Salta i links e vai al contenuto

Al Sig. Bersani

Lettere scritte dall'autore  sanbos

Forse una spiegazione c’è se gli elettori scappano dal PD e pian piano da tutta la politica..
Devi sapere che, da quando il Sig. Bersani ha aperto bocca, ha distrutto completamente il senso e la voglia di lavoro. Ti descrivo qui di seguito alcune (altrimenti ci vorrebbe un mese) delle grosse…….. e di conseguenza cos’è la sinistra al potere.
Da gennaio 2007 chi non ha il D.U.R.C.(documento unico responsabilità contributiva) non può emettere fattura, questo documento si richiede telematicamente, così vai al tuo pc ed esegui la richiesta e fino a qui tutto OK.
Dopo due mesi circa, arriva una lettera in ufficio che dice: l’inail è in regola, anzi ho €.300,00 di credito l’inps no e quindi niente durc.
Domattina ti precipiti all’inps per capire l’intoppo e dopo la fila di qualche ora riesci a parlare con il funzionario. CONSIGLIO:
La cosa importante quando si va in questi luoghi squallidi è di non essere mai armati.
Il funzionario trova l’inghippo e con voce grave rimprovera il mio mancato versamento di €. 0,64 centesimi nel 2003. A quel punto non ti rendi conto di nulla e cerchi di valutare il da farsi. E’ meglio uccidere il funzionario con la faccia da ebete, divenire terrorista, aspettare Bersani fuori la porta di casa?
Niente di tutto questo, paghi €. 11,00 per tasse e sanzioni che sono maturati, torni in ufficio e come un cretino normale rifai la tua brava richiesta.
Dopo altri due mesi grazia è fatta. Credo che se l’inps avesse controllato le ditte morose e le avesse avvisate delle loro irregolarità, tutti si sarebbero premurati a mettersi in regola e se non lo avessero fatto, allora si, punirle con qualche provvedimento.
Sono trascorsi quattro mesi la ditta non ha potuto fatturare, lo Stato non ha incassato e io invece di andare a lavorare mi perdo tutti i giorni nei meandri di questo spoglio Stato.
Diceva Winston Churchill di un’impresa:
“molti la vedono come una tigre feroce da uccidere subito, altri come una mucca da mungere, pochi la vedono com’è in realtà, un robusto cavallo che traina un carro molto pesante.”
Prima di parlare per favore Sig. Bersani mi chiami le darò io qualche consiglio….. io sono un disinfestatore e solo un disinfestatore può risolvere i problemi Italiani.
Chi non suda, questo, non lo capirà mai!!!!

Distinti Saluti
Sandro Borgia da Messina.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Al Sig. Bersani

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

70 commenti

Pagine: 1 2 3 7

  1. 1
    ennia -

    Non ci posso credere!!!!!!!!
    D’Alema propone la legge ad personam!
    Continuate così e perderete anche il mio voto.
    Ma siete di sinistra o cosa?
    Fate opposizione, se non vi lasciano disertate il Parlamento, ma fatevi sentire, o tutti continueranno a mettervi i piedi in testa.
    Berlinguer si rivolterebbe nella tomba, non è certo questo il “Compromesso storico” di cui si parlava ai suoi tempi.
    La legge va rispettata da tutti!
    L’unico a fare opposizione è rimasto Di Pietro. Io non sono nessuno, ma credo che molti pensano che sia ora che vi svegliate.
    Lasciateli fare la legge sul processo breve, sarà bocciata (come il Lodo Alfano) perché è incostituzionale.
    Ennia

  2. 2
    PABLITO -

    Ma come anche voi non parlate del finto attentato a Berlusconi. Ma che sta succedendo in Italia?
    Ma è evidente che è stata una messa in scena. E in ogni caso perchè non se ne parla che in rete ci sono migliaia e migliaia di persone che pensano che è stata una messa in scena?

  3. 3
    ennia -

    Ho letto la lettera che le ha scritto l’onorevole Di Pietro: mi sembra corretta e piena di buon senso. Non so cosa aspettate ad ascoltarlo. Non mi dica, come ha già detto – a proposito del noBday- che non è il partito che deve seguire la base, ma la base che deve seguire le direttive del partito. Continuate così e gli elettori vi abbandoneranno, perchè non si riconoscono più in un partito che ha paura di fare opposizione e che ascolta i “consigli” della destra. Proprio ieri al tg1 il ministro Gasparri invitava gli elettori di sinistra a non votare il partito dell’odio, così come il Governo vi “consiglia” di non allearvi con Di Pietro. Ma vi accorgete o no che state perdendo la faccia e che quei consigli non sono del tutto disinteressati? Il Governo sta dividendo il popolo della sinistra, così avrà gioco facile. Non dategliela vinta. Fate vedere che non avete paura e che pensate con la vostra testa, una testa con idee di sinistra. A questo punto credo che dovreste liberarvi di D’Alema, che continua a fare gli interessi di Berlusconi e dovreste cominciare a fare i nostri interessi: magari cercando di essere presenti e compatti in Parlamento quando si tratta di fare opposizione.
    Mi piacerebbe avere una risposta o almeno sapere cosa ne pensa della lettera di Di Pietro.
    Grazie
    ennia

  4. 4
    luciana -

    sinceramente non capisco. Nessuno lì a sinistra, ripeto NESSUNO ha fatto notare che PRESENTI per firmare il docmento di “fedeltà” a berlsuconi sono stati solo 73 persone, 12 delle quali contrarie.
    A sinistra tutto tace mentre il governo annaspa. Pare che la cosa non ci riguradi. Stranissimo modo di fare politica. Siete spariti completamente, avreste invece dovuto saccheggiare le televisioni del cavaliere. Loro stanno morendo e combattono, i nostri sono già morti prima ancora di provare a guerreggiare. Vergogna!

  5. 5
    davide -

    una domanda:da quanti anni berlusconi è (più o meno )al governo molti ,troppi d’accordo .da quanti anni si conosce il problema del conflitto di interessi da sempre (giusto??).da quanti anni la sinistra fa qualcosa per eliminare il problema del conflitto di interessi ????????? chi conosce la risposta????

    (esiste comunque una legge che impedisce la concentrazione di interessi,,perchè non viene fatta rispettare )semplice se esiste berlusconi puo esistere questa sinistra (sinistra del niente )

  6. 6
    Michele -

    Troppe telefonate private fatte dall’ufficio sono reato. E’ quanto afferma la Corte di Cassazione (sentenza 21165/2009) che mette in guardia i dipendenti pubblici facendo rilevare che queste telefonate sono lecite se “sporadiche” e “urgenti”.
    E Berlusconi che, da molti anni, impegna tutto il Governo, il suo Parlamento (cioè due poteri dello Stato, il terzo ed ultimo che manca al suo controllo è la Magistratura ed è fatta), come ormai dichiarato dallo stesso Berlusconi e da altri suoi tirapiedi pubblicamente anche in televisione, come si configura? Impeachment. Per tutti questi motivi, sarebbe giusto e doveroso (anche con colpevole ritardo) che tutti i partiti di opposizione e la società civile chiedessero l’impeachment per il Premier. Per un esempio di impeachment basta entrare nel seguente sito:
    http://ilmalpaese.wordpress.com/2011/02/02/impeachment-per-berlusconi/
    Gradirei una risposta, grazie.
    Michele

  7. 7
    pier luigi bersani -

    a pier luigi bersani. perche’ non prendete di petto la situazione politica disastrosa italiana visto che vi abbiamo di nuovo dato fiducia. dovete smetterla di litigare ed iniziare ad agire. una forte sostenitrice della sinistra italiana.

  8. 8
    Roberto Pace -

    Desidero che l’On. Bersani si interessi di una scoperta tutta italiana che potrebbe rivoluzionare il Pianeta. Ing. Rossi con il prof Focardi hanno costruito una macchina a Bologna che fa Energia con la fusione fredda. Non sarebbe importante un intervento politico a sostegno? L’Italia potrbbe guadagnare sia in termini di immagine ma soprattutto in termini economici, vista la crisi del debito che ha. Cordialmente Dott. Roberto Pace

  9. 9
    claudio -

    Salvare l’Italia è doveroso ma non tradite quanti vivono disagi e precarietà.
    Non svendete quanti loro malgrado sono disoccupati per ristrutturazioni aziendale e attendono il compimento dei 40 anni di anzianità contributiva per accedere a quelle risorse indispensabili per vivere dignitosamente!
    Spero che appoggiare il governo non comporti chiudere gli occhi davanti ai problemi e generalizzando , allinearsi supinamente all’onda dominante

  10. 10
    Claudio -

    GentiLe Segretario,
    ma nessuno prende coscienza delle problematiche di chi è stato espulso dal lavoro per ristrutturazione aziendale proprio perché in prossimità della pensione di anzianità?
    Possibile che questi adesso vengano abbandonati cambiando all’ultimo momento le regole che hanno peraltro reso possibile la ristrutturazione?… a nessuno questo interessi?

Pagine: 1 2 3 7

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili