Salta i links e vai al contenuto

Che errore credere in lei!

Ciao a tutti… a parlare qui dietro questa tastiera è un povero scemo… un ragazzo che compierà 20 anni in questi giorni e che voleva credere nell’amore eterno nell’amore profondo… mentre alla fine è rimasto soltanto deluso tanto deluso… Ora inizio a raccontarvi questa storia dall’inizio cioè da quando ci siamo conosciuti perché forse solo così potete sapere tutta la verità e dirmi ciò che pensate.

Tutto iniziò quando io stavo alla terza media… quando stavamo facendo delle prove per una manifestazione ed io conobbi una ragazza di nome Giusy,a me già a quell’epoca piaceva… ricordo ancora che quando la conobbi stava facendo le prove del ballo whenever whenever di shakira lei e la sua amica… così’ dopo un pò ci provo… ma non và lei dice di uscire con un altro… così passa tutto… .
Dopo circa 3 anni mentre stavo con dei miei amici,mentre stavamo parlando uscì in mezzo a lei..così tra quelle persone che erano presenti c’era un ragazzo che aveva fatto le scuole medie con lei e mi diede il numero… da quella sera la iniziai a sentire… a lei faceva piacere sentirmi così dopo un pò iniziammo ad uscirel..e dopo una settimana ci fidanzammo… Quella storia durò 2 mesi dal 30 luglio al 30 settembre… .lì la lasciai io perché lei non voleva farlo poi io a quell’epoca avevo la testa tutta da un’altra parte,cioè volevo stare con i miei amici,ecc…
Dopo un pò non so quando precisamente… lei conobbe un altro ragazzo di nome Michele… e con questo ha avuto una storia di 2 anni e mezzo… fidanzati in casa..però c’è da dire che in questi 2 anni e mezzo io la volevo e quindi la chiamavo gli mandavo sms… ma lei niente e lui essendo geloso molte volte faceva minacce di picchiarmi se non la finivo con lei… ecc.. Però in questi anni (cose venute a sapere dopo) lei è stata tradita sempre da quando è iniziata la storia,figuratevi che una volta lei vide lui sul motorino con un’altra e il giorno dopo lui glie la presentò dicendo che era un’amica… poi il sabato sera molte volte la faceva restare a casa e lei come ragazza innamorata non diceva niente se lui diceva una cosa quella era e lei era contenta… figuratevi in 2 anni e mezzo l’hanno fatto 2 volte.

In tutto questo tempo io sono uscito con altre ragazze ho fatte tante cose… mi sono divertito..ma il mio pensiero andava sempre a lei pure se cadeva una stella,i braccialetti porta fortuna,quando spensi le candeline al mio diciottesimo compleanno i miei desideri era rivolti sempre a lei… .

Intanto però io per un periodo di 15 giorni fui fidanzata con la sua migliore amica… ma dopo che mi lasciai con la sua amica venni a sapere che lei si era lasciata così appena lo seppi subito iniziammo a risentirci… lei mi chiamava a me io ero super contento… perché andavo pazzo per lei… e non ci pensavo mai che si era lasciata da poco… poi non sapeva quasi niente così iniziammo ad uscire dal 22 aprile… fino al 2 giugno 2007 data che siamo fidanzati… poi il 2 agosto la prima volta che l’abbiamo fatto…
Così la nostra storia andava tranquilla tutti contenti.. Da lei venni a sapere che non ci sarebbe mai tornata con il suo ex… aveva sbagliato con tutti ecc… l’ha giurato non sò quante volte sulla nonna che è morta… anche i suoi genitori l’hanno criticato a morte sua sorella,ecc… Poi verso l’inizio di settembre forse proprio in questi tempi… io per qualche giorno non la riconoscevo più.. così venni a sapere che il suo ex aveva parlato con la sorella e che voleva ritornare con lei così lei mi chiesi un periodo di pausa voleva capire se stare con me o con l’altro così lei.. Per 15 giorni io stetti una *****… gli mandai fiori a casa gli feci un cd 2 scritte sotto al palazzo…
Io stavo in crisi… i suoi volevano che ritornasse con me… anche sua sorella… così dopo un pò ritornammo insieme… Tutto tranquillo fino a una nuova crisi… verso novembre… poi ancora un altra a febbraio nel periodo di san valentino e ancora un altra a maggio io come il solito scemo innamorato pazzo sempre a perdonarle e tutte queste crisi.. sempre perché era indecisa perché in tutte quelle date compariva lui… Io pensavo vabbè forse è normale… l’ultima volta che siamo ritornati insieme specificamente il 2 giugno giorno del nostro anniversario… io la vedevo cambiata davvero innamorata… ma… tutto questo terminò il 9 agosto… quando appena la sera prima avevamo fatto l’amore e lei mi scrisse un sms ti amo non lasciarmi mai sola… .ecc ecc… così il giorno dopo vengo a sapere che lei la sorella e il suo ex si vedono alle piscine.. io subito scappo dal lavoro appena lo vengo a sapere inventando una scusa.. dicendo che hanno portato mia mamma all’ospedale e corro alle piscine…
Io come lo scemo pronto a perdonarla di nuovo.. la sera usciamo e lei che mi dice??? voglio una pausa.. voglio capire perché mi vengono queste cose… così dopo un pò io non ce la faccio il martedì vado a casa sua parliamo come da innamorati… ci baciamo ecc… poi dopo 3 giorni specificamente il 15 agosto lei mi lascia definitivamente io ci rimango male anche se questa volta nemmeno una lacrima… ma il male più forte viene dopo quando vengo a sapere che la già 2 sere prima si era incontrata con il suo ex e che il sabato già erano usciti insieme.. e che dopo 1 settimana si era fidanzata con lui…
Poi ieri passo sotto al suo palazzo vedo la scritta giusy ti amo cancellata e vedo lui che la accompagna sotto il palazzo e sale pure sopra… poi anche stasera sale lui sopra… e per fortuna il padre mi disse a casa mia minimo per un anno non sale più nessuno… e quando gli dissi al padre secondo voi è giusto che dopo nemmeno dopo 2 giorni esce già con un altro lui mi rispose eh.. non lo sai le ragazze mo stanno con uno e poi stanno con un altro… vedete un pò voi… .

Io lo ammetto io forse ci tengo ancora lei..perché penso che una storia di 1 anno e mezzo non può essere dimenticata subito… però ci sto male solo a pensare che fino a ieri è stat con me ha fatto l’amore con me.(anche se posso pensare che sia solo sesso)… perché poi quando ci lasciammo io gli dissi allora sono stato con te solo per dimenticare..e lei rispose..e si vede che non ci sei riuscito… io come dovevo rimanergli poi ho provato a chiamarla gli mandai qualche sms..ma non mi ha risp..e poi l’ultima volta mi ha chiamato lui dicendomi di stare attento altrimenti mi accoltellava… vedete un pò voi!!!!

Cosa dite di tutto questo???Secondo voi lei e i suoi genitori come si sono comportati? Mi date un consiglio???
GRAZIE ANTICIPATE!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti a

Che errore credere in lei!

  1. 1
    afra -

    Ecco, questa é una delle classiche storie infinite.
    Vi siete visti, ritrovati, presi, lasciati, ripresi, rilasciati…io credo che se é destino che stiate assieme, succederà…ma penso anche che il destino vada gestito.
    Onestamente non mi porrei il problema del comportamento dei genitori di lei: la storia é la vostra, loro non dovrebbero proprio entrarci.
    Pensa ad una cosa: lei ha scelto. E ha scelto lui. Capisci che significa? Che un tuo intervento, una pressione su di lei, oltre a far arrabbiare il suo lui, allontanerebbe anche lei.
    Lei sà perfettamente comse sta con te, e sà come sta con lui. E sta con lui.
    Scusa la franchezza, ma io credo che a questo punto tu non debba fare altro…se stai male, urla, sfogati, mangia nutella a tinchité e cerca di convincerti del fatto che forse se é andata così é stato un bene. Troppe crisi: ma non ti hanno scocciato? Come si può stare con qualcuno che é sempre dubbioso? Me lo chiedo perché ci sto passando, e la mia terapia é proprio questa: laddove esistono dubbi, crisi e perplessità, forse c’è qualcosa che non và…e forse dovresti iniziare a rifletterci anche tu.
    In bocca al lupo

  2. 2
    Maxim_Max -

    Ciao a te

    e benvenuto, purtroppo, in questa valle di lacrime.

    Ti dico subito come la penso, LASCIALI AFFOGARE NEL LORO BRODAZZO!
    Capendo come tu adesso ci stia veramente male e conoscendo alla perfezione ogni stato d’animo, che tu stai passando in questi momenti, perchè anche se sei più giovane di me un poveroscemo lo sono anch’io, perchè ho sempre creduto nelle persone che mi dicevano di amarmi, di essere l’unica persona che volevano nella loro vita, che non le lasciava mai sole, che senza di me non potevano vivere, che avevo basi solide, un rispetto enorme ed un’onestà invidiabile, che non si poteva non amarmi alla follia per tutta una vita…

    Risultato?

    Anch’io da un pò in questa valle di lacrime, perchè la ex moglie( mi rifuto di scrivere “mia” perchè ex vuol dire che di mio non c’è mai stato nulla neanche prima quindi neanche amore da parte sua ma solo una finzione cinematografica) se n’è andata, creandosi una bella storia parallela al febbraio di quest’anno mandandomi poi a quel paese il 7 maggio e il 14 andando a vivere con lo “scimmione”.

    Siamo così noi che amiamo, disposti anche a perdonare, che non è cosa comune a molti, in caso di possibili rientri, disposti a “zerbinarci”, in nome dell’amore che proviamo verso una persona, come te visto quello che hai scritto, come pure il sottoscritto, pensavamo fosse finalmente quell’unica e specifica persona che dividesse con noi tutto il cammino della nostra vita, ma che andassero a quel paese!

    Ricordati che la persona più importante della tua vita sei solo te stesso, questo non è egoismo proprio per niente, ma è solo salvaguardia di te stesso e te lo dice uno “scemo” un pò più vecchio di te, che rimarrà sempre “scemo” perchè se amare vuol dire essere così alla fine qualche “scema” arriverà pure per me e anche per te, mica sempre si può passeggiare con la “sfiga” spiaccicata sopra vero? Che poi la vera sfiga ce l’hanno le persone come le ex, perchè sono loro le vere sfigate credimi che è così.

    Maxim.

  3. 3
    poveroscemo -

    Grazie a tutti….

  4. 4
    leilaluna -

    e hai fatto male a lasciarla quando volevi solo fartela!! potevi essere un pò più comprensivo.. ti sta bene.

  5. 5
    redmoussaief -

    Salve. Sono perfettamente d’accordo con Maxim_Max ( tranne che per il perdono, sarà una mia debolezza ma io nn la perdonerò mai) per il resto consiglio a ” poveroscemo ” ( mi ci metto anch’io nella triste categoria) di seguire ciò che Maxim_Max ti ha suggerito.L’unica cosa è darsi forza (difficile)ma nn c’è altra via. Un saluto a tutti.

  6. 6
    Maxim_Max -

    Ciao Redmoussaief,

    il fattore perdono, per quanto riguarda il mio caso era inerente se ci fosse stato un recupero, in quanto in un matrimonio bisogna sul piatto della bilancia metterci proprio tutto prima di mandare definitivamente all’aria, come ho fatto, un matrimonio.

    La carta la ex moglie l’ha avuta, la settimana scorsa, ti aggiungo che mai io l’ho cercata in questo periodo è sempre stata lei con tel.anonime ed infine con sms, l’ha giocata nel peggior modo possibile, penso che avrai letto i miei vari post, quindi se c’era ancora quell’unica possibilità per te donna, che io uomo ti ho dato, l’hai perduta per sempre, ma i risultati comunque li stò giorno per giorno vedendo e così sarà nel corso del tempo con mia grande gioia…è “sbiellata e dà di coperchi”, meglio di così non poteva andare, per mè mica per lei intendasi.

    Maxim.

  7. 7
    xaver -

    hai 20 anni hai imparato presto, stai tranquillo…e vai avanti, Tiinvidio, se avessi avuto una vera delusione a vent’anni avrei saputo come fare al momento che serviva,
    Ritieniti fortunato hai vissuto, tuo malgrado un esperienza preziosissima ciao

  8. 8
    Redmoussaief -

    Ciao Maxim_Max, si ho letto la tua storia, e penso tu sia stato un gran signore. Cmq dici bene che perdonare non è da tutti e tu eri nell’animo di concederlo il perdono. Vorrei poter avere anch’io uno spunto per perdonare e liberarmi di quest’oppressione, di quest’amore divenuto avversione. Ma al momento nulla. Dice bene Xaver: avessimo fatto a 20 anni quest’esperienza! Un abbraccio.

  9. 9
    pedrito -

    COMPORTAMENTI:
    lo scemo sei tu.Vivi sempre controllandoti se ti stai muovendo secondo copione….ma quale copione ?…non esiste copione ! Vivi alla giornata…come lei.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili