Salta i links e vai al contenuto

Ho bisogno di sapere che qualcuno mi ascolti

Inizio questa lettera ringraziando anticipatamente quanti avranno la pazienza di leggere senza ridere di me.
Quattro anni fa dopo che mio marito aveva deciso per la separazione, innamorato di un’ altra, ho avuto la fortuna di conoscere una persona meravigliosa in chat.
Aggrappata alla nostra amicizia acerba mi sono fatta forte e sono riuscita a voltare pagina.
Tenendoci compagnia ogni momento in chat e poi al telefono la simpatia è diventata pian piano dell’altro, per poi sfociare in un amore profondo e assoluto.
Storia bellissima, sotto qualsiasi punto di vista, con un grosso ostacolo però, lui era sposato.
Ho trascorso questi tre anni in bilico tra il non voler distruggere la sua famiglia e la volontà di non perderlo.
Ho trascorso quindi questi ultimi tre anni aspettandolo in silenzio e senza pretese.
Vorrei farla più breve possibile ma nella mia memoria ci sono troppi ricordi freschi a fare male!
Quasi subito dopo il nostro innamorarci, lui decide di rivelare tutto a casa perché le cose non andavano già bene e voleva vivere meglio quello che restava della sua giovane età… poi tra il dire e il fare….. sono passati due anni di continue marce indietro, momenti di terribile umiliazione e paura per me, momenti in cui mi supplicava di resistere al suo fianco.
Circa 6 mesi fa la definitiva rottura tra loro, avvocato, separazione.
Subito dopo però, il suo netto cambiamento nei miei confronti, fino a un mese fa quando mi rendo conto che da poco ha intrecciato una storia con un’altra.
Mi chiede scusa, mi chiede di riprenderlo, dice che non vuole perdermi, che la storia della separazione gli sta dando alla testa… che si rende conto che questo suo modo di fare non lo porterà mai da nessuna parte, che forse è spaventato dall’idea che il nostro rapporto si consolidi per poi risultare un ennesimo fallimento per cui scappa.
Intanto però continua a sentire l’altra, nonostante la mia categorica e unica richiesta di avere il modo di tornare a fidarmi di lui.
Non so più che fare…..
Lo amo davvero immensamente.
Credo che sto scrivendo questa lettera più per sfogo che per altro.
Tutto ciò che c’è da dire me lo sono già detta, e me lo sono poi smentita puntualmente già mille volte.
Ringrazio ancora per l’attenzione… spero di non tormentarvi più con i miei piagnucolii ma ho deciso di non scrivere più niente a lui e credo di aver bisogno di sapere che qualcuno mi ascolti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Ho bisogno di sapere che qualcuno mi ascolti

  1. 1
    gio -

    Non vuole prendersi gioco di te,ma è l’insicurezza che porta a questi atteggiamenti sbagliati. Prova ad aiutarlo a capire anche perchè il male lo sta facendo a se stesso oltre che a te.

  2. 2
    particolare -

    Buongiorno. Mah, credo che il divorzio, il sentirsi “libero” da una situazione pesante e di stress lo abbia fatto sentire un pò come con un paio di ali e forse sta godendo di questo momento, anche se chiaramente nel modo sbagliato.
    Quando, dopo tanti tentativi, ci si libera (permettimi l’espressione poco delicata) di una situazione negativa come un matrimonio che non si vuole più, può nascere dentro la voglia di “libertà”. Ma dall’altra parte c’è ancora amore per te e quindi è combattuto. C’è però il non piccolo particolare dell’altra donna. Ma anche questo forse fa parte del suo sentirsi sciolto. Non so, personalmente e di primo impatto ti consiglierei il distacco. Ma è anche vero che nella vita a volte bisogna saper aspettare.
    Buona fortuna!

  3. 3
    milli73 -

    penso che è il classico tipo che ormai sciolta la catena del matrimonio,
    non ne voglia altre…

  4. 4
    francy -

    Mi trovo d’accordo sulle risposte che hai ricevuto da altre persone..si probabilmente l’acquistata libertà’ da un matrimonio disastroso a avuto un’attimo di sbandamento..penso che provi dei sentimenti verso te ma e’ molto frenato per paura di un’altro fallimento..sta in te stargli vicino senza essere troppo “pressante”..se avrai pazienza di aspettare che faccia chiarezza in se stesso e del vostro rapporto…auguri ciao

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili