Salta i links e vai al contenuto

Chissà cosa prova per me…

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti!!!
Ho letto alcune vostre lettere che mi hanno colpito al punto da sentire la voglia di scrivere un po’ qui..
A volte si leggono storie che sembrano parlare di fatti accaduti proprio a noi come se ci sentissimo in parte parte di queste storie perché forse abbiamo vissuto esperienze simili e così ci risulta facile identificarci a volte da una parte (dalla parte di chi ama e soffre) a volte dall’altra… e cos’ dare una mano in virtù del nostro sentire
Vorrei parlarvi della mia storia ma non so se potrà essermi di aiuto né se ci riuscirò… non sono brava con le parole ancora meno quando si tratta di riassumere per iscritto ciò che si prova nel cuore. ma ci provo forse buttare un po’ fuori mi farà bene.

Ho lasciato un ragazzo che amavo, ormai sono trascorsi quasi 5mesi e questo tempo mi dice che forse non mi amava.
Non l’ho lasciato perché c’era qualcosa in lui che non andava né perché non stavo bene con lui. l’ho lasciato perché il suo comportamento mi diceva che non mi voleva (non ci sentivamo da 2 settimane e a due miei messaggi mi aveva risposto in maniera evasiva) così gli ho scritto un messaggio dicendogli di non cercarmi mai più.
Mi si è squartato il cuore. e più i giorni passavano più faceva male. Adesso va un pochino meglio il dolore da acuto adesso è come dire… più cronico e fa meno male.

L’ho conosciuto circa tre anni fa e non so sene ero innamorata- non credo nei colpi di fulmine- ma dal primo istante in cui ho incrociato i suoi occhi gli ho voluto bene. gli volevo (voglio) proprio bene- al di la dell’amore non amore io gli volevo bene sentivo che me ne voleva e questo mi faceva stare bene.

La nostra storia è sempre stata in bilico, io ero molto insicura di me con pochissima esperienza alle spalle e quindi anche abbastanza impacciata nel tentare di stargli accanto. in un periodo della mia vita molto particolare dove attraverso una psicoterapia stavo attraversando non poco dolore… adesso va meglio…

Era cmq anche una forza perché sono percorsi che ti aiutano tanto anche a capire chi ti sta accanto e quindi a stragli vicino al meglio però inevitabilmente lavori su te stessa e su tanti aspetti di te del tuo sentire della tua vita (soprattutto sul passato) quindi insomma sei in trasformazione e quindi forse non abbastanza forte.

Lui aveva concluso da poco e in malo modo una storia importante durata 7 anni ed io sentivo tutto il suo dolore e anche parte del suo amore per lei ( eh si… questo purtroppo l’ho sempre sentito, il suo amore per lei. )
Eravamo amici anche se c’era attrazione non siamo andati oltre, ci volevamo bene su questo non ho mai avuto dubbi, ci siamo aiutati con lo studio e nel lavoro e nella vita di tutti i giorni… poi un bacio prima di una sua partenza per l’estero una specie di sigillo importante per me l’ho sempre continuato ad amare non ho mai smesso neanche per un istante rispettando i suoi tempi i suoi problemi la sua vita e quanto aveva da elaborare e anche me e i miei tempi.
Poi ci siamo persi di vista io non ho cercato lui, lui non ha cercato me.
Dopo pochi mesi l’ho cercato per un chiarimento e abbiamo ripreso a frequentarci è andato tutto bene fino a quando sono venuta a saper cose che lui non mi aveva detto e che riguardavano un presunto rapporto che andava oltre l’amicizia con la mia migliore amica!
Da li mi sono allontanata e lui mi ha lasciata allontanare…
Dopo alcuni mesi mi ha ricercata lui abbiamo provato a chiarire e andare oltre e da li è ripartita di nuovo la nostra storia ma anche stavolta ci siamo allontanati fino al mio patetico messaggio.
Ero arrabbiatissima delusa avevo paura che si stava allontanando di nuovo così gli ho mandato quel messaggio ed ero anche convinta quando gliel’ho scritto : non volevo più vederlo. ero incazzata nera. ma l’incazzatura è durata ben poco ed è venuto fuori il dolore come mai prima.

Ho capito che il dolore per una storia è direttamente proporzionale a quanto ami. ed è la prima volta che mi si è spaccato il cuore. adesso so cosa ha provato quando è finita la sua prima storia d’amore, e perché soffriva così tanto al punto forse da non riuscire a sentire e vedere me.

Ho già provato a riavvicinarmi tramite fb ma mi ha detto che purtroppo c’era poco da dire.
Io poi sono istintiva anche troppo quindi quando mi ha scritto così mi si è risquartato il cuore e visto che ero su fb solo per lui mi ci sono tolta. ad oggi mi rendo conto che se fossi rimasta sarebbe stato meglio perché ci saremmo potutti riavvicinare poco alla volta, ma mi faceva male sapere le sue cose cosa scriveva cosa diceva cosa pensava e non stare con lui.

Ho capito che la mia reazione è stata abbastanza infantile, avrei dovuto parlargli provare a capire cosa stava succedendo ma sono come scappata convinta di fare la cosa giusta e invece le cose vanno affrontate e capite altrimenti ti rimangono nel cuore senza più poterle capire.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

8 commenti

  1. 1
    silentry -

    da tonto estraneo ed un po freddo
    ti dico
    tu stai li che soffri
    e lui potrebbe
    a non tornare mai
    b tornare col cuore in mano
    c tornare solo per gioco
    quindi
    tieni il contatto fb
    ma
    non fermarti
    non fissarti
    ciao 🙂

  2. 2
    elfly -

    Cara Ying,
    quanta verità nelle tue parole…quanto mi ci riconosco…sono giorni che leggo mille forum , post, qualsiasi cosa che riguarda amori finiti, perduti, dolorosi pur di trovare conforto o sapere come si comportano gli altri nella mia situazione…e piango per le storie altrui, piango per la mia e piango per la tua così simile alla mia…e perciò ho deciso di scriverti. Anch’io mi chiedo continuamente cosa provasse per me, se i suoi baci erano veri, se il suo interesse fosse sincero…ebbene, non riesco rispondermi…o meglio se mi fermo a pensare obiettivamente a ciò che è stato e a come si è comportato con me, bhe, credo che da parte sua il sentimento fosse davvero poco….poi penso a quando stavamo bene insieme, a tutti i bei momenti trascorsi insieme e mi fanno credere che qualcosa di vero in lui e nelle sue piccole dimostrazioni di affetto ci fosse…credo che non può essere tutto finito in questo modo…ma non è la risposta giusta, questa è solo illusione che mi creo per continuare a sperare…e sono le prese di coscenza reali quelle che fanno un male cane che mi portano a dire.. se lui mi voleva veramente bene o gli interessava qualcosa in più di me non avrebbe accettato come una liberazione la mia scelta di finirla…ma la mia è una storia un pò strana (ho già scritto qua 10 mesi fà quando la favola è iniziata, cerca il post “la mia anima gemella” se vuoi leggerlo, ora la favola è terminata non con un bel lieto fine…)Cmq, cara Ying…chissà quante volte lo hai cercato tu? chissà quante volte hai aspettato intere giornate che si facesse vivo? o che ti dicesse una parola in più per farti sentire bene? non so se è stato così per te…ma se così è stato questo non è amore…
    Per me lui ti voleva bene per condividere del tempo con te e forse te ne vuole ancora…ma non si è innamorato, non gli è scattata la molla dell’amore, del volerti accanto ancora sopratutto dopo il tuo distacco…forse il modo che hai usato non è stato dei miglior, forse devi parlarci di person anche per vedere nel suo viso la reazione e capire da sola cosa prova…quindi chiedegli un incontro magari se te la senti. e cerca di buttare fuori tutto ma tutto tutto…non lasciarti dentro niente, fai tutte le domande che ti turbano la mente, non lasciare niente in sospeso..non fare come me che non sono riuscita a dirgli tutto e ora sto con un peso insopportabile dentro…e aspetto dopo averlo ricercato ancora che mi dica per l’ultima volta quando ci possiamo vedere…lo ammetto non riesco accettare questa fine ma dovrò farlo un giorno..intanto aspetto ancora…con meno speranze….
    fammi sapere cosa decidi di fare…e chissà Ying come andrà finire..
    buonanotte

    P.s. il tuo yang forse non era lui…a volte ci incapponiamo di credere in qualcosa che non è…anch’io credo sia lui la mia metà complememtare…ma non possiamo crederlo solo noi…

  3. 3
    Ying -

    grazie Silentry…
    su fb non posso tornarci perchè quando mi ci sono tolta, proprio per evitare ripensamenti, l’ho fatto in maniera definitiva….quindi il mio account nn esiste più!
    dovrei riiscrivermi chiedergli l’amicizia e non mi sembra proprio il caso…

    grazie per il consiglio…

  4. 4
    Ying -

    ma che scrivo a fare su questo forum???
    A COSA MI SERVE?

    a nulla!non serve a nulla scrivere qui!non serve proprio a nulla!
    dovrei scrivere a te parlare con te e invece scrivo qui ma a che serve???

    non voglio continuare senza di te non mi interessa più nulla non voglio uscire non voglio mangiare non voglio studiare non voglio lavorare non voglio più nulla

  5. 5
    Elfly -

    Forse si non serve a niente, o forse serve per sfogarti un pò…sento tanto dolore nelle tue parole..un dolore inconsolabile…non saprei neanche cosa dirti…sono messa peggio di quando ti ho scritto (spero non avere scritto qualcosa di sbagliato l’altra volta..non mi hai considerato..) comunque, a me è servito per tirare fuori un pò di pensieri pesanti che mi trascivano giù…sono dentro a un tunnel buio come la pece…non vedo luce ancora…so solo che in qualche modo deve passare, presto o tardi passerà…io mi sto sforzando anche, ma tutto mi ricorda lui…e la speranza di vederlo tornare è ancora alta…pensa, che sto ancora aspettando che mi dica quando ci possiamo vedere..,son patetica vero?? Ti capisco Ying, tantissimo…ma scrivi quello che hai dentro…scrivi qua o su un foglio…scrivi e butta fuori un pò di dolore che altrimenti ti soffoca…questo è per ora l’unico consiglio che ti posso dare…

  6. 6
    Ying -

    ciao Elfy!
    ti ho risposta..nella tua lettera…la mia anima gemella!!

    non mollare..
    un abbraccio!notte!

  7. 7
    Kid -

    Mah…
    Che ti devo dire.
    Guarda avanti e basta .
    Con molta sincerità hai fatto bene , non rammaricarti.
    Ora soffri perchè il tuo cervello deve disabituarsi alla sua presenza . Col tempo se non lo cercherai ,valuterai tutto piu’ lucidamente e capirai che hai ragione e non c’era altra scelta.
    Guarda non sei stata infantile , anzi direi che sei stata troppo buona . Non so’ se tu abbia omesso qualche particolare ma c’eran tutte le ragioni , e anche di piu’ , per staccarsi da lui.
    Insomma poi la storia della migliore amica . Beh hai scoperto due stronzi in una botta sola ! Mi spiace , non è bello che accada , ma ti liberi di due ingombri contemporaneamente . Almeno se tu trovassi un’altro , non dovrai temere di avere la tua “migliore ” amica , tra i piedi di nuovo!
    Ah , e non essere stupida , lascialo perdere . Che gli vuoi pure chiedere scusa dopo quello che ti ha fatto? Che ti vuoi riavvicinare piano ,piano? E’ un bene che quello scatto di rabbia ti abbia fatto fare la cosa giusta ! Se lui si fosse comportato bene stai sicura che lo scatto di rabbia non ci sarebbe stato . Vuol dire che eri esasperata ! E che vuoi ritornare in quella infelicità? Fatta di attese e non sapere mai che succedera? Sei matta?
    Guarda l’amore che ti fà stare bene è tutt’altra cosa ! Questo non è manco la sua parvenza!
    Ricorda che soffri perchè devi disabituarti alla sua presenza nella tua testa e per la disperazione di non esserti sentita amata, ma se tu amassi un vigliacco simile (al di là delle sue ragioni ), beh ascolta dovresti lavorare prima un po’ su te stessa , leggere , sui vari argomenti , dall’innamoramento , all’amore e soprattutto alla dipendenza affettiva .
    Tu chiedi perchè un uomo non si fà piu’ sentire? I motivi sono gli stessi di una donna , che differenza vuoi che ci sia.
    Ma è sempre meglio non indagarli , tu che dici?
    Tanto cosa cambierebbe? Se lui non c’è , qualunque ragione ci sia dietro , per lui è piu’ che sufficiente per non esserci!
    E questo già dovrebbe farti capire che prima guardi avanti , prima ti togli un peso enorme.
    Smetti di darti le colpe , intanto . Tu hai fatto quello che avremmo fatto tutti . E qualcuno già molto prima di te ! Quindi hai perso già troppo tempo . Lavora sulla tua insicurezza e non pensare che ci sia solo lui al mondo per te, perchè non è così! …Anzi puoi solo migliorare !

    Ciao!

  8. 8
    elfly -

    Perdonami Ying…non guardo più quel post..fa troppo male rileggere quelle parole che avevo scritto, mi sento di più un’ illusa…
    Belle le parole di Kid…è la verità, hai fatto la cosa giusta…tutti abbiamo fatto la cosa giusta…non è questo il vero amore…dobbiamo solo capirlo, metabolizzarlo e accettarlo…sembra facile scriverlo ma sappiamo bene che non è così…dicono che la sofferenza in amore è paragonabile a un lutto…è così, si deve accettare prima o dopo…ci vogliono mesi…lunghi mesi…ognuno ha il suo modo di reagire, ognuno soffre a modo suo…io mi sono isolata per esempio…fatico a stare in mezzo alle persone ma trovo comunque tempo per me, mi son iscritta a corsi serali, visito mostre da sola, al mare da sola…ma non soffro di solitudine per ora..semplicemente sto bene nel male così…poi domani può cambiare tutto e torno ad uscire con gli amici…chissà…magari finisco di aspettarlo anche…
    E’ dura Ying…nessuno può dire il contrario…ti son vicina e ti abbraccio forte…scrivi quando te la senti..

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili