Salta i links e vai al contenuto

Cambiamenti

Lettere scritte dall'autore  

Ciao vi scrivo giusto due righe per un piccolo sfogo e qualche consiglio.
Il mio problema è questo: sono cinque anni che non vedo l’ora che arrivi il momento di uscire di casa e finalmente essere un pò più autonoma cioè vivere da sola.
Tuttavia più il momento si avvicina e più scoppio in lacrime pensando di dover lasciare la mia famiglia e gli amici più cari e soprattutto mi spaventa il fatto che non so come sarà fare l’università lì.
Secondo voi dovrei trasferirmi lo stesso???

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

1 commento

  1. 1
    astra -

    Credo tu debba affrontare con più serenità la cosa..
    le separazioni, i cambiamenti, sono sempre dei momenti di crisi che però come tali devono essere considerati..momenti..
    l’approdo all’università implica tanti problemi ma anche la possibilità di fare esperienze nuove ed importanti per la tua crescita e soprattutto per la tua autonomia.
    E più si è autonomi, più si reggono meglio le difficoltà
    PERCHè SAI DI POTER CONTARE SU TE STESSA..
    in bocca al lupo.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili