Salta i links e vai al contenuto

L’ho aspettato per così tanto tempo… ed ora? Confusione totale!

Lasciate che vi spieghi la mia storia…
Ho quasi 20 anni oramai… A 17 anni conobbi un ragazzo o meglio… Un ‘uomo’ di 29 anni, quasi 30. Faceva parte del nostro giro di amicizie e frequentavamo lo stesso locale. Diciamo che io sono sempre stata parecchio più matura di quelle della mia età ed eccolo lì che è nato qualcosa. Ci sono stati vari problemi perché piaceva anche ad una mia amica, la sua età (ha comunque 12 anni più di me) e tutto quanto… Ma alla fine ci siamo messi insieme.
Siamo stati 3 mesi insieme, tre mesi in cui io comunque sono stata benissimo e mi sono legata tantissimo.. Però dopo tre mesi le cose hanno cominciato a non andare in quanto lui con i suoi hobby ed i suoi impegni sembrava non avere più tempo per me.. Tanto che, standoci molto male, ho deciso di lasciarlo.
Ci sono stata parecchio male. Così sono passati qualcosa come sette mesi e credendo che il sentimento si fosse placato ho deciso di risentirlo, rifacendomi viva… E accorgendomi che il bene che gli volevo non si era minimamente placato, anzi… Ci siamo visti qualche volta, sempre in amicizia, lui sempre restio perché probabilmente se lo aspettava. Lui non ha mai nascosto di provare comunque un profondo affetto per me… Una sera però, vuoi che sia per l’alcool, vuoi che sia per la situazione e il resto gli ho detto di amarlo. Siamo stati tanto a parlare quella sera e dopodiché lui è sparito dicendo che era ancora troppo presto per rivederci e che così io stavo solo male.
Quest’estate è stato lui a ricominciare a farsi sentire, io credevo mi fosse realmente passata, mi faceva piacere ma ero molto tranquilla… Siamo usciti qualche volta e tra una cosa ed un’altra lui è riuscito a fare ordine nella sua testolina, a fare ordine tra i mille impegni e capire che vuole stare con me… E così eccoci qui: da una settimana stiamo di nuovo insieme.
Appena prima di metterci insieme avevo un altro ‘impiccio’ per le mani con un ragazzo (con cui sono andata per la prima volta). Ed eccomi qui ora, piena di dubbi. Non chissà quali dubbi: quando sto con lui sto bene, inizialmente ho fatto tanta fatica a pensare di stare nuovamente con lui perché mi sembrava troppo bello per essere vero… Ma ho cominciato anche a pensare che magari l’ho voluto per così tanto tempo che ora che posso averlo boh… E’ strano.. Però ogni volta che leggo un suo messaggio sorrido come una scema, ogni volta che lo sento sono felice, ogni volta che sono con lui anche, è quando sono sola poi che mi viene qualche dubbio.
Lui ha detto che me lo si legge in faccia e per questo ne abbiamo parlato.. Dice che questo succede perché non avendo avuto molte esperienze con i ragazzi, ad una certa età, si ha voglia di sperimentare, di provare… E’ una cosa che hanno tutti, che succede a tutti ad una certa età. Una specie di curiosità… Come una persona che vuole comprare un appartamento: entra nel primo appartamento, vede che gli piace e lo compra subito! E poi..? E poi gli altri appartamenti non li ha visti e non sa cosa si è perso… Lui ha sempre detto che se doveva stare con qualcuna, quella qualcuna ero io.. Ed infatti è tornato… L’ho sperato così tanto ed ora eccolo qui.. Ma lui ha notato di essere tornato proprio nel momento in cui cominciavo a sperimentare le mie esperienze… E così mi ha detto che se io sento che ancora non è ora, che ho ancora bisogno di girare e di curiosare.. Di farlo, di farlo ora e che lui è disposto ad aspettarmi per un certo periodo che possono anche essere uno o due anni. Che mi aspetta perché lui ormai sa che sono io quella che vuole e che non ha più bisogno di girare per cercare e trovare… Ma che se voglio ancora girare io, devo dirglielo a breve.. Ovviamente non posso dirglielo dopo un anno che stiamo insieme perché le cose comincerebbero a farsi belle che serie. Dice che se lo facessi ora lo capirebbe perché ci è passato anche lui e che comunque io in questo anno e mezzo/due l’ho aspettato… Ma che però se lo facessi tra molto, un anno o così non mi aspetterebbe più, se ne andrebbe perché ci sarebbe troppo coinvolgimento e starebbe male.

Prima che lui mi dicesse queste cose ero un po’ ‘confusa’ sì, ma ora lo sono davvero molto… E’ che non so, non so se è ‘girare’ quello che voglio. So che l’ho aspettato tanto e so che voglio stare con lui… Ma dall’altra parte se è come dice lui? Se avessi ancora bisogno di girare? Se lo ‘lasciassi’ ora, so che mi aspetterebbe… Ma poi? Poi non lo farebbe.. Però potrebbe anche essere che tra poco i dubbi e le incertezze scompaiano, visto comunque la ‘storia complicata’ che c’è addietro… Non so. Non lo so proprio.. :/ So solo che sono immensamente felice che sia tornato, che l’ho aspettato tanto e che con questa mia lieve confusione, che lui con queste parole ha alimentato, ho paura di perderlo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento

  1. 1
    Andrea -

    eh si… si vede che sei proprio più matura……

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili