, non mancava nulla. Fino a che dopo un mesetto, il suo ex venne a sapere di noi e tornò alla carica. Lei cominciò ad essere frenata ma al contempo non desiderava altro che condividere ogni minuto con me, mi desiderava ma al contempo si allontanava…io da parte mia non potevo fare altro che portarla da me, farle capire quanto raramente un rapporto come il nostro si poteva venire a creare in una coppia, cercavo di farle capire cosa avrebbe perso, perchè ragazzi purtroppo io sono una di quelle persone che ci mettono tutto il cuore in una storia. Un giorno, baciandoci, mi disse che due sere prima aveva fatto l’amore con lui. Il mondo mi è crollato addosso, non potevo crederci, abbassai la testa e me ne andai sperando che lei capisse i suoi sbagli. Tornò con lui, furono mesi passati nelle lacrime, nella consapevolezza che quello che era accaduto non era giusto, nella consapevolezza che nei confronti del suo ex c’erano solo ricordi e che tutto quello che di bello era stato costruito è stato buttato senza un minimo problema da parte sua. Passarono quattro mesi e tornò. Mi disse di aver capito che non lo amava come lo aveva amato in passato, mi disse che le mancavo, che le mancava come riusciva a sentirsi con me, mi disse che ero l’unica persona che realmente l’ha conosciuta e con la quale riesce ad essere realmente se stessa. La perdonai e tornammo insieme. Cancellai tutto il passato ma la paura che potesse ricommettere gli stessi sbagli era sempre presente. L’ex continuava a farsi sentire ma lei mi rassicurava dicendomi che se non aveva funzionato nei mesi passati non dovevo preoccuparmi.Iniziò una storia strana, bellissima a detta di entrambe le parti, perfetta a dire suo. Ed effettivamente era perfetta e sintonia era la parola che meglio la descriveva: sintonia intellettuale, fisica, sessuale, di interessi. Le nostre vere ed uniche litigate si riducevano ai messaggi dell’ex sempre più insistenti;lei mi rassicurava in tutto e io le ho sempre dato massima fiducia, non solo perchè è basilare ad ogni rapporto ma soprattutto perchè ho sempre creduto che le persone ti stanno a fianco perchè vogliono e non perchè forzate. Passò così un anno, ed arrivò il giorno in cui fredda mi disse che era bloccata, che quello che aveva sentito in passato per l’ex non era mai riuscita a provarlo dopo.Io le dissi di prendersi tutto il tempo per pensare. Lei il giorno dopo era tornata con lui. E lì iniziò il brutto per me.
Quello che ora vi dico è il frutto di un anno e mezzo di sofferenza, in cui sono passato dalla delusione alla rabbia, dalla rabbia alla mancanza che ti toglie il fiato e tutto questo con lei che ogni settimana con una scusa si faceva risentire pur di non lasciarmi libero di andare. Ho provato di tutto per dimenticarla, credetemi, ho pianto sulle nostre cose, le ho buttate via, sono uscito con altre ragazze, ho conosciuto nuove persone, ho intrapreso nuove attività…ma non c’è giorno in cui non mi si stringe lo stomaco al suo pensiero, in cui non mi scende una lacrima al pensiero di averla persa e di aver perso un futuro insieme. Arrivò un momento in cui stavo meglio, mi ero ripreso, ma in quel momento lei cominciò a farsi sentire in modo più opprimente e tornò da me…siamo usciti per un mesetto, ma lei sempre da lui è tornata. Vedete ho la piena consapevolezza dei miei errori, della totale mancanza di rispetto nei miei confronti, del suo trattarmi come un gioco che può prendere o buttare quando vuole…le ho detto di non farsi più sentire nè vedere, ma ragazzi la verità è che dopo un anno e mezzo mi sembra di non aver fatto un solo passo in avanti, ho tantissima paura di perderla e ho tantissima paura soprattutto di non vedere una fine a questo periodo di sofferenza ma sopra ogni cosa non riesco a capire come riuscirei ancora a perdonarle qualsiasi errore nonostante il male che mi ha fatto.E’ amore o dipendenza?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti a

Amore o Dipendenza?

  1. 1
    bimba -

    è illusione. basata su come la vedevi, cioè la donna perfetta con cui avere un futuro. lei si è comportata proprio male, io non credo neppure che si sia resa conto che ha fatto degli sbagli , infatti sei tu che dici: “sbagli” ma lei che ne dice? li ha mai chiamati sbagli? temo di no da come dici. per lei ordinaria amministrazione….
    comunque la tua è illusione, dovresti smitizzarla, trovarle i difetti che ancora non vedi, farli prevalere sulla visione rosea che ora hai di lei.. solo così un po’ alla volta ti passa.
    di sicuro non meritava il posto (leggi: piedistallo) in cui tu l’hai messa, cioè molto in alto. riportala ora molto in basso.
    un saluto

  2. 2
    massimo -

    l esperienza che stai vivendo dovrebbe farti capire che le ragazze fidanzate vanno lasciate stare…siccome una cosa del genere é successa pure a me ti dirò come andrà a finire…un bel giorno lei troverà un terzo ragazzo e vi dirà ciao ad entrambi!!!!!!
    in bocca al lupo….

  3. 3
    mtm88 -

    @bimba: ho già avuto modo di apprezzare i tuoi commenti in altre lettere! grazie per aver risposto anche a me…in realtà lei si è resa perfettamente conto di quello che ha fatto, tanto è vero che ogni volta che torna da me lo fa mettendo le mani avanti dicendo che sta commettendo un errore perchè comunque non riesce a distaccarsi da lui, ma poi va avanti per puro egoismo e giustifica il tutto dicendo che non riesce a lasciarmi libero perchè io sono per lei la perfezione e ha paura di perdermi…è vero, hai ragione, la mia forse è illusione, ma forse è illusione che lei si possa rendere conto, che lei possa cambiare, ed è la speranza che questo possa accadere che mi tiene sempre più attaccato a lei…parlo di speranza perchè purtroppo i suoi difetti li ho tutti razionalizzati, so perfettamente quanto male si è comportata con me ma io lo accetto, accetto tutto quello che fa ed è per questo che me la prendo a morte con me stesso, perchè ho la consapevolezza di dover fuggire da tutto questo ma io continuo ad accettare, calpestando ogni giorno la mia dignità…non so più che fare, a questo punto penso che l’unico modo per uscirne è toccare ancora più il fondo… grazie mille comunque per le tue parole! 🙂
    @massimo: più che altro penso che le persone che non riescono a prendere una decisione facendo continuamente male ad altri debbano essere lasciate stare… sinceramente che si presenti un terza persona è quello che spero, perchè forse è l’unico modo che ho io per uscirne!

  4. 4
    Aysk -

    Ciao mtm88,
    putroppo è vera Dipendenza la tua… questa tua dipendenza ti sta facendo vivere una pura illusione, quella che lei un giorno possa definitivamente tornare da te…. la realtà è che più e più volte hai avuto prova dell’inconsistenza della vostra relazione nella percezione più intima della ragazza di cui hai scritto.

    Ti sei annullato per lei, ti stai ancora annullando per lei in verità, mentre lei da Te prende il meglio per compensare quanto, dall’altra relazione non riesce ad avere, e per trovare sempre e comunque conforto e comprensione per la sua incapacità di essere una ragazza consapevole che le proprie scelte ( che dopotutto hanno effetto anche verso il prossimo).

    A questo punto non ti resta che recuperare in pieno la tua dignità e lasciare che lei vada per la sua strada, senza ripensamenti e guardare oltre, visto che di ragazze è pieno il mondo. Fossi io al tuo posto, non ci perderei più tempo prezioso della mia vita, che è sempre solo una da vivere.
    Tu le hai dimostrato già molto ed a quanto pare non è servito poi a molto, viste le circostanze descritte nel tuo messaggio.

    Se e quando ti cercherà, perchè plausibilmente lo farà, decidi TU, perchè finora è stata lei a decidere della vostra storia, anzi a mio modesto avviso, il suo precedente boy-friend, ai cui capricci lei si adeguava continuamente perchè era lei ad essere dipendente da lui.

    Dicevo, decidi TU, in modo definitivo e senza ripensamento alcuno, cosa vuoi che sia per te da questa relazione da adesso, sempre che ti interessi ancora, e metti in chiaro con lei con fermezza, dignità ed autorevolezza (il tuo linguaggio del corpo dovrà esprimere una sola cosa: che tu sei un Uomo e non dipendi da lei), una volta per tutte cosa vuoi TU che sia la vostra storia.

    Un grande saluto.

  5. 5
    Sayurimoon -

    Ciao. Mi ritrovo in parte nella tua lettera e ti posso dire che ti capisco. Capisco benissimo quando sei innamorato perso, e vedi solo quella persona e lei ti sembra bellissima, unica, perfetta, l’unica, il vostro rapporto vi sembra unico ed irripetibile. Non sei l’unico ad aver provato queste cose! E ti dico che non sei l’unico ad aver preso un gigantesco abbaglio come tu hai fatto (non ti sto offendendo,io sono la prima a fare errori di questo tipo), e ad aver innalzato l’oggetto del proprio amore su un piedistallo. Tu hai dimenticato te stesso,anzi, fin dall’inizio l’autostima non l’hai proprio avuta! Era troppo bella per te.. ma cos’è, una dea? Ragazzo riprendi in mano te stesso! Esci da questa storia che ti sta logorando.

    Lei è una persona subdola e meschina, perché gioca con te sapendo che le vuoi troppo bene e che non rinunceresti mai ad averla.. le piace e la fa sentire potente. non merita il tuo amore, quello che tu le vuoi dare, e tu adesso non lo capisci perché sei accecato dalla voglia di averla, dai ricordi.. è l’amore che ti fa vedere le cose in modo poco chiaro. Non è una persona rispettabile, non è onesta, sincera e leale, e tu prima di tutto devi avere stima di qualcuno per starci insieme.. che stima puoi mai avere di una così? Cosa può darti? Come fai anche solo a guardarla in faccia?

    NON DEVI e te lo scrivo in grande, avere più nulla a che fare conq questa ragazza! Conosci la famosa tecnica del No Contact? Ecco è il momento di applicarla in modo assoluto. NON FARTI ASSOLUTAMENTE SENTIRE, NON RISPONDERLE PIU’,se ti chiede di uscire assolutamente NO!! nel modo più categorico. eliminala da Facebook,dalla rubrica del cellulare, elimina tutte le vostre cose. Se lei insiste, blocca le chiamate e i messaggi dal suo numero. Questa cosa potrà portare a due risultati : 1) lei capisce che finalmente non ha più il giocattolino tra le mani, si prende paura e decide cosa fare. In quel caso tu devi essere molto duro e fermo,fa come se di lei non ti importasse più di tanto, le dici : o me o il tuo ex, e con lui assolutamente non dovrai più avere NULLA a che fare, altro che messaggini e robe varie. E se lo rifai di nuovo io ti mando a quel paese per sempre, perché senza di te sono stato benissimo lo stesso (anche se non è vero, ma non c’è bisogno che lei si senta ulteriormente potente).La 2) è che in ogni caso guarirai, lo hai detto tu stesso di essere riuscito a stare un po’ meglio quando non la sentivi e di esserci ricaduto quando è ricomparsa. Quindi in ogni caso è la soluzione migliore.

    E’ il momento che tu prenda in mano la tua dignità e la tua autostima! Devi farle capire chi comanda, devi essere duro e spietato come lei è stata con te.Forza! Io sto uscendo dalla mia di dipendenza e ogni giorno sento che va meglio! Ci sono ricadute e momentacci, ma so che mi porterà ad un risultato. Ti do la mia email se vuoi sfogarti.

    Un abbraccio

  6. 6
    Elly19 -

    Caro mtm88 io credo che si tratta di amore,un’amore così forte verso di lei che ti ha fatto chiudere gli occhi,senza guardare veramente la realtà..nel senso che,lei ti ha fatto vivere tante emozioni ti ha fatto innamorare ma al tempo stesso,neanche lei stessa sapeva cosa voleva perchè era confusa riguardo alla storia con l’ex.Io ci sono passata su queste cose che hai vissuto tu ed è terribile…ma a un certo punto ti renderai conto che non ti voleva veramente e smetterai di vederla come l’unica donna al mondo per te.Ci sono tante ragazze che si lasciano e poi si rifanno un’altra storia con un altro ragazzo,ma questo funziona quando la ragazza in questione non ha più alcun sentimento verso l’ex.In questo caso lei invece credeva di non volerlo più ma puntualmente ci ritornava quando lui la cercava.Ha visto in te un bravo ragazzo soprattutto sincero e forse proprio per questo lei se n’è in un certo senso approfittata,perchè sapeva che nel momento in cui si lasciava con il suo ex,tu eri lì pronto ad aspettarla.Adesso apri gli occhi,perchè qui quello che ci sta rimettendo sei tu e non te lo meriti.Apri gli occhi e renditi conto che,pur essendo stata bene con te,evidentemente è ancora innamorata del suo ex.Se lei ti vorrà bene davvero di deve lasciare andare perchè così tu giustamente come hai detto,non riesci a stare bene dato che lei poi spunta e ti ricerca.Invece ti deve lasciare andare e farti vivere la tua vita dandoti modo di conoscere qualcuno che invece sarà in grado di apprezzare il tuo amore,senza fare lascia e prendi.Non si gioca con i sentimenti delle persone.Anche se lei ti ha voluto bene in fondo però non è arrivata ad amarti così tanto da lasciar perdere il suo ex.Allora vai avanti,cambia numero di telefono,evita qualsiasi tipo di contatto con lei e quando ti cerca non le rispondere.Non rimanere attaccato ai ricordi che hai vissuto con lei,si sono sempre cose belle che ti rimarranno nel cuore,ma fa si che rimangono lì e vai avanti,pensa invece alle cose brutte che ti ha fatto,vedrai che saprai stare meglio.Te lo dico per esperienza personale.Quando io stavo male non pensavo alle cose belle,ma a tutte quelle brutte che avevo vissuto e dopo ho capito davvero che DOVEVO ANDARE AVANTI fai lo stesso tu…vai avanti perchè ti meriti ti stare bene e non di essere illuso,perchè lei è come se ti illudesse ogni volta.Ti fa credere che del suo ex non le importa nulla ma poi invece puff e ritorna indietro da te.Ma scusa non sei mica il suo giocattolo che ti prende e ti lascia quando vuole lei.Fagli capire invece,se t dovesse cercare d nuovo,che sei stanco di tutto questo e che non puoi stare sempre lì ad aspettare lei,vai avanti e goditi la tua vita che al mondo arriverà qualcun’altro in grado di amarti VERAMENTE.Tanti Auguri e quando vuoi io sono disponibile per darti consigli.

  7. 7
    Galooth -

    Io credo invece che si tratti proprio di dipendenza, caro mtm88.
    Dipendenza accentuata e alimentata dall’atteggiamento ondivago di una persona che ti utilizza solo come gratificazione alla sua presunzione.
    Di solito quello di gingillarsi con i sentimenti altrui è un atteggiamento maschile, visto che in genere molte donne amano ( chissà perchè) personaggi come quella che aneli tu. Ma non illuderti che ti voglia bene, non ne vuole neppure a sè stessa, forse per la giovane età o forse perchè è viziata di suo.
    Le donne poi, istintivamente non amano chi lacrima dietro le loro gonne, spesso, come dicevo, preferiscono quelli che le fanno lacrimare; misteri della psicologia amorosa femminile.

    Se vuoi un consiglio da chi è più vecchio di te, ti dico di scomparire virilmente, ma non come strategia per riconquistarla, perchè sicuramente così facendo verrà a cercarti chiedendosi: ” come mai il mio schiavetto non si fa più sentire?”, Ma come soluzione da uomo, verso chi ti sta trattando come uno strofinaccio.
    Dai fondo alla tua autostima e amor proprio e non elemosinare niente a nessuno, men che meno a donne come quella che hai descritto. Se manterrai la tua dignità e indipendenza ( quindi: non dipendenza) con serena allegria, saranno le donne a cercarti, e non il contrario.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili