Salta i links e vai al contenuto

Cambiare vita a 50 anni, qualcuno c’è riuscito?

50enne, sposata, senza figli, un lavoro poco appagante, economicamente poco remunerativo, un matrimonio spento, una incomunicabilità crescente in casa, con la famiglia di origine, con gli amici. Vivo pensando al giorno in cui me ne andrò, ma sono sempre li a vedermi scorrere davanti la vita senza aver fatto nulla per cambiare. Sono indecisa se accettare un posto a 150 km da casa … i sensi di colpa mi dilanieranno, e darò un grande dispiacere, ma mi chiedo meglio che sofrano gli altri e che io continui a morire?
Non si tratta di depressione, vorrei che fosse chiaro, ma semplicemente la vita cosi non mi va piu bene.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

30 commenti a

Cambiare vita a 50 anni, qualcuno c’è riuscito?

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    ELIENN -

    Ciao,
    scusami.. Ma sensi di colpa verso chi? Penso che se non c’e comunicazioni in e fuori casa non vedo il motivo che ti fa rimanere li. Di sicuro i primi momenti saranno duri visto che devi ripartire da zero… Posso farti un a domanda? Come te lo immagini il tuo futuro a 150 km ? Un abbraccio … Elienn

  2. 2
    lipsia -

    Allora non indugiare oltre….cambiare si può e i sensi di colpa, (dato che non hai figli) lasciateli alle spalle.
    Ricorda che ogni giorno che passa nessuno te lo restituisce, quindi se non sei soddisfatta della tua via attuale, buttati!

  3. 3
    Ari -

    Dal mio punto di vista il fatto che tu non abbia figli semplifica molto le cose.
    Fai quello che ti senti di fare.

  4. 4
    Monk -

    Separati, accetta quel lavoro e cambia la tua vita. Fallo subito! Lo meriti. Ma NON mettergli le corna prima di esserti separata, o passi dalla parte del torto.

  5. 5
    Giulio -

    Cercare un modo per ravvivare il matrimonio, no?

  6. 6
    Leilaluna -

    sei libera, la vita è tua.. se quella che hai non ti appaga vai via e fatti una nuova vita.. a 50 anni si può ancora ricominciare, meglio tardi che mai no?

  7. 7
    Ant062 -

    Se vuoi puoi.
    Non hai legami affettivi forti (figli) quindi scegli ciò che ti farà star meglio.

  8. 8
    paolo -

    Mi sembra però che pensare :adesso la vita non va, ma a 150 le cose andranno meglio ,sia un pericoloso salto nel buio.E se a 150 km le cose andranno male anche lì o come adesso , come ti sentiresti?Come una che ha fatto un avventato colpo di testa, certamente.Io non credo a queste soluzioni miracolistiche.Inizia dalle piccole cose:allarga la cerchia di amicizie, parla con il marito, trovati qualche hobbies….è la strada dei piccoli passi, che con il tempo possono diventare kilometri ad essere quella giusta

  9. 9
    Miteu -

    Donne…quante donne che soffrono! il tuo treno sta passando a 50 anni,fai presto sali,hai bisogno delle tue soddisfazioni,della tua totale indipendenza e di dimostrare a te stessa e a chi ti circonda che sei una Donna che non ha paura dei cambiamenti e di spogliarsi del suo infelice passato per poter scrivere un nuovo diario dalla sua vita..ti auguro tutta la felicità di questo mondo……

  10. 10
    MaiDireMai -

    Ehiii, ciao! ditemi la vostra età per favore e se qualcuno di voi, l’ha fatto. Teoricamente è semplice chiudersi la porta alle spalle l’ho fatto mille volte, ma poi…
    Lo so che la vita è la mia, ma è giusto fare del male a chi ti è vicino? scombussolare la vita di genitori anziani, di un bravo marito…

    Il mio futuro a 150 km, Elienn? mi vedo come una batteria esausta collegata ad un carica batterie, nuove esperienze, magari nuove conoscenze stimolanti e non… magari un amore nuovo chissà… ma ogni medaglia ha il suo rovescio, sono convinta che probabilmente uscendo di casa per stanchezza e non per i motivi cui accenna Monk, potrei forse avere la possibilità di tornare al mio vecchio guscio, ne sono quasi convinta.
    Lui mi inchioda con il suo feroce, egoistico “amore”, dicendomi se hai bisogno di fare esperienze nuove, vai. L’importante è che torni… mi concede molto, mi dice fai quello che ti fa piacere, vuoi andare al cinema? vai! ma non chiedermi di venire con te, e così per tutto… mare, palestra,viaggi … e io mi sento morire… Raccontatemi un po’ di Voi

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili