Salta i links e vai al contenuto

Catering Alitalia

Lettere scritte dall'autore  

I cibi che servono all’ALITALIA sono osceni!
Tratta ROMA-ISTANBUL, una vergogna, volo internationale con un panino imbottito con un pomodoro congelato… e poi parlano di crisi, ci credo!
Insomma, ti fanno compilare mille questionari all’acquisto del biglietto circa il cibo che preferisci ti venga servito in volo e poi… il solito panino da mal di pancia!
Volete dirmi che un ingrediente decente nel panino sarà quello che manderà definitifamente in crisi l’Alitalia?
Sentite un pò, vabbè che si vola per paesi musulmani, ma quando torniamo a casa, mica ti portano una bracciola di maiale!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

1 commento

  1. 1
    Flavia -

    Non è una novità che sugli aerei si mangi malissimo; posso dire di aver avuto buon cibo sulla (quasi defunta) compagnia Aeroflot: ricordo degli ottimi panini con ingredienti freschissimi, anche se molto semplici, e una meravigliosa coppetta di anguria a dadini, fresca fresca appena imbarcata allo scalo di Cuba (andavo in Nicaragua). Per il resto, in altri voli, il solito squallido vassoietto praticamente immangiabile, peggio che i precotti-surgelati dei miei ricordi alla mensa della Fiat. Meglio non dare nulla a questi livelli, ma allora succederebbe casino con le ditte che fanno catering, sai che affare!
    E viaggiare con altri mezzi? Nave, treno ecc?
    Comunque, consoliamoci così: si viaggia per il viaggio, non per i vassoietti!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili