Salta i links e vai al contenuto

Alitalia, sarà l’ennesima svendita?

Ciao a tutti,
l’annuncio della cessione di una quota di controllo dell’Alitalia porta alla ribalta la questione delle “privatizzazioni facili” messe in atto dai governi di sinistra.
Molti affermano che anche nel passato non si sia trattato tanto di privatizzazioni, che di per se sono auspicabili, ma di vere e proprie svendite a favore di cordate “amiche”.
Sarà anche il caso dell’Alitalia?
Uno degli acquirenti più accreditati sembra infatti proprio Della Valle…
Dopo i decreti e le leggi a favore delle banche, delle cooperative e delle società amiche ci troviamo di fronte all’ennesimo “atto di ringraziamento” nei confronti delle potenti lobby italiane?
Spero davvero di sbagliarmi.
Voi cosa ne pensate?
SìGlobal

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori - Politica

1 commento

  1. 1
    Bruno -

    ma quale lobby…
    L’Alitalia è un buco nero, divora soldi perchè manca di produttività, operai in esubero e incapaci piazzati da sindacati e politici solo per ricevere voti, manager che succhiano soldi senza risolvere nulla.
    Allora che facciamo, ci teniamo l’alitalia o mandiamo a casa chi non sa e non vuole fare il proprio dovere?

    Vedi la fiat.. era uno schifo di fabbrica fintanto che agnelli ricattava il governo per ricevere il solito fiume di denaro. Poi con la morte di agnelli ha rischiato il fallimento e costretta al cambio di tendenza .. adesso è una perla di industria.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili