Salta i links e vai al contenuto

Un amore che va, una vita che si chiude… aiuto

Lettere scritte dall'autore  pastrocchio

Mi ha lasciato 15 giorni fa, mi è crollato il mondo addosso.
Voi direte, è presto per parlare. Ma stavamo insieme dai miei 16 anni, ora ne ho 20, intervallati da periodi in cui non stavamo insieme o frequentavamo altre persone.
In ogni caso, è la prima volta in cui mi sono reso conto che è finita davvero. Non so come fare, come reagire.
È finita per causa mia, non sopportava più i miei atteggiamenti depressivi, l’ho esasperata facendole sempre anteporre i miei problemi ai suoi. Ho avuto un brutto periodo per vari motivi, e mi sono appoggiato a lei per superarlo, non dovevo farlo e me ne pento, lezione imparata.
Durante il nostro rapporto c’erano volte in cui addirittura mi chiedevo se l’amavo davvero, o fosse solo il mio bisogno di non rimanere solo ad affrontare la vita che mi portava a restare con lei. Ora che non stiamo più insieme mi manca tanto, ha bisogno dei suoi spazi e per questo la voglio lasciare libera.
Ma io volevo un futuro con lei, una famiglia con lei, lo sognavo senza crederci davvero, solo ora capisco quanto ci tenessi.
Mi sono reso conto di amarla perdutamente, di pensarla sempre, e che la vita può essere ugualmente bella, ma incompleta senza di lei. Ora voglio anzitutto crescere, superare da solo i miei problemi e le mie difficoltà, questa ora è la cosa più importante, ho un futuro davanti e non posso permettermi di buttarlo via. Ma se il futuro che sognavo e che voglio è insieme a lei, cosa devo fare?
Autoconvincermi che non tornerà più, o provare a tornare insieme? Viviamo in città diverse, l’anno prossimo saremo ancora più lontani, se la lascio andare ora è persa per sempre, o perlomeno non avrò più la possibilità di rivederla.
Quindi posso concentrarmi su me stesso, piangendo ogni notte perché così la perderò, oppure posso provare a riconquistarla, probabilmente senza riuscirci ed anche se ci riuscissi magari torneremmo punto e d’accapo, perché in così poco tempo credo che nessuno dei due sia maturato abbastanza.
Io ci credo in questo amore, ci ho sempre creduto. Sarò felice anche se non ci tornerò insieme, perché comunque mi ha regalato emozioni stupende e saprò ugualmente godermi la vita, ma non sarà la vita che vorrò, ho questa paura.
Non sono tipo che si ripete le cose in testa e pian pian se ne convince, rimpiango di non essere così, non ho intenzione di ripetermi che me la dimenticherò, perché non voglio che sia così; era la cosa più stupenda del mondo e finché non conoscerò qualcosa di meglio continuerò a cercarla, ma non credo che per me ci sia qualcosa di meglio.
Non voglio altre donne, non voglio altri amori, non voglio dimenticare. Come faccio?
Non ditemi sii egoista e pensa a te stesso. Lo faccio già, voglio la cosa che più amo al mondo.
Non ditemi passerà, perché una cosa passa se la vuoi far passare, ed io non voglio.
Aiuto please.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Un amore che va, una vita che si chiude… aiuto

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    Voltron -

    Guarda,se si è stufata dei tuoi atteggiamenti non saprei che dire,comunque non mi pare una grave perdita… Insomma se avevi dei problemi mi sembra anche giusto che ne parlassi con lei… Stare insieme dovrebbe voler dire condividere anche i dolori,non solo le gioie… Altrimenti tanto vale rimanersente da soli.
    Mi capitò una cosa simile in una relazione e per quanto a quella persona volessi molto bene e anch’io volessi un futuro con lei,non ho mai ammirato chi predica amore e poi di fronte alle prime difficoltà vere scappa a gambe levate.
    Non addossarti tutte le colpe,cosa da non fare mai a meno che tu non l’abbia tradita o picchiata o umiliata facendolo apposta…

  2. 2
    maggiolino -

    non lasciarla andare!! se davvero la ami non commettere questo errore!! parlale e se lei ti ama tornerà da te!! ma te provaci a parlarle tanto non hai nulla da perdere!!se no lo fai ti potrebbe rimanere il rimorso per lungo tempo…

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili