Salta i links e vai al contenuto

Come riconquistare la mia ex?

Lettere scritte dall'autore  

Salve, volevo qualche consiglio riguardo a come riconquistare la mia ex.
Premetto che la storia è durata circa 6 mesi, breve ma intensa.
Il mio atteggiamento nei suoi confronti non è sempre stato il massimo, ci sono stati momenti in cui le ho mancato di rispetto (sempre nei limiti della decenza) .
La crisi si ha quando vengo a sapere particolari non poco rilevanti della sua vita privata, che lei inizialmente nega. Conseguentemente il mio atteggiamento non è dei migliori, brusco arrogante, fin quando, causa alcune discussioni, inizia un circolo vizioso di telefono senza risposta.
Conseguentemente lei mi spiega cosa prova per me, ma nonostante tutto in quel momento non sapevo dare un valore a quello che ben presto mi sarebbe sfuggito di mano.
Cosi dopo una settimana quando la richiamo mi ha detto che preferirebbe stare da sola per un periodo per capire cosa vuole dalla vita (contrariamente da quanto mi aveva detto qualche giorno prima) e che il mio atteggiamento non è stato il massimo nel rispetto di una donna.
Ora sono passati due mesi e nonostante tutto continuo a chiamarla a inviarle messaggi…. a volte risponde a volte no. Dice che preferisce non vedermi per non rendere le cose difficili, che vuole stare da sola per un periodo e che si sta rilassando passando questo periodo con gli amici.
Le ho spiegato cosa effettivamente provo per lei, che il mio tteggiamento sarebbe cambiato, ma non c’è nulla da fare.
Le ho scritto una lettera ed ha detto che è bellissima, ma non c’è stato nulla da fare.
Manca solo che mi presento sotto casa con un mazzo di rose, e se non le accetta?
Come mi devo comportare?
Devo insistere?
Devo aspettare per vedere cosa succede?
Secondo voi cosa pensa questa persona? (pur non sapendo il lato caratteriale).
Ho provato anche a chiedere di essere invitato esplicitamente a non chiamarla più…. ma probabilemnte non ce l’ha fatta. Inoltre quando la chiamo dice che le confondo le idee.
Certo di una risposta anticipatamente ringrazio.
Clint.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    magirama -

    Ciao. Perdonami ma te la sei andata un po’ a cercare. Secondo me sei stato poco paziente e comprensivo, lei ha reagito di conseguenza.
    Io lo dico sempre, non è giusto che l’uomo faccia lo zerbino, ma allo stesso tempo nemmeno il padre pardone. Ci sono un sacco di ragazzi che qualche bel ceffone se lo meritano, sia maschi che femmine, però se lei in fondo non ha fatto nulla di particolarmente grave non avevi nessun diritto di trattarla così.
    Ci vuole pazienza e fortuna. Di sicuro devi cambiare atteggiamento, questo è poco ma sicuro, poi se non dovesse tornare, pace, ti servirà d’esempio per le prossime storie.

  2. 2
    clint -

    Ciao Magirama, innanzitutto ti ringrazio. Volevo far presente che sono arrivato anche alle rose, ma sembrerebbe senza alcun successo!!!Le ha accettate, le son piaciute moltissimo, ma nonostante tutto è stata molto
    fradda.
    Per quanto riguarda il mio atteggiamento, a volte è stato poco rispettoso, ma non da padre padrone.
    E’ vero anche che devo cambiare atteggiamento e prendermi meno sul serio, ma questo riguarda la mia vita in generale.
    Grandi problemi ci sono stati quando vengo a sapere tramite internet che ha tuttora un legame legale piuttosto che sentimentale con un altra persona;ci sono stati quando aspettavo una
    telefonata che è arrivata il giorno dopo; e tanti altri episodi….
    Da entrambi le parti ci sono stati degli errori, ma non per questo si scappa verso una nuova vita.
    Con L’ultimo gesto ho fatto tutto ciò in mio potere per riconquistarla, ma ormai si è imposta che l’ho fatta soffrire e non penso torni indietro.
    Gli ho chiesto anche se ha una nuova relazione e non mi ancora risposto.
    Voi che ne pensate?

  3. 3
    magirama -

    Ciao Clint. In fondo il gesto delle rose è stato carino e almeno ti sei tolto un peso, ora sai di aver fatto tutto il possibile e ti rendi conto che certi passi bisogna farli in due. Diciamo che averla trattata a quel modo ti ha penalizzato, però anche lei a quanto pare ha i suoi scheletri nell’armadio.
    Porta pazienza. Se si comporta in modo freddo e se non coglie i tuoi segnali, cerca di guardare avanti, innanzitutto per non perdere tempo e poi per non avvelenarti la vita, certe cose prima si mettono alle spalle, meglio è. Secondo me non è una questione che lei abbia o meno un’altra relazione, è una questione di intesa e di volontà tra voi, qualcosa si è irrimediabilmente rotto oppure non c’è mai neppure stato, il punto è che dovresti lasciarla stare. Poi magari torna, oppure no, in ogni caso non ha senso “tartassarla”.
    Non prenderti mai troppo sul serio. Assolutamente. Essere seri e fare le cose seriamente è un dono, ma non bisogna esagerare. Essere seri e ponderati, soprattutto oggi giorno, non aiuta a trovarsi facilmente una ragazza ma ti garantisce il fatto che quando trovi quella giusta, questa ti apprezza sul serio ed è veramente legata a ciò che sei. Serietà, valori, va bene, ma non dev’essere un modello di vita.
    Anch’io sono abbastanza serio e non condivido determinate cose, certe volte penso di essere un po’ troppo esagerato, eppure ho imparato anch’io a prendere la vita in modo leggero, a gustarmi ogni singola cosa, poi anche con le ragazze (quelle che meritano) bisogna essere anche frivoli, non a caso è proprio vero che il primo passo da fare per conquistarle è farle ridere, ma senza fare gli idioti spontaneamente, farle divertire con semplicità e ironia.
    Se tu, pur sempre nella tua serietà e nei tuoi valori, riesci a instaurare un feeling con una ragazza e la fai star bene, le fai capire che per lei hai sempre un sorriso, stai tranquillo che imparerà ad apprezzare tutto di te.
    In bocca al lupo.

  4. 4
    glosstar -

    Poco importa se abbia o meno un’altra relazione. A quanto pare l’unica relazione che non vuole e’ quella con te. Diversi possono essere i motivi, tra cui, a quanto leggo, una carenza di onestà da parte di entrambi. Ed e’ significativo che tutto questo accada in soli sei mesi, quando splendente dovrebbe essere la fiamma dell’innamoramento e che invece, nel vostro caso, pare essere luminosa quanto la luce di una candela spenta.

    Le persone si incontrano, si conoscono, e soltanto allora realizzano se valga la pena di investire tempo in una relazione di più lungo periodo. E quando vengono meno i requisiti fondamentali–amore, rispetto, sensibilità, comprensione, pazienza, passione, sincerità, complicità, accettazione e lunga ancora e’ la lista—non solo e’ saggio interrompere ma anche assolutamente utile.

    Interromprere infatti, non solo consente a entrambi di trarre esperienza dal vissuto fallimentare, ma nutre la conoscenza e la consapevolezza di se stessi al fine di una migliore e futura soddisfazione delle proprie necessità relazionali. In parole semplici, se impari a riconoscere cosa vuoi, sai anche dove andare a cercare.

    Da quel che scrivi e dal potere lenitivo che assegni a un mazzo di rose, mi sembri alquanto giovane. Proprio perché hai dalla tua l’età, non spenderla a inseguire chimere che non vogliono essere raggiunte. Ricorda, in amore accontentarsi e’ la ricetta perfetta per rendersi infelici. Sorridi quindi al nuovo giorno…e’ arrivata l’estate.

    Auguri. G.

  5. 5
    Clint -

    Ringrazio per gli interventi.
    Non pensavo al potere lenitivo delle rose, ma una scusa per incontrarla,
    per parlarle.
    Il giorno dopo delle rose mi ha chiamato che è confusa, che ha ancora molti problemi da risolvere,
    ma soprattutto mi ha detto che mi vuol bene ma non mi ama , e che ora sta bene da sola.Ha concluso dicendo
    che ci saremmo dovuti vedere cosi da chiarirci.Ora è una settimana e tutto tace.

  6. 6
    lugi -

    Ciao

    Sono luigi, e credo i aver sbagliato tutto nel cercare di riconquistare la mia ex, e’ un anno e mezzo che ci siamo separati dopo 26 anni di matrimonio e ti assicuro che io l’amo piu’ di prima, ci sono i suoi parenti di mezzo ed e’ tutto più difficile.” A causa del mio lavoro,” ma questo e solo un pretesto a lei non mancava nulla nelle mie possibbilita’ ..tempo indietro il lavoro e calato, e ho dovuto fare una scelta….cosi ho dovuto sospendere il mutuo, x privilegiare la famiglia, ma stavo riacquistando la stessa casa…la banca ha restituito una cifra considerevole, e una parte di proprieta’ rimase a noi…preciso che tutto era intestato a lei, compreso auto, preziosi, e mobili. Lei ne era a conoscenza di tutto, solo che lei doveva uscire come nome, ma la casa era sempre nostra. Dal momento in cui siamo dovuti uscire da casa che era temporaneo, i parenti la hanno accerchiata, e non sono mai piu’ riuscito a parlare con lei, le mandavo sms, lettere e regali, tutto dicendogli quanto io l’amavo ,,ma ora m ha detto che non mi ama piu’. I pareti non mi parlano piu’, e stanno allontanando anche i miei figli.. i parenti dicono che ho messo la mia famiglia in mezzo alla strada, ma in reata’ non e cosi, e lei lo sa, solo che adesso c e’ un casino intorno a lei, dicendo un mare di bugie, ma ni ci amavamo e posso assicurarti che era un grande amore, ora non so piu’ cosa fare, le ho scritto una lettera dicendogli che l’ho fatta soffrire e di perdonarmi, e che lei ha preso la giusta decisione nel lasciarmi, augurandogli tanta felicita’, devo ancora spedirla. Se c e’ una possibbilia’ di poterla riavere e amarla, ti chiedo aiuto.. grazie luigi g.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili