Salta i links e vai al contenuto

Delusione totale

Ciao, mi chiamo Maria, ho 20 anni e da 3 mesi circa sono single dopo una storia durata 4 anni e mezzo da cui è nato un bambino, Alessio che ora ha 2 anni e mezzo. Il mio ex mi ha lasciata a febbraio, ma già da dicembre ha cominciato a essere strano, dicendo che si sentiva meno attaccato a me ma nonostante questo fino a febbraio ha fatto tante cose che mi facevano capire che quel periodo gli era passato, tipo tornare a dormire con me quando staccava tardi al lavoro, regali, abbracci ecc.. e invece a febbraio mi dice che non prova più niente per me, che lui non è pronto per una famiglia, che sta bene da solo e che non se la sarebbe sentita un domani di andare a vivere insieme io, lui e il bimbo. Possibile che l’amore passi senza motivo??
Ho smesso di fare domande a lui così come a me stessa.. Son rimasta delusa è ovvio ma alla fine c’erano troppe cose che non andavano, nel senso è sempre stato un compagno e un padre assente e di ciò ho sempre sofferto ma cercavo di andargli incontro aspettando che crescesse, e il fatto strano è che lui ha 6 anni più di me ma fin dall’inizio son sempre stata io a dovergli stare dietro. Inutile dire che le mie paure per il futuro sono tante, apparteil fatto di avere già un figlio, ma la cosa di cui più mi preoccupo è che ho paura a fidarmi totalmente di qualcuno, paura di trovare una persona che mi lasci per lo stesso motivo, come posso superare queste paure e vivere felice senza più provare niente per lui?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    Stefano614 -

    Coraggio Maria, sei giovane, vedrai che riuscirai a rifarti una vita. Non è sempre facile incontrare la persona giusta e per fare una famiglia bisogna volerlo in due. La tua parte l’hai fatta evidentemente il tuo compagno non era all’altezza della situazione. Ma ciò non implica che non esistano uomini validi degni di tale nome..

    Auguri

    Stefano

  2. 2
    Mau -

    Buongiorno Maria.
    Perdonami, ma questo è quello che succede quando si vuole ‘crescere’ troppo in fretta.
    A nemmeno 16 anni hai iniziato questa storia; e nemmeno maggiorenne, se i conti sono giusti, hai avuto il tuo bambino.
    Anzi…avete avuto il vostro bambino.
    A me sembra tutto troppo precoce. Mio personale convincimento.
    Scelta doppiamente sbagliata visto che a quasi 27 anni questo ragazzo non ha avuto gli attributi per assumersi gli oneri che gli competono.
    Immagino, e spero, che tu venga da una famiglia che non abbia problemi economici e che ti sia di fattivo supporto. Altrimenti sarebbe tutto ancora più difficile.
    Il tuo problema principale secondo me dovrebbe essere ora il bene di questo pargoletto: non credo che tu debba pensare ad altro.
    E questo ragazzo deve comunque essere un padre.
    Per cui sta a te pungolarlo e motivarlo almeno su questo.
    Poi deve anche concorrere alle spese del bambino. Ma questi sono altri discorsi.
    In tutti i casi la tua giovane età gioca a tuo favore.
    Avrai tempo e modo, ti auguro, di intraprendere conoscenze ed amicizie per ritrovare fiducia e coraggio, e trovare un uomo che ami te e il tuo piccolo.
    Ora questo però non dovrebbe essere il tuo primo pensiero.

    Un sincero augurio per te e per Alessio.

    Mau

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili