Salta i links e vai al contenuto

Bersani NON voleva l’alleanza PD M5S e lo dice chiaro e tondo!

Lettere scritte dall'autore  

La balla che dopo le elezioni il PD voleva fare l’alleanza con il Movimento 5 Stelle è stata finalmente ammessa dallo stesso Bersani. Era tutta una fina per crearsi l’alibi di un tentativo fallito e fare poi quello che hanno fatto… rielezione di Napolitano e governo con il PDL.

Il PD Voleva solo il voto di qualche senatore per ottenere la fiducia iniziale, ma governare con il M5S proprio no perché il M5S gli avrebbe imposto la rinuncia al finanziamento pubblico e ai troppi privilegi ai quali non volevano rinunciare quindi… meglio il PDL.

In questo video di ieri 7 luglio al festival dell’unità di Cremona ammette “mica volevo far l’alleanza con Grillo, son mica matto”.

Questo è il video completo dell’intervento di Bersani (per andare alla frase sul M5S salta al minuto 3:40).

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Andrea -

    In realtà in questo video Bersani dice anche molte cose condivisibili. Io penso che il M5S di fronte all’idea di governare se la sia fatta sotto e si sia tirato indietro.
    Per cui pur restando coerente con quanto espresso in campagna elettorale, doveva prendere atto di aver ricevuto una valanga di voti in nome del cambiamento.
    Inutile dire: ma il PD voleva così..era tutto un complotto colà.. la gente aveva solo voglia di azione e non di chiacchere. Volevano vedere quelli del M5S lottare con i denti, invece hanno passato il cerino al PD.
    Peccato perchè era una bella idea, mi auguro che ritrovino la bussola..

  2. 2
    Jenny2 -

    Il M5S è incompatibile con il PD, che è a favore di TAV, Finanziamento ai partiti, finanziamento ai giornali, F35, elggibilità di Berlusconi ecc. ecc. ecc.

    Se il governo PD PDL non riesce a fare niente, quello PD M5S sarebbe crollato dopo una settimana.

    Il M5S ha qualcosa in comune con SEL, ma nulla con il PD.

    La prova che il PD non voleva l’accordo è la rielezione di Napolitano…

    Scalfaro fu eletto alla 16esima votazione, Bersani è corso da Napolitano soltanto dopo la 5 votazione.

    Domandati perché !

  3. 3
    Andrea -

    Vedi Jenny, tu fai tutte le congetture tipiche dei grillini. Anche io ho votato il movimento e lo rivoterò la prossima volta, anche solo per il fatto che dal mio punto di vista ha un bonus sugli altri partiti di “errori” possibili che non trovo votabile nessun altro, tuttavia non mi sento un grillino. Ho un amico grillino, ed è un integralista proprio come lo sei tu.
    Inutile ripetere ad oltranza che il PD non voleva l’alleanza con il M5S. Vero o meno, la cosa importante era chiedersi cosa volesse fare il M5S e agire di conseguenza. Se poi il PD non avesse mantenuto quanto detto, allora il M5S poteva anche togliere la fiducia e il PD avrebbe fatto pure una bella figura di m…a
    Ma così non è stato. Allora ragionando in questo modo le cose sono due: o il M5S raccoglie una maggioranza bulgara da poter decidere tutto a propria discrezione, cosa praticamente impossibile, oppure è destinato a una politica di opposizione e di rimessa.
    Ma molti di quelli che hanno votato il M5S l’hanno fatto chiedendo solo azione, agire per risanare i problemi il prima possibile.
    Dei discorsi tipo: ma tanto poi il PD non avrebbe rispettatto..il PD aveva già pianificato ecc..a loro non interessa nulla.
    Interessano solo i fatti: governo PD – PDL e M5S che perde pezzi e credibilità.
    Ripeto, secondo me i grillini hanno sbagliato, tuttavia non farò come molti miei amici che dicono che non lo rivoteranno più perchè delusi anche dal movimento, però qui o si scende dal piedistallo oppure si diventa un partitino del 5-6 % che abbaia e morde poco, stile IDV.
    Capisco la coerenza e l’apprezzo. Ma a fronte del risultato politico così particolare si doveva cambiare impostazione.

  4. 4
    Jenny2 -

    Non criticare le mie “congetture” perché tutti gli accordi si fanno su previsioni ed ipotesi, anche sul comportamento che terrà la controparte …
    e tu stesso quando dici che il M5S doveva fare l’accordo con il PD fai la “congettura” che sarebbe stata una scelta positiva.
    Per me l’accordo con il PD avrebbe portato invece a nessun cambiamento e alla fine del M5S.
    Sono 2 ipotesi entrambe non verificabili…

    Io comunque ho votato PD e SEL alle ultime elezioni e solo dopo ho iniziato a seguire Grillo e il M5S e sono sempre più convinta… mi piacciono moltissimo!

    Le scelte impopolari e la coerenza hanno un prezzo e il M5S lo sta pagando, vedremo cosa ci riserverà il futuro prossimo… potrebbe finire come prospetti tu 5%-6% oppure anche no, dipenderà da moltissime cose…

  5. 5
    Andrea -

    “Per me l’accordo con il PD avrebbe portato invece a nessun cambiamento e alla fine del M5S”

    Basta farsi due conti:
    Se il M5S non farà mai alleanze, non avrà mai modo di svolgere un ruolo attivo.
    In secondo luogo, dato oggettivo, la non alleanza ha consegnato nuovamente il Paese a Berlusconi.
    Perchè l’alleanza con il PD avrebbe portato la fine del M5S proprio non lo capisco, al massimo sarebbe andata male e saremmo finiti nella situazione in cui siamo ora. Ma tra il non agire e finire in una situazione pessima e agire rischiando di finire in una situazione pessima, personalmente preferisco agire.

    Tra l’altro a indebolire il M5S è anche la mancanza di democrazia interna, tanto millantata. Se qualcuno critica è fuori, se dissente è fuori. Il movimento dovrebbe essere qualcosa in movimento appunto, che muta e che cambia. Invece sembra che qualcuno abbia scritto le tavole della legge e tutti debbano rispettarle, pena l’espulsione.

  6. 6
    Jenny2 -

    E’ assodato, solo tu non vuoi vederlo, Bersani non voleva un governo col M5S, voleva solo la prima fiducia per partire, confidando nei voti di alcuni grillini (come era già successo con l’elezione del presidente del senato Grasso), di scelta civica e di dissidenti del PDL una volta che il governo fosse partito, ma Napolitano non gliel’ha consentito.

    Grillo era disposto a fare un accordo durante l’elezione del Presidente della repubblica, ma Bersani è corso da Napolitano al 5 scrutinio.

    Non hai risposto alla mia domanda:
    Scalfaro fu eletto alla 16esima votazione, Bersani è corso da Napolitano per fare l’accordo con il PDL soltanto alla 5 votazione. Perché?
    Perché non voleva fare l’accordo con Grillo!

    La mancanza di democrazia è la balla mediatica nella quale sei cascato anche tu come molti. Ma lo sai che molti parlamentari lamentano invece di essere stati abbandonati da Grillo?
    Ti risulta che Grillo intervenga nella gestione di Parma o della Sicilia?.
    Senza una direzione il M5S non sarebbe mai entrato in parlamento o una volta dentro ognuno sarebbe andato per conto suo..
    Cazzo siamo all’inizio… ma cosa pretendi?

    In questo periodo 7 parlamentari PDL sono passati al gruppo misto come anche 4 deputati del centro sinistra, ma nessuno ne ha parlato hanno parlato solo della Gambaro!

    Caro Mikele, scusa se te lo dico, ma devi aver un maggior spirito critico quando ascolti le notizie. Il M5S da fastidio sia a destra che a sinistra che al centro e tv, giornali e giornalisti sono tutti loro, mentre Griilo ha solo 1 blog.
    Ma non li vedi i programmi? Hanno parlato solo di scontrini e dissidenti… i giornali e le tv non i grillini…
    Abbastanza obbietivi sono solo skytg24 e il fattoquotidiano.

    Accordi in futuro il M5S li farà, perché è ovvio che non possa governare da solo, ma alle sue condizioni. Il fatto che Grillo abbia detto che voleva arrivare al 100% è ovviamente una delle tante provocazioni di Grillo per farsi ascoltare.

  7. 7
    Andrea -

    “La mancanza di democrazia è la balla mediatica nella quale sei cascato anche tu come molti”.

    Gambaro espulsa perchè ha espresso la sua opinione. Vedi un pò..
    Ma scommetto che secondo te hanno fatto bene ad espellerla dato che voi “duri e puri” vivete con un unico credo.

    Delle espulsioni dagli altri partiti non ne parlano semplicemente perchè alcuni media vogliono cercare di dimostrare che alla fine sono tutti uguali (secondo loro)

    “Bersani è corso da Napolitano per fare l’accordo con il PDL soltanto alla 5 votazione. Perché?”

    Importa poco la risposta. Lo sappiamo che il PD cercava di tirare l’acqua al proprio mulino, ma ripeto che non è questo il punto perchè a quel punto sarebbe toccato al PD rendere conto delle mancate promesse. Invece è risultato semplicemente che il M5S si è tirato indietro.

    “Senza una direzione il M5S non sarebbe mai entrato in parlamento o una volta dentro ognuno sarebbe andato per conto suo..”

    La direzione c’entra poco con il divieto di critica al “leader”

    “Ma non li vedi i programmi? Hanno parlato solo di scontrini e dissidenti… i giornali e le tv non i grillini…”

    I grillini hanno il divieto (o hanno avuto il divieto) di andare in tv, per cui gli altri parlano a ruota libera senza contraddittorio. E hanno questo divieto perchè grillo teme che molti di loro non siano in grado di tenere testa ai volponi di altri partiti o ai giornalisti stessi.

    Guarda solo la Gabanelli, prima candidata a presidente della repubblica, poi ripudiata dopo la puntata di report.

    Per info:
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/12/nicola-morra-m5s-non-posso-escludere-fiducia-a-governo-pd/653725/

    Perchè mi chiami Mikele?

  8. 8
    Jenny2 -

    Bersani voleva governare da solo, non c’è riuscito e tra Grillo e Berlusconi ha scelto Silvietto perché entrambi volevano mantenere i rimborsi elettorali, il finanziamento ai loro giornali, la legge elettorale e tutti gli altri privilegi che Grillo invece voleva abolire. Con Grillo sarebbe finita la cuccagna Grillo era IL VERO NEMICO non Berlusconi.
    E’ il PD che non ha voluto fare l’accordo con Grillo, quindi tuttto il tuo discorso è minato in partenza e tutto il resto crolla come un misero castello di carte.

    Non crederai alla farsa dello streaming con Lombardi e Crimi… , è servita solo a creare l’alibi a Bersani di averci provato (e lo dice nel video qui sopra), se Bersani voleva davvero fare l’accordo telefonava a Grillo “in privato” e non lo ha fatto.

    Per il futuro staremo a vedere: se cade il governo con Berlusconi entrano in ballo altre variabili. I vecchi dirigenti del PD non vogliono assolutamente Renzi e questo potrebbe perfino far preferire un compromesso con Grillo.

    Alcuni errori ci sono stati, ma sono peccati veniali dovuti all’avvio di una cosa cresciuta più in fretta di quanto ci si aspettasse e alla paura che potesse sfuggire di mano, ma piano piano stanno correggendo con l’esperienza..

    Vedi, tu stai sul piedistallo erto a giudice moralista e inflessibile degli errori di Grillo … sminuisci le cose importanti e dai peso alle piccole cose, proprio come hanno fatto e continuano a fare giornali e tv. Non vedi che Pd,PDL e gli altri partiti sono la stessa porcheria? Vogliono SOLDI e POTERE e se ne fottono di noi cittadini! L’unica voce fuori dal coro è il M5S. Michele con il quale ti ho confuso è un mio amico con il quale chatto spesso di queste cose e che la pensa proprio come la pensi tu, ma che ha sempre votato e sempre voterà PD. Lui però è coerente, tu invece hai votato il M5S, lo critichi in modo feroce trovando solo difetti e poi dici che lo voterai ancora.. cerca di chiarirti un po’ le idee…

  9. 9
    rdf -

    ogni persona con un briciolo di sale in zucca e senso di realismo non puo’ non votare il 5 stelle. davvero quelli che ancorqa si trincerano dietro immoptivati attacchi a grillo per costruire la loro “sterile offensiva£ mi fan solo un gran ridere.

    http://www.youtube.com/watch?v=4cNLsfcNZU4

    c’ha completamente ragione…c’è poco da fare. rassegnatevi, ha solo ragione al 100 x 100

    ps: e non venite a parlarmi delle espulsioni che mi fte ridere il doppio. quella zozza della gambaro et company avevano sopttoscritto un contatto che parlava chiaro. Nel contratto nn c’era certo scritto di fare gli schiavi di grillo, come ignorantemente e maliziosamente sosterrete, ma c’erano scritte 4 regole indispensabili da seguire per rimanere uniti, essere diversi e scardinare un sistema. senza quelle regole vincerebbe sempre la corruzione insita nell’animo umano. grillo fa il garante di questo regolamento…e bisogna essere severi nel farlo rispettare, comìè giusto che sia. se pi vol volete giustificare sempre , da bravi italianucoli da strapazzo, la solita filosofia del magna bevi e canta che tanto non fa niente…allora non meravigliatevi se il paese è giunto ormai al collasso.

    la gambaro è una dipendente dei cittadini per i quali ha firmato un contratto da dipendente…come se voi assumeste una colf e gli diceste: quando torno voglio trovare il letto rifatto e i pavimento pulito…lei lo deve fare punto e basta altrimenti…LICENZIATA IN TRONCO!

    invece la gambaro è andata subito in calore quando, da nullità che era prima…si è vista gli stipendi da 23000 euro al mese…e si è rivelata l’ipocrita che è…non rinunciando (come gli altri 5s) a tutti quei soldi.
    Inoltre aggiungo che è una schifo vergognoso che sia ammissibile che uno possa dissociarsi dal suo movimento per andare nel gruppo misto a prendersi tutta la grana alla quale dovevi rinunciare…

    se si viene votati per un compito e poi non lo si vuol fare…si dovrebbe essere costretti a tornare a casa…punto e basta (come succede in qualsiasi attività lavorativa)

    Voglio vedere x esempio se domani andaste dal vostro datore di lavoro e gli diceste: “io non son d’accordo con lei, voglio cambiare le regole dell’azienda oppure cambiare lavoro mantenendo lo stipendio…” ahhahahahah, voglio vedere se questi non vi scoppia a ridere in faccia e vi sbate fuori dalla porta.

    tutte le cose che controbatterete a questi punti logicamente inattaccabili , moralmente giusti, strategicamente sensatissimi…saranno solo le solite stronzate campate per aria tanto per….come accade nella schifosa stampa di regime (quella mantenuta da noi che vi rinco...onisce tutti i giorni)

    duri e puri è l’unico modo per poter cambiare…e quegli allocchi che ancora non l’hanno capito se ne dovranno fare una ragione.

    w il m5s, tutt’oggi l’unico ad aver restituito tutti i finanziamenti senza che nessunol’avesse obbligati a farlo.

    tutti gli altri sono solo partiti formati e composti da cialtroni e votati da cialtroni ignoranti

  10. 10
    Andrea -

    “lo critichi in modo feroce trovando solo difetti e poi dici che lo voterai ancora.. cerca di chiarirti un po’ le idee…”

    Non l’ho criticato in modo feroce, ma tanto è inutile discuterne ancora con chi vuole leggere quello che vuole leggere.
    Di fronte alle incongruenze che ti ho palesato fai orecchie da mercante, come il divieto alla tv, gabanelli, l’apertura di un senatore grillino.
    Ti ho già detto perchè ho votato il M5S. Cerca tu ti aprire la mente e non ripetere a pappagallo ciò che senti dire dai grillini della prima ora come un dogma assoluto di fede.

    Ma va bene così. Viva il M5S, viva solo il M5S. Gli altri fanno tutti schifo, tutti complottisti, corrotti, tutta la stampa, tutti di tutti i partiti. Tutte le televisioni, tutte le persone che non la pensano esattamente come voi. Tutti quelli che non seguono alla lettera le tavole della legge del movimento. E io che critico “aspramente” Grillo faccio parte dell’informazione corrotta. Mi hai scoperto! E se ho votato il M5S e ci trovo difetti ho fatto male a votarlo. E’ vero, hai ragione! Sono incoerente! Se voti un partito lo sposi punto per punto, giusto! Altrimenti non lo voti! Mi hai davvero illuminato, chiedo venia!
    MA a questo punto perchè non fate di più? Create una comunità in cui stare solo voi, una comunità di eletti fatta dai migliori dove l’informazione è corretta perchè è quella che dice le cose vere, che poi sono anche quelle che, coincidenza, pensate voi. Salvatevi almeno voi da questo schifo e tanti saluti!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili