Salta i links e vai al contenuto

Differenza d’età: io 16 anni lui 28

Lettere scritte dall'autore  Chiara16

Io ho 16 anni lui 28, non so proprio cosa fare, secondi voi è sbagliato?
Non so se la differenza d’età è tanta, sono 12 anni..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Differenza d’età: io 16 anni lui 28

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    Captain+Rhodes -

    12 anni di differenza non sono pochi, ma neppure troppi. Molto dipende da cosa uno si aspetta. Il punto, però, è che tu hai solo 16 anni.

  2. 2
    Yog -

    Per sapere se la differenza d’età è tanta, dopo aver correttamente operato la sottrazione che hai fatto, devi prendere il risultato (12) e dividerlo per la tua età (16). Viene 0,75 ma, a 16 anni, le tabelle in uso corrente consigliano di non superare lo 0,25.
    Secondo me, sì, è sbagliato del 300%, fuori come un poggiolo, come pagare 60 € una bottiglia di narda.

  3. 3
    Bottex -

    Beh, poca la differenza non è, questo è sicuro. Comunque, non c’è niente di “giusto” o “sbagliato”, quello che conta è che voi vi intendiate bene. Non vi sono regole certe sulla differenza di età, che nel vostro caso è notevole, ma non esagerata. Visto che sei giovanissima e che anche lui non ha certo i capelli bianchi, credo che potreste almeno provare a vedere come ve la passate. Naturalmente però, se la cosa dovesse poi diventare seria, fareste bene entrambi a riflettere sul fatto che questa differenza di 12 anni vi accompagnerà per tutta la vita e in alcuni casi potrebbe creare problemi. Dovrete quindi fare le valutazioni del caso. Saluti.

  4. 4
    Mister+T -

    Piú dei 12 anni di differenza che non sono pochi ma nemmeno molti, il problema vero é che tu hai solo 16 anni quindi minorenne e lui 28. Diverso sarebbe ad esempio se tu avessi 24 anni e lui 36. Io ci andrei con i piedi di piombo. Situazione spinosa sia per lui che per te

  5. 5
    Bohemien82 -

    Se fossero tuoi i 30 e lui 42 sarebbero sempre 12 ma molto differenti. 16 e 28 mah..tu sei una ragazzina e con tutta probabilità lui un furbetto.

  6. 6
    Yog -

    Bohemien ha ragione, ma non perché lo pensa lui. Il dato è oggettivo.
    Le tabelle ufficiali dicono che a 16 puoi spingerti fino a prenderti uno di 20 (0,25 o +25%), mentre a 30 poi ragionevolmente spingerti fino a 38 (0,27 o +27%), è una curva che non è propriamente lineare.
    Se tu avessi 92 anni potresti prenderti quello che vuoi perché la curva manco restituisce più valori, diventa qualcosa tipo quella della trazione dell’acciaio quando si arriva allo snervamento.
    Resta il fatto che tra i 16 e i 25 è molto approssimabile a una retta, perciò regolati.
    Tutto il resto è fuffa, non è scienza.
    Basta leggere il manuale di istruzioni, ma nessuno lo fa mai…

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili