Salta i links e vai al contenuto

18 anni di differenza: un male o un bene in una ”coppia”?

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti.
Se sono arrivata a scrivere qui, ho davvero un bel problema e non so come risolverlo.
Allora, senza tanti giri.
Mi sono innamorata fortemente di un ragazzo, anzi un uomo molto più grande di me.
Io ho 18 anni e lui ne ha 36. Non è mai stato sposato, è single, non ha figli.
Di primo impatto vi sembrerà un ragazzo di 25 anni, perché ne dimostra così per la sua estrema voglia di vivere e godersi la vita e soprattutto anche esteticamente.
Credo di non aver mai conosciuto o visto nessuno che sia così giovanile a quell’età.
Lo conosco da un anno, viene spesso a comprare in un negozio che gestisco insieme a mio padre, e parliamo e scherziamo sempre. Insomma, quando parlo con lui mi sento perfettamente a mio agio, e posso scherzare liberamente , perché lui non mi ha mai fatta sentire inferiore a lui. Quando lo guardo, vedo una persona che capisce che l’età non ti dice se sei matura o no, ma è per come ti comporti e gli atteggiamenti che hai che ti dimostrano che persona sei.
In sua presenza sto da Dio, credetemi. Sto davvero bene!!
Insomma, vorrete sapere cosa prova o cosa fa lui nei miei confronti giusto?
Ebbene.
Da quando è iniziata quest’estate, io e lui parliamo molto di più, ci vediamo molto di più, soprattutto all’infuori del lavoro, perché abita nel mio stesso paese e di conseguenza lo vedo sempre in giro e mi ci fermo a parlare.
Ci sentiamo anche per messaggio, e scherziamo davvero tantissimo!
Quando siamo insieme arrossisce parecchio, anche perché lui è un timido pazzesco, ma è un tipo in gamba, non è un bamboccio, non è uno di quei uomini che non sanno che cazzo fare della loro vita. E’ la perfezione secondo me.
Comunque, quando mi vede, mi accoglie con un grande abbraccio , contentissimo e con un gran sorriso! Vi giuro, che non ci ha mai provato spudoratamente o in modo animalesco! Mai , nemmeno per messaggio! Anche con un solo abbraccio mi rende speciale. Non so spiegarvelo.
In più, quando mi vede o mi sente triste , subito mi chiede che cos’ho, ecc.
E lui fa il barista , e nel suo locale fanno spesso feste, e questo sabato per esempio c’è ne una, e io per informazione gli ho chiesto a che ora e che cosa si faceva di bello, e lui mi spiegava, e più volte mi pregava di venirci, perché c’era anche lui, dato che fa il barista. Lui è anche un amico di mio padre, e a lui sta molto simpatico, persino mio padre dice che è un tipo OK. Però non sa che mi piace, ovvio.
E comunque, non saprei che cosa fare. Anche perché il suo è stato un invito, e non saprei se andarci o no. Perché se ci vado, magari mi faccio del male da sola, nel senso che mi illudo di qualcosa di sbagliato, perché ci sono un sacco di donne che sono pronte a tutto per conquistarselo (è davvero un bell’uomo) , ma noto con piacere che lui le snobba tutte, non se le fila di striscio! E però con me , sento che c’è qualcosa di più, lo noto da come mi guarda, da come mi cerca con gli occhi, dalla sua espressione appena mi vede, da come mi parla, da un sacco di altre cose. E tutto questo, vedo che lui con le altre donne non lo fa, e lui non si è mai permesso di sfiorarmi oltre a due baci sulla guancia e degli abbracci! Mai ha tentato di baciarmi e questo lo vedo come segno di rispetto nei miei confronti. Io non so che dire, non so se andarci oppure lasciare perdere l’invito, anche se so che me ne pentirò, perché avrei forse perso un occasione per conoscerlo meglio.
Vorrei il parere di molti voi, grazie.

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

32 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Tabacco73 -

    Scusa se forse ti risulterò antipatico in quello che ti dico….ma io sono dell’idea che 18 anni siano un abisso, soprattutto quando la persona d’età più piccola è giovane come te! Mi spiego. Se tu avessi 30 anni e lui 48 storcerei sempre il naso pensando che la differenza è comunque tanta, ma almeno potresti dire che hai avuto una vita, hai fatto le tue esperienze, hai fatto un percorso che….c’è poco da fare a 18 anni è appena iniziato.
    A 18 anni si pensa a delle cose, a 36 si pensa ad altre cose! il fatto che ora andiate d’accordo non vuol dire assolutamente nulla! Il trasporto del momento è senz’altro qualcosa di bello che fa volare tre metri sopra il cielo e ti fa scavalcare 1000 difficoltà. Ma quando poi in un rapporto subentra la quotidianità, allora la differenza si fa sentire, in tutta la sua forza.
    Non dico che se tu avrai una storia con questa persona è già segnata, per carità, ma dico semplicemente che tu a 18 anni devi ancora fare tante cose che lui a 36 già ha fatto e che in un futuro potresti pentirti di non fare!!!!
    In bocca al lupo comunque..

  2. 2
    Paolo25 -

    Appoggio tabacco 73. Sono due mondi diversi e due bisogni diversi…dovresti rinunciare tu a tante cose. Se accetti questo sono contento per te infondo l’amore non ha età ma queste sono parole nei fatti potrebbe essere molto diverso. Se vi amate dovrete rinunciare a una parte di voi stessi…tu in particolare sarai chiamata a crescere prima del tempo. Se c’è l’amore, ma vero amore da parte di entrambi come dice D’Alessio “tanti auguri e buona vita!” se invece c’è un qualcosina che non và pensateci un attimo.

  3. 3
    hopi -

    Penso che la festa sia già passata, ma spero ardentemente che tu sia andata. Le emozioni sono dei regali che la vita ci fa, non dobbiamo negarle. Dobbiamo viverle! È questo il senso della vita: vivere le emozioni, è per questo che siamo vivi. Io ho 22 anni e amo un uomo di 46.Ma cos’è l’età? Io in lui amo quel bambino insicuro, quell’anima ferita, quella fragilità, quegli occhi incorniciati dal dolore della vita che lo ha reso ciò che è, amo le sue paure, le sue debolezze, i suoi difetti, la sua dolcezza.. Amo tutto questo e che cosa può cambiare la sua età? Il destino ha voluto che ci incontrassimo, qui, ora, è capitato che io avessi 22 anni e lui 46 ma questa non è che una sfumatura. L’amore non ti chiede il permesso. Da come descrivi questo ragazzo, ti rispetta davvero, e davvero ci tiene a te. Il mio consiglio: vivi, e non avere paura.Fà ciò che senti nel tuo cuore,non sarà mai sbagliato. Sia che neghiamo le emozioni sia che le esaltiamo, cmq dobbiamo vivere,tanto vale sfruttare tutto ciò

  4. 4
    Phil95 -

    Sono perfettamente d’accordo con coloro che mi hanno preceduto: diversi interessi e differenti stili di vita….non fraintendermi, ma tu sei ancora un po’ “piccola” per lui mentre lui è un uomo già fatto; poi se le cose ingranano è un bene, ma io onestamente la cosa la vedo un po’ ostica….secondo me se proprio deve deve restare solamente un rapporto di amicizia….in ogni caso alla tua età bisogna godersi la vita ancora….

    Un saluto!

  5. 5
    colam's -

    E’ una relazione che puo’ essere bella all’inizio ma a rischio di fine “prematura”. Se ti va bene , se sei fortunata, a 50 anni ti ritrovi sposata con un 70enne (o a 40 con un 60enne). Ho conosciuto qualche coppia cosi, e funzionavano, ma la differenza di eta’ si sente (lui e’ vecchio quando lei ancora giovane). Per lui tra poco sara’ tardi per fare figli , per te e’ decisamente troppo presto.

    Fossi in te la vivrei cosi , nel presente , sapendo che a medio termine per voi e’ dura (non impoSsibile).

  6. 6
    Claudia -

    Cara, vai alla festa! Come scrive Hopi prima di me, hai l’occasione: sfruttala! Qualcuno ha detto “all’inizio può andare tutto bene ma poi subentrano i problemi” ma tu vuoi rischiare di privarti di momenti splendidi solo perchè forse più avanti potresti restarci male?? L’amore è così, sia che due persone abbiano vent’anni di differenza sia che abbiano la stessa eta, quindi se senti che lui ti rispetta e se davvero vi piacete.. Perchè rischiare di perdersi qualcosa di bello? Ti dico la verità io amo un uomo molto più grande di me (ho 24 anni lui 43) l’età non conta quando si sta bene insieme, purtroppo viviamo molto lontani..ed è questa l’unica cosa che ci tiene separati! leggere che tu lo vedi quasi tutti i giorni e che pure ti invita alla festa.. Vai!!!!!! Buttati e abbi fiducia nella vita, se deve andare andrà, e se no lo capirai da sola. Ma non precluderti di provare un sentimento solo per paura del domani. Non sappiamo nulla del domani! non voltare le spalle all’amore. Vai e fammi sapere!!!

  7. 7
    kikko test -

    magari lui è r icchissimo e tu a cinquant’anni lo lascerai!

  8. 8
    Writes. -

    Vi ringrazio ognuno di voi per i consigli, anche a quelli che vedono negativamente la mia storia.
    Io non mi difendo con la frase : ” L’amore non ha età”, non perché sia sbagliata.
    E comunque questo uomo che amo, non è nè un uomo troppo cresciuto o troppo bambino. Io quando lo guardo, vedo davvero che è simile a me.
    Frequentiamo gli stessi locali , e non si trattano di locali frequentati da 30enni in sù, ma soprattutto da giovani come me e non ho mai cambiato il mio stile di vita.
    I nostri mondi non sono poi così diversi o complicati, davvero.
    Io so bene che ha un bel bagaglio di esperienza, però cosa ci posso fare se mi piace lui? Io vedo che è più lui che è sui miei stessi ritmi di vita! Io conduco la mia vita da giovane, e lui pure! Sul serio, lo sento più vicino al mio mondo, perché abbiamo un simile ritmo di vita. Stessi posti, stesse persone, insomma, lo sento vicino capite? Anche i suoi amici che mi conoscono, mi accolgono sempre con grande entusiasmo, si scherza e si ride, e io davvero mi sento felice di questo. Perché io frequento gente molto più grande di me, e non i miei coetanei.
    So che significa innamorarsi e non è la prima volta, quindi so riconoscere una sbandata da un innamoramento.
    Ringrazio anche coloro che mi hanno sostenuto, e comunque alla festa non sono ancora andata, perché è questo sabato. L’unica cosa che mi spinge a crederci in questa storia, è che siamo nello stesso mondo o quasi, tutto qui.
    Però non credo di andarci alla festa.

  9. 9
    Steve -

    Scusa ma a te sembra normale uno di 36 anni che gli stessi ritmi di vita di uno di 18?! Frequenta gli stessi locali dei 18enni?!
    Sta messo maluccio il tipo!
    Che tristezza…

  10. 10
    pucioladoro -

    Cara Writes,

    E’ vero, c’è il detto “L’amore non ha età”, fino ad un certo punto però. Io sono stata fidanzata per 6 mesi con un ragazzo di 6 anni più grande di me ed anch’io ho 18 anni come te e ti dico per esperienza personale che già lì c’erano delle differenze nel modo di vivere la vita, nel modo di pensare, nel modo di vedere le cose e purtroppo o per fortuna non sono cose da poco, nel senso che risaltano tanto in un rapporto e se non coincidono come nel mio caso, la storia finisce o quanto meno non c’è sintonia a meno che uno dei due non sia sempre accondiscendente nei confronti dell’altro… E ti parlo di 6 anni di differenza, figuriamoci 18 anni! Lui ha già vissuto in gran parte esperienze che tu cara mia devi ancora viverti e goderti… Tu dici che lo vedi molto giovanile e molto simile a te, per carità ci sta eh, niente da ridire, però capisci bene che non è esattamente la stessa cosa… E poi tante volte, quando ci piace una persona, si tende a voler vedere le cose come le vogliamo noi e non per come sono realmente, ma è normale e pienamente comprensibile a patto che non comporti qualche problema!
    Per concludere il mio personale e modesto giudizio, ti dico che ti auguro di essere felice nel modo in cui speri tu, però secondo me non sarebbe esattamente il caso di stare a sperare in una storia con quest’uomo… Viviti e goditi la grande amicizia che si è creata, ma viviti i tuoi 18 anni divertendoti che non tornano più!

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili