Salta i links e vai al contenuto

“Belle” per cosa?

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

46 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 11
    Denny -

    Eli, certamente che cè ne sono di uomini buoni, io spero davvero che incontrerò un giorno, spero non molto lontano una donna con la D, maiuscola, speciale come te, penso di meritarmelo come sono perfettamente convinto che anche tu meriti molto, ti auguro tante cose belle, un abbraccio, Denny.

  2. 12
    eli7 -

    grazie di cuore ancora, Denny!

  3. 13
    kapanna -

    ti capiaco benissimo… sono un bel ragazzo, dolce, sensibile,romantico,educato, anche messo bene economicamente…….. ma?? nulla.. mi ritrovo a 40 anni solo.! ho avuto storie lunghe e meno lunghe(l ultima e’ durata 10 anni..) ma tutte sono finite perche’ le donne con cui stavo sono andate alla ricerca della felicita’.. (regolarmente non trovata.. anzi.. )
    e qui’ la domanda mi sorge spontanea…?? ma perche’ cercate tanto un uomo come sopra descritto.. il classico principe azzurro e quando lo avete lo lasciate andare?? non e’ il tuo caso ma comunque se puoi dammi anche il tuo giudizio..
    in questi 2 anni che sono tornato single ho conosciuto e fequentato molte ragazze, piu o meno belle, le ho corteggiate, le ho fatte stare bene etc etc ma quando arrivo al dunque(non che gli chiedo di fare sesso…naturalmente)quando cerco di cominciare una storia con loro e mi propongo.. pufff.. spariscono…
    spiegatemelo voi(donne..) se potete..
    grazie!!

  4. 14
    Spectre -

    eh sì kapanna, è per questo che mi auto cito: “forse dovremmo fare tutti quanti pace col cervello. Forse…”

    dico la mia: credo che noi uomini non si sia tanto cambiati in negativo. anzi, forse siamo un tantino meglio dei ns. padri o di chi li ha preceduti in fatto di apertura mentale. mi pare che ci siano molti più uomini di una volta disposti ad ascoltare le donne, a capirle, a trattarle alla pari e a fare quello che una volta un UOMO non si sarebbe mai “abbassato” a fare. o no?

    In alternativa posso dire che, facendo la media tra buoni e cattivi di oggi, per me noi uomini “facciamo sempre schifo uguale”. Datemi del maschilista o dell’ottuso, ma a me pare che sia la donna che vuole costantemente rinnegare sé stessa, la sua natura, rimandando la maternità all’infinito, inseguendo la giovinezza fino all’ultimo secondo, cercando qualcosa che non sa nemmeno cos’è… e che chiama per convenzione “libertà”. Mi pare, dico MI PARE, che le donne di oggi abbiano la fobia di finire come le loro madri, imbrigliate in matrimoni difficili, senza amore ecc… come fosse per tutte un destino certo e segnato (???). per cui saltano da una parte all’altra “soffocate” da chissà che cosa. Non so quanto questo eventuale stato mentale sia giustificato, e quanto sia soprattutto fobia, visto che di bravi uomini ce ne sono. fatto sta che è pieno di donne che lasciano senza sapere il reale motivo, per delle crisi esistenziali peggiorate dal dubbio d’aver lasciato quel che “cercano” e che avevano già. Ma quell’anelito indefinibile è troppo forte, e va seguito…

    Credo sia un problema delle generazioni attuali, compresa la mia, che si trovano in un momento di pieno passaggio tra rivoluzione culturale necessaria per la donna, e il raggiungimento di uno stato finale equilibrato per le parti in causa. Nel mezzo lotte, sofferenza, disgregazione, perdita di valori di riferimento che, volenti o nolenti, hanno fatto, fanno e faranno da collante sociale.

    Nn so se mi sono spiegato ehehhe…

  5. 15
    eli7 -

    in quanto esseri umani, siamo tutti splendidamente diversi, quindi non so dirti come mai le suddette ragazze si siano comportate così.
    Sai, quando vuoi talmente tanto una cosa, appena la raggiungi, non t’interessa più.. è successo anche a me a mio tempo e mi sono resa conto di aver sbagliato.
    Forse frequenti semplicemente le persone sbagliate, giuro non so!

  6. 16
    Denny -

    Mah, io se desidero tanto avere una cosa e magari un domani chissa se ho fortuna sarei un ragazzo felicissimo per adesso sono solo spensierato, somma…

  7. 17
    kapanna -

    parole sante spectre….
    hai fatto il punto della situazione in modo divino….
    e’ esattamente cosi’..
    per eli7, e’ vero anche cio’ che dici tu. una cosa appena la raggiungi non ti interessa piu’. e un po come quando desideri follemente un amacchina o una moto, fai sacrifici, e 1 giorno finalmente la compri, i primi tempi tutto meraviglioso, la squagli, la lavi tutti i giorni e te la guardi e riguardi.. poi.. dopo un po di tempo neanche ci fai piu caso…
    e’ l abitudine…

  8. 18
    silvana_1980 -

    Dico la mia dal lato generazione 20-30enni.
    Essere belle per cosa? La bellezza è un dono di natura e non bisogna sputarci sopra, sarebbe da idioti. Ti permette di essere avvicinata più facilmente dagli altri, e di conseguenza avere una vita sociale migliore.
    E’ vero, la bellezza non basta e ha anche i suoi lati negativi. Ma onestamente sono molto pochi.
    La libertà: non sputerei sopra neanche su questa cosa. Purtroppo non ci sono vie di mezzo, o ce ne sono molto poche…sono convinta che nessuna di noi aspira a sposare George Clooney o a cercare il principe azzurro…vogliamo solo una persona “psichicamente” normale…Parliamo dei 30enni (un buon 70% è così)che girano? Parliamone.
    Vanno ancora all’università stanno facendo il master del master del master, 3/4 di loro non ha mai lavorato in vita loro, i loro discorsi ( e qui mi verrebbe da metterlo in dialetto ma non posso) spaziano dalla squadra di calcio all’ultima trombata che hanno fatto dietro l’angolo con la gnocca di turno (oltre non vanno), se li vuoi trovare a botta sicura ore 18 in piazza con lo spritz in mano (che è il primo di una lunga serie). Loro parlano tra loro maschi, le ragazze attorno fanno presenza con il loro vestitino e tacco 12, li guardano in adorazione e ridono ad ogni loro frase.
    Sposarsi con loro sarebbe anche facile sai (non ci vuole tanto)…aspetti che siano belli fatti dall’alcool, te li porti in branda senza prender precauzioni… il gioco è fatto.
    Matrimonio lampo (obbiettivo raggiunto, mi sono sposata entro i 30, wow), figli che nascono sempre in 7 mesi e non si capisce perchè…
    Continua a chiamarmi zitella insoddisfatta, ma aspiro a qualcosa di meglio che avere un uomo incastrato accanto, catapultato nel mondo del lavoro perchè bisogna mantenere la famiglia che sta con me perchè bisogna, perchè gli faccio peccato, perchè avere una alla sera sempre pronta fa comodo.
    Libertà? Si grazie, di scegliere bene se non altro.

  9. 19
    Denny -

    Scusate, io non la penso così, è da tanto che desidero avere una donna che mi accetti per quello che sono e ne soffro perchè di questi tempi è impossibbile trovarla, io sono certo che se un giorno realizzo questo mio desiderio ne sarei felice della mia vita, cosa impossibbile che succeda, lo sò… tempi duri.
    Vabè me ne farò una raggione, è destino, maledetto destino.
    Non voglio una donna che si accontenti di me, ma che sia contenta di stare con me.

  10. 20
    marysha -

    io penso che l’umanità stia attraversando un periodo d grandi crisi non solo economica ma direi proprio dei valori, e non sono certo la prima a dirlo .Cmq in questa crisi ovviamente ci entra tutto anche il discorso sull’amore ovvero sull’attitudine umana a dare amore. La figura della persona vincente è questa: ignorante, superficiale, egoista, di bell’aspetto, arrivista, furba, priva di scrupoli…..mi dite dove c’è posto per l’amore in una skifezza simile? il guaio è che molti hanno costruito la propria identità su questo modello. Evviva tutti i perdenti allora!!!! cara eli7 mi sa che potrai trovare il tuo amore fra questi “perdenti” ovvero fra la gente che ancora è in grado di usare la propria testa e dire NO a tutto sto skifo. Gente con le palle ce n’è ancora, non disperare. Io ho scritto anche un cmomento giorni fa su questo. Per quanto riguarda la bellezza femminile e il ritorno alla donna oggetto, c’è poco da meravigliarsi di questo grande ritorno….tante battaglie femministe vanificate, che tristezza! alle donne giovani mi verrebbe di darvi questo consiglio, fregatevene degli uomini, pensate per voi stesse, non mettete l’amore al primo posto della scala dei valori, sarete protette da tanta sofferenza e delusioni, specie se siete belle. Ricordatevi un uomo davanti a una bella vede solo una gnocca da scopare e da esibire come trofeo agli altri per acquistare punti ….(a cosa non si sa), e anche se è un bravo ragazzo cmq sarà condizionato da questo, dovrete mettercela tutta per aiutarlo a non cadere in queste falsità inculcate dal mondo ed essere amate per quello che siete davvero. Insomma nelle donne intelligenza sommata a bellezza uguale a solitudine se non avete le palle d’acciaio. Eli7 appunto armati di molto amore e determinazione e vai a cercare il tuo amore non fra i belli maledetti ma fra i “perdenti”…..kisss buon ferragosto

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili