Salta i links e vai al contenuto

Carissimi, l’amore finisce

Quando finisce un amore vero forte di cui sei convinta, amore che ti ha fatto sentire amata e trovi il vero senso della vita trovi la forza di affrontare qualsiasi difficoltà.. Ecco quando questo amore così importante finisce cosa ti rimane?? i ricordi?? nooo quelli fanno solo male.. La mia storia di 3 anni è finita.. mi trovo a 40 anni senza nulla praticamente persa.. ho pianto tutte le mie lacrime tutte.. e lui che continua a dire sento tanto affetto per te ma non sento amore… certo terze persone mi dicono vai avanti.. ma non ho la forza.. non riesco più a mangiare.. non sento più nulla sono come un pupazzo di pezza, mi trascino dentro la mia vita come se fosse di un’altra persona… Cosa devo fare?? ora ho solo dolore tanto dolore.. e non trovo la forza di anni fa quando anche se rimanevo ferita avevo la forza di alzami voltare pagina..
Aiutatemi vi prego.. posso sperare ?? devo aspettare?? cosa devo fare… cosa… ?
Grazie amici.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

27 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Criss -

    anche io 40 anni, anche io ho visto morire quello che era l’ultima speranza d’amore. Perchè a quest’età (e con questi presupposti sociali) non si può certo credere di avere molte altre possibilità. Mettiti l’anima in pace, l’unica speranza è che chi ci ha lasciato ritorni, altrimenti siamo spacciati!

  2. 2
    Maria Francesca -

    Carissima alispezzati, trova la forza per tirarti su, perchè nessuno lo farà al posto tuo. Trovala dentro di te. Ascoltati e scopri le meravigliose potenzialità che il Cielo ha pensato per te. Questa è la tua vita. Rispetta il tuo dolore, forse è ancora troppo presto. Spera che lui torni, se è questo che senti, ma “usa” questo momento per crescere, per conoscerti di più, per trovare il senso della tua vita al di là di ogni persona che hai incontrato e incontrerai…..Abbiamo la stessa età e so che non è come averne 20……ma per queste cose è molto meglio. Approfitta di questo momento….non lasciare che la delusione e la frustrazione abbiano la meglio. Fa vincere lamore per la vita..di sicuro tornerai a sorridere. Un abbraccio!!!

  3. 3
    JhonR4 -

    Ciao cara so bene come ti senti. Credimi l’età non ha influenza su queste cose: si soffre allo stesso modo a 20, 40 o 60 anni.
    Fidati di me: se la cosa non ha funzionato é meglio per te.Presto o tardi ci saresti stata malissimo e saresti arrivata a 43 anni con la consapevolezza d’aver buttato del tempo con lui. Hai 40 anni ed hai ancora tanto vita davanti a te, hai ancora molte cose che puoi fare e quindi il mio consiglio é: volta pagina, prenditi cura delle tue ferite, cancellalo dalla tua vitae sii serena: prima o poi troverai l’amore.

  4. 4
    Astra -

    Credo che ti debba lasciare il tempo di soffrire com’è giusto che sia..Sono nella tua stessa situazione, il dolore è assolutamente normale.
    Ci si sente vuoti, smarriti, la testa viaggia a mille e smetti di vedere la vita che ti scorre a fianco.
    Troverai la forza anche questa questa volta.
    Per vivere ci vogliono palle ogni giorno, cerca di seminare qualcosa di buono per te, non arrenderti,non possiamo mettere la nostra vita nelle mani di un’altra persona. Non è giusto c...o!
    Coraggio, vai avanti anche se ora ti sembra tutto in salita.
    Non lasciarti andare, ma soprattutto non mendicare il suo amore.
    Ti ha detto che ti vuole bene..
    Lascialo stare.
    Se ti ama veramente ti ricercherà, ma non vivere aspettando un suo ritorno.
    Vivi per te.
    “passerà questa pioggia sottile come passa il dolore..”
    Ti sono vicina.

  5. 5
    Criss -

    questi mi sembrano degli idioti.. tu che dici di non trovare le forze e questi ti ripetono che devi trovare le forze per andare avanti.
    Sono metodi di ripiego, è solo un mettere da parte il dolore che invece un giorno si ripresenterà. Io invece ti consiglio di vedere le cose come se ci mettessi uan croce sopra.. basta, finito tutto, e si vive per inerzia, pperchè il tempo non ci è amico in questi casi ma anzi ci rema contro. Tu prova a vedere tutto nero, vedrai che un giorno starai improvvisamente meglio perchè avrai davvero metabolizzato questo periodo, invece di mentire a te stessa come succederebbe se seguissi gli scontati esempi degli altri.

  6. 6
    ali -

    ciao
    ho 39 anni e mi sta passando la stessa cosa, forse sono fotunato che lei è in argentina, ho pensato che alla mia eta’ fosse stato piu’ difficile, ma non credo sia cosi’ credo che ogni amore sia differente e differente è la sofferenza, in comune c’è solo il mal d’amore, quello che ti toglie le forze e non ti fa mangiare, amiamo di piu’ noi stessi e gli altri ci ameranno di piu’

  7. 7
    boris -

    So che mi ucciderete….ma ali è sostantivo femminile plurale, quindi spezzate…

  8. 8
    ANNA -

    Essi’, cara. Anche io do’ ragione a Criss. C’e’ un tempo del dolore. Ci si passa attraverso sentendosi morti, cadaveri che respirano. Senza voglia di svegliarsi e senza riuscire a dormire nei tempi in cui si dovrebbe…senza fame, senza desideri.
    Si e’ vivi solo perche il cuore batte e si fa solo cio’ che si deve fare per forza. Io lo so ed in tanti sanno come sia.
    Capita a tutte le eta’ ma, a tutte le eta’, vale sempre sapere che non si puo’ tenere accanto chi non ci ama. Deve andare via e via andra’. A noi che restiamo li’, non rimane che infilare giorni vuoti uno in fila all’ altro, con il magone nel cuore e le lacrime che scendono fino all’ esasperazione.
    Potrei dirti che passa, e infatti te lo dico, ma so che a te poco importera’. Non mi crederai ed io capisco anche questo.
    Per fortuna, invece, andra’ cosi’ e passera’.
    Un giorno ti sveglierai e la vita, proprio quella stessa che non hai voluto ma che ti sei comunque ritrovata, ti fara’ sorridere di nuovo e per ragioni che ora non puoi nemmeno immaginare.
    Io ti auguro solo che il tempo del tuo dolore sia breve.
    E’ l’ augurio piu’ sincero e onesto che possa farti.
    Un abbraccio.

  9. 9
    alispezzati40 -

    grazie di cuore a tutti voi e importante in questi momenti ricevere le vostre lettere e come essere acarezzata sollevata dal dolore…e strano sapere quante persone soffrono come me…ogniuno di noi ha bisogno di tempo..tempo che inganna che passa e non torna piu…che fregatura…un abbraccio a tutti voi e grazie di cuore

  10. 10
    Gi -

    Periodo incredulo..Non possiamo crederci. Se era vero,allora, non può essere vero,ciò ora. La delusione è immensa. Impossibile. Non ci si smuove. Ho 38 anni (noto, con ‘piacere’…che verso questa età capita a tanti…)e pensavo di aver trovato la mia perfetta metà mancante. Tutto mi faceva fidare dei miei sentimenti. Invece…ci si ritrova soli. Abbandonati. Ci si sente traditi.
    I ricordi trapanano la mente. Gli amici provano a starci vicini ed a consolarci, con la sola arma del tempo che passa. ‘…tu che dici di non trovare le forze e questi ti ripetono che devi trovare le forze per andare avanti….’
    Manca la voglia di vivere. Manca la luce, la speranza, la forza di credere che passerà questo periodo. Rimane l’amarezza e la sicurezza che quei giorni NON TORNERANNO MAI PIU’.
    Coma potremo mai più fidarci degli altri, dell’amore e di ciò che sentiamo dentro?
    Perchè?

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili