Salta i links e vai al contenuto

Lui vuole aspettare il matrimonio… io non lo so

Lettere scritte dall'autore  

Sono 3 mesi che stiamo insieme, abbiamo 24 anni…oggi mi ha confessato di voler aspettare il matrimonio per fare l’amore (è un principio religioso), anche se mi desidera e sa che sacrificio mi chiede e si impone.
Io non so cosa fare…so che mi sto innamorando, e lo sento preso…insomma, non mi avrebbe detto una cosa così se non lo fosse, penso.
Secondo voi è possibile rinunciare ad una parte così importante del rapporto pur essendoci amore??

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    IO -

    no non è possibile nel 2011 pensare di avere una relazione stabile, felice e sicura senza avere una buona intesa sessuale.
    In passato era normale e la vita, sicuramente più semplice e priva di troppe evasioni, escludeva certi problemi e se c’erano spesso il silenzio era la soluzione per continuare a mantenere una famiglia.
    Oggi il mondo è cambiato e se la ami puoi continuare a stare con lei, ma senza amore fisico io la vedo proprio dura.
    non so che dirti.. io ci proverei, sapendo che sicuramente un giorno finirei col tradirla.
    L’amore è arricchito dal sesso, senza di esso ci si vuole bene.

  2. 2
    deio4 -

    BHE ci sono i lati positivi e negativi…

    Una delle cose positive è che questo ragazzo da’ tantissima importanza all’amore, e oggi, nel 2011, trovare ragazzi di 24 anni che hanno questo valore nell’anima e nel cuore (e nelle mutande) è veramente impossibile…

    Ora però ti do una dritta…pochi lo sanno ma la chiesa su questo argomento si è decisamente evoluta…infatti non viene chiesta l’assoluta astinenza prima del matrimonio.
    Mi spiego meglio: se il tuo ragazzo va a parlare con il suo prete, sicuramente non gli verrà imposta la castità, ma gli verrà detto che se ti ama ed è sicuro che sei la donna giusta potrà fare questo lungo passo..
    In poche parole: questa regola è una formalità, basta semplicemente che trovi il coraggio di affrontare questo argomento con il proprio prete/confessore..oppure se lo conosci parlaci anche tu..a meno che questo prelato non abbia 60/70 anni vedrete che capirà e vi aiuterà…

    Anche durante il percorso pre-matrimoniale mi è stato detto che viene chiesto questo sacrificio solo per i 2/3 mesi antecedenti al matrimonio…questo per arrivare al fatidico “si” un po’ più puri e casti..non mi sembra una regola stupida…anzi…!!!

    Comunque io che sono cattolico praticante, ho sempre pensato che fare l’amore con la donna che si ama fa solo del bene alla coppia…fare del sesso occasionale con la prima o la seconda che ti capita è un po’ squallido e si riduce a un gesto meccanico (su e giù, avanti e di dietro, destra e sinistra)…!!!

    In bocca al lupo…

  3. 3
    uffastrauffa -

    STAI ATTENTA!
    premettendo che si tratta naturalmente di un semplice consiglio, e che tale consiglio si basa sull’ascolto di una storia simile (premettendo come sempre che non so la tua storia, nè la persona a cui ti riferisci…mia cugina è stata fidanzata per 7 anni con un ragazzo dai 18 ai 25…e lui non voleva fare sesso…si sono sposati…per i primi due anni hanno avuto qualche rapporto occasionale…lei non ce la faceva più ad andare avanti così fin quando sotto pressione, lui le ha confessato di essere gay e di saperlo da sempre…di essersi fidanzato e sposato per non “perdere la faccia”. oggi sono separati ma lei è ancora profondamente innamorata…(lui invece convive con l’amichetto)! lungi da me l’idea di discriminare gli omosessuali, ma in questo caso posso definire esemplari del genere delle schifezze!! non sarà il caso del tuo fidanzato…ma fossi in te cercherei di istaurare una intesa anche senza rapporto completo! cercherei di capire innanzitutto se gli piacciono le donne! se così fosse…cioè che le donne gli piacciono…a quel punto per amore (se è amore vero) riuscirai ad aspettare! l’amore è incontro di anime…ci sono anime che si incrociano anche senza sesso, e anime che invece necessitano del sesso! detto questo…mi fa ridere chi inizia discorsi o frasi con “ancora oggi, nel 2011…”…ricordo che esiste ancora chi ha valori e che non li ha persi con il tempo!

  4. 4
    IO -

    cara ULTRASTRAUFFA,
    non ridere quando uno parla del 2011, semmai sorridi, perchè siamo arrivati ad una libertà tale da permettere a donne che vivono una vita di M di poter dire “bene, io ti lascio e me ne vado” prima le donne in silenzio dovevano sopportare tutto, e te lo dico IO che sono pure un maschio.
    Se fossi retrogrado ti direi che si stava meglio prima, ma non è così, almeno per quanto riguarda le relazioni amorose.
    Non esiste amore senza senza sesso, senza passione è volersi bene e niente più.. è quasi come quando una coppia è sulla via del tramonto, poca passione, solo bacetti e sveltine obbligate e poi ci si guarda intorno e ci si lascia.
    La chiesa ha messo in testa a molti il valore della verginità, beh la verginità non è un valore ma uno stato di fatto e un passaggio obbligato per diventare da ragazze in donne complete. Lo si può fare con leggerezza o con serietà, ma di certo quello che dice la chiesa sono solo cavolate immani.

  5. 5
    19simone70 -

    Secondo mè la cosa và vista nella completezza del vostro rapporto.

    La scelta del tuo lui è sicuramente coraggiosa al giorno d’oggi, ma, sempre se è condivisa, altrimenti, la vedo dura.

    Oggi ci sono tentazioni a 360°, questo tipo di scelta comporta prima di tutto, l’abnegazione di sè stessi, diversamente, non deve essere intesa questa cosa del fare sesso come uno sfogo sessuale, bensì, una parte importante della completezza di un rapporto, se vogliamo, per come intendo io, il tuo lui vuole fare un tipo di contraccezione in maniera complicata, forse, anche per un discorso di insicurezza.

    DI fatto una richiesta del genere, esperssa con una semplice frase, senza un dialogo approfondito, a mè lascerebbe basito, non che voglia far sesso per forza, non è il numero di volte che cerco, ma sicuramente, determinate situazioni di coinvolgimento, portano inevitabilmente ad un rapporto più profondo, ad una maggior conoscenza di sè stessi attraverso il proprio corpo, e la conoscenza-esplorazione del corpo di chi ti fidi, ecco, usiamo la parola fiducia completa,e lasciamo perdere i dogmi religiosi ed educazione restrittiva, di fatto, puoi scegliere, ma ciò che è meglio per tè, per il tuo sentire, per il tuo vivere.

    La scelta della verginità, ripeto, è coraggiosa, non la schernisco, anzi, però, la trovo utile se fatta in ambito individuale, nell’iniziare un rapporto, pretendere, anche se gentilmente, che l’altro accetti le tue idee, e ti stia accanto soloperchè la pensi in quella maniera, per mè, non ha senso, dev’essere un sentire ed un crescere comune anche questa forma di scelta.

  6. 6
    Luca -

    Lascialo subito!! Scappa!! Un uomo che fa una cosa del genere non è un uomo. E’ un essere insicuro, che ha paura di affrontare anche una cosa così semplice come il sesso, coprendosi dietro una caxxata come la religione. Quando lo farete, verrà subito e tu sarai (in cuor tuo) delusa, e lo carezzerai, poi lui continuerà a venire sempre troppo presto allora le cose andranno veramente di cacca quando tu dopo anni, scriverai qui dicendo che non hai mai avuto un orgasmo!! Allora ti risponderemmo vieni qui che te ne regalo quanti ne vuoi!! Medita donna medita!

  7. 7
    Mariù -

    Luca mi ricordi tanto un Luca che conosco io xD ke ragionamenti di cazzo che fai,le cose non si risolvono scappando!

  8. 8
    sara -

    Se lo ami aspetti se non lo ami no. semplice.
    Alla fine sei insicura solamente perchè hai paura di passare da sfigata a non comportanti come il gregge..che pena!

  9. 9
    sisso -

    Ci sto passando, lascia perdere e datti alla fuga. La religione è inutile, altro che abnegazione.. I preti sono più porci e maniaci degli atei!

  10. 10
    Mattia -

    Qualè il resoconto di tutti questi commenti qual’è…

    La vita è soffocante se non ho la “libertà” di “evadere”…

    Sono 2 le parole chiave di chi ti dice “scopaaa”.
    “libertà” ed “evadere”.

    Chi pratica una vita incentrata non su “valori” e “regole” di vita “arcane”??
    Nessuno di chi ha già commentato…
    Chi puó dire allora che un rapporto casto è incompleto per esperienza?
    Nessuno di loro!
    Possiamo guardare al passato e capire se le cose funzionavano?
    Direi di si!

    Chi entra nella logica sono “libero”,faccio quello che voglio, se mi piace lo voglio,se mi stufa butto,chi ha come unico suo “L’emozionarsi” senza ragioni ne freni….
    Entra nella percezione che tutto lo “soffoca” e non puó fare a meno di ricercare “evasioni” e non capisce più,e non tollera più,chi crede,vede,dice cose diverse dal suo modo di vivere.

    Tutti hanno rapporti prematrimoniali….
    Ma quanti con i modelli di fidanzamento moderno arrivano con l’anello al dito nel letto di morte?
    Quanti matrimoni felici?

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili