Salta i links e vai al contenuto

Concorso Miss Italia, quanta volgarità!

Lettere scritte dall'autore  

Non ho mai visto tanta volgarità! Povere ragazze! Poverette, si, loro che si illudono di fare carriera in TV o nel cinema, mostrando quelle magre carni da anoressiche croniche e volontarie.
Una manica di botte ai volgaroni che hanno partecipato e appoggiato il concorso (persino Loretta Goggi, ragazzi siamo al delirio), una manica di botte ai genitori che hanno “insegnato” a queste povere figlie che l’importante è mostrarsi e magari riuscire a vendere un po’ di carne.
Che pena vederle esibirsi nel tango o nelle mosse di judo in costume da bagno e sfilare con quel passo forzato e ridicolo.
Perché non ho cambiato canale? Certo che l’ho cambiato, tuttavia sono del parere che ogni tanto bisogna farsi la piccola violenza di rendersi conto di quel che spacciano in TV e coi nostri quattrini per altro.
D’altro canto il ns amato Cavaliere, nonché presidente del consiglio, ci dà il buon esempio coi suoi lifting pubblici, il suo bon ton e la sua classe….. non ditemi che non c’entra, sono convinta invece che lui e la sua banda sono l’origine della sempre più imperante volgarità che sta circolando nel pubblico e nel privato. Pertanto, lasciatemi dire: una manica di botte anche a lui!

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità - Cittadini

3 commenti

  1. 1
    maria -

    concordo pienamente !
    si svendono si sviliscono si umiliano per nulla , non sono le più belle di Italia ma le
    più belle tra quelle cosi stupide da presentarsi.
    Il peggio è che sono talmente truccate ,tinte tirare impacchettate che non sono
    nemmeno più reali.
    L’assurdo è che ora anche i membri delle nostre forze armate invece di lavorare
    vanno a sfilare in bikini ledendo l’immagine della loro arma

  2. 2
    sara -

    Il problema, è che stiamo ancora lottando per una parità di diritti che ancora volente o meno, non abbiamo, e un programma tanto squallido quanto deprimente come miss italia, è un passo indietro. Un bel passo indietro visto che è roba da medioevo. Ci si sputta… tanto perchè anche le donne debbano essere considerate al pari degli iuomini e poi ci ritroviamo con programmi come miss italia e pomeriggio 5.

  3. 3
    Solnze -

    Personalmente non vedo vincere una bella miss italiana da almeno 20’anni. Se si fa il confronto con quelle che vincono in Scandinavia, est Europa, sud America, Asia, Inghilterra, Spagna e poi si vede le miss italiane viene veramente da domandarsi cosa venga premiato. Secondo me le miss si vendono anche in altri sensi.
    Comunque celebrare la bellezza non è un reato, purché venga fatto in modo decoroso e senza ridicolizzare le ragazze costringendole a fare questi stacchetti idioti.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili