Salta i links e vai al contenuto

Chat

Lettere scritte dall'autore  LAD
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

14.189 commenti

Pagine: 1 6 7 8 9 10 1.419

  1. 71
    markus -

    tempo per entrambi. Pensa un po’ che rischio corro io allora visto che almeno una decina di utenti, all’epoca, mi avevano più volte esortato ad abbandonare l’interscambio perché era una “causa persa”
    A me non interessava utilizzare la reazione di Popmundo, poiché mi pare che ce ne siano già abbastanza. Una in più o in meno non cambia la storia sulle opinioni che molti si sono fatti di te. Riguarda invece bene il tuo commento nel quale indirettamente mi citi, riferendoti al fatto che già un altro utente non leggeva ciò che scrivevi (io secondo te)
    Golem, qualcuno all’epoca mi accuso’ di averti messo all’angolo. Accusa infondata, perché all’angolo ti ci metti da solo!

  2. 72
    Sofia -

    Rossana tranquilla… È nella fase del delirio…ha smesso le medicine..non ci far caso alle stronzate che dice.

  3. 73
    Golem -

    Markus, trascurando il fatto che se ti dico “chiedi a…” è perché il soggetto che tiene all’opinione altrui sei TU e non io, perché io lo so già, (ecco un altro esempio di tua “reinterpretazione”) secondo te – e chiunque altro – dopo che avevi scritto un periodo dove parli di De Mauro e delle discussioni che avete avuto sulle mie “cazzate”, devo “intuire” che eri tornato su quello che discutevamo io e te? Pensi che l’essere andato a capo facesse venire il dubbio che avessi cambiato i soggetti in gioco?. Markus, perdonami, ma chiunque leggesse quella roba penserebbe quello che ho pensato io, pure De Mauro, e se lo rivedi chiediglielo. Magari digli che l’ho scritto io, che ho la prosa pesante. Che se poi lo fosse, “lo fosse” perché mi sforzo di ripeterti dei concetti che altri capiscono bene pur non apprezzandoli. Chiedi a Rossana o Suzi che li hanno capiti. Questo succede quando sto cercando altre soluzioni dialettiche per cercare di farmi capire da te.
    E poi la faccenda degli “altri”…mi fai impazzire. Ma a chi ti riferisci, a De Mauro? Ma il Professor Tullio De Mauro è da considerarsi un “arbiter auctoritas”, per cultura e autorevolezza intellettuale, non gli “altri” a cui in genere si pensa. E a quelle persone sì che dò retta, non a quelli del genere “crucifige”, specie se di questo forum. Qui credo che solo il Professor Yog, (ma solo grazie al supporto della Narda, sia chiaro) sarebbe in grado di farmi riflettere se lo volesse. Ma quella sfumatura di semantica frasale di cui ti ho appena accennato la noterebbe chiunque, ma tu no, e col solito modo prendi al volo “un’altro” di quel genere e lo rendi magicamente “gli altri”. Adesso capisci perché divento pesante per spiegare cose elementari?
    >>>

  4. 74
    Golem -

    >>>
    Markus, tu poi mi rispondi spesso ripetendomi suppergiù le stesse cose che ti ho scritto io nel post a cui ti riferisci, l’avevo già notato nella precedete chiacchierata. In questo caso il mantra è quello che non saprei leggere. Ma hai ragione, lo so che tu ne sei convinto, e non potrebbe essere altrimenti visto che non ci capiamo. Ma solo dal tuo punto di vista però, e per via del tuo modo tutto particolare di interpretare quanto viene scritto. Come avevo già constatato nei tanti scambi epistolari avuti con te, tu parametri tutto alle tue granitiche convinzioni, ora la solita, famosa sintassi, che ti ricordo studia le relazioni che intercorrono tra gli elementi dell’espressione linguistica. E se “vai contromano in autostrada” per te ovviamente sono gli altri nella corsia sbagliata.
    Insomma è chiaro che tra me e te uno dei due va contromano, ma è convinto di essere nel giusto. Chi sará. Ai soliti “poster” l’ardua sentenza.

    Tuttavia non riesco a incazzarmi con te. Non so però se si debba considerare un buon segno a questo punto.
    Markus, ancora una volta ti ripeto che stiamo perdendo tempo noi due. E in questo caso pure acqua e sapone.
    Ciao

  5. 75
    Golem -

    Bravo Professore. Sapevo che Lei si sarebbe mosso in quella direzione. Certe occasioni capitano raramente. Spero che il dottore Delpopolo accetti. Nomen omen.

  6. 76
    Sofia -

    WALK ma chi c.... ti vuole a te!?? Ma la pianti di nominarmi sempre!??
    Non c’è la fai sempre a non nominarmi..possibile sta cosa!??
    Non mi rompere le palle!chi ti vuole????
    Con tutti gli uomini che ho intorno e che mi stanno dietro ti pare che verrei a vedere te!????

    Ma manco se fossi l ultimo sulla terra!
    Dovresti essere intelligente e avere cervello… In pratica un miracolo!

    E per te iosonoio peccato sai?. Eri salita di qualche gradino…mi stavi già più simpatica… Ma si sa i folli non cambiano!
    Cmq ti faccio i complimenti perché hai ragione infatti non fingi!

    Cambiare stile e modo di pensiero con un altro nick è troppo per te…
    Ti fai beccare subito..brava!
    E ora non rompermi più le palle anche te!

  7. 77
    suzanne -

    No Sophie, è palese che non mi riferissi a te.
    Anche tu detieni la Verità? Wow, fanne buon uso allora!
    Golem, questo te lo dedico 😉
    https://youtu.be/Dclfv63lYTA

  8. 78
    markus -

    Golem, con i tuoi giri di parole e la tua prosa PESANTE puoi abbindolare gli “altri” ma non me. Io li capisco i tuoi concetti ma ti ho ribadito più volte che si fa fatica a leggerli per quanto sono contorti. E non sono il solo ad aver notato una cosa del genere. Anche il Prof. De Mauro che argomento’ all’epoca su come l’espressione degli scritti debba essere il più possibile fluida e semplice. Cosa che non é la tua.
    Gli “altri” sono gli altri, non solo il Prof Yog o quelli che decidi tu. Gli “altri” non sono da prendere in considerazione solo quando non ti “crocifiggono”
    “…Chiedi a Rossana o Suzi che li hanno capiti…..”
    Rossana e Suzi sono “gli altri” no? In questo caso secondo il tuo modo di interpretare sono meritevoli di considerazione perché, in questo caso, non “ti mettono in croce”?
    Non li conosco personalmente, non so che ruolo occupano nella vita. Ma di certo non li denigro come fai tu quando parli degli “altri” quando ti fa comodo denigrarli perché ti “crocifiggono”…

  9. 79
    Golem -

    Suzy, é uno dei miei film preferiti. Grazie per avermi implicitamente accostato alla figura del Marchese Onofrio del Grillo. Oltre alla straordinaria interpretazione di Alberone, la morale del film è esattamente il contrario di quello che vorresti far credere tu, perché il marchese mette in evidenza soprattutto le ipocrisie, i luoghi comuni e la grettezza di una societá come quella dell’epoca, non dissimile da quella odierna per quanto riguarda certi moti dell’animo umano. Ma non abusa del suo ruolo, lo evidenzia e lo “denuncia” come uno degli anacronismi del comportamento umano. La sostituzione conl Gasperino, il carbonaio a cui somigliava, ti fa capire come il popolino che si lamenta della propria condizione sia pronto a cambiare “opinione” non appena se ne presenta la possibilità. “Flessibilità” che si riscontra molto spesso nell’essere umano, e a tutti i livelli sociali.
    Era “onesto”, non fingeva e si divertiva a smascherare le “recite”, anche involontarie, a tutti i livelli come dicevo. Dal Papa al povero carbonaio.
    Ma tu ci hai visto l’arroganza vero? Non è difficile immaginarlo. “Ma me dispiace…’A verità, è che nun c’avete niente da di’. (Marchese del Grillo) [A teatro rivolto a degli artisti] https://m.youtube.com/watch?v=02v6RX9aKUM
    Ciavo,

  10. 80
    Xenia -

    Ma state ancora qui a litigare per scemenze? Comunque io Golem non lo trovo nè complicato nè noioso nello scrivere anzi i suoi commenti li trovo sempre molto interessanti e ben scritti. Lui dice semplicemente quello che pensa e non capisco perchè altri continuino a sentirsi attaccati da ciò che scrive. Ognuno ha le sue simpatie e antipatie personali e ci sono utenti che rispetto ad altri si distinguono ma non vedo quale sia il problema e non vedo perchè continuare a farne una questione di stato. E con questo buona domenica a tutti e state sereni!

Pagine: 1 6 7 8 9 10 1.419

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili